Loading

Differenze di angina da SARS

Con il mal di gola successivo e la febbre alta, molti pensano se sia mal di gola o ARVI. Le manifestazioni cliniche in entrambi i casi sono in qualche modo simili, ma ci sono differenze sorprendenti. Angina è giustamente chiamata leader nella gravità del processo e nel rischio di complicazioni. Il più delle volte, la malattia provoca infezioni da streptococco o stafilococco. È pieno di gravi complicazioni che possono influenzare il lavoro del cuore, del cervello, dei reni e delle articolazioni.

Al fine di evitare il verificarsi di queste conseguenze, è importante effettuare un'analisi differenziale nel tempo, che contribuirà a fare una diagnosi accurata. Non impegnarsi in auto-diagnosi, in modo da poter seriamente danneggiare te stesso.

Come distinguere l'angina dalla SARS

C'è qualcosa in comune tra le malattie degli organi ENT, vale a dire:

  • insorgenza acuta;
  • il processo patologico copre non solo l'organo stesso, ma anche i tessuti circostanti;
  • presenza di sintomi generali di intossicazione;
  • la possibilità di infezione da escrementi aviotrasportati, almeno attraverso cibo e baci.

Considerare le principali differenze tra infezioni virali respiratorie acute e tonsillite:

  • In caso di SARS, l'agente eziologico è una infezione virale, e in caso di mal di gola nella maggior parte dei casi - batteri, anche se possono esserci virus.
  • Le infezioni virali, di regola, sono caratterizzate da un inizio misurato: tutto inizia con il fatto che una persona avverte una maggiore stanchezza, un naso che cola, appare mal di gola. Per un mal di gola, una caratteristica completamente diversa è caratteristica. Ha un esordio acuto, il paziente lamenta un forte dolore alla gola, dolori in tutto il corpo e ci sono segni generali di intossicazione.
  • Quando le tonsille della SARS nella maggior parte dei casi non cambiano, non vi è alcuna placca purulenta. Per la tonsillite acuta, anche i tessuti delle tonsille sono caratterizzati. Diventano rossi, si gonfiano e sulla loro superficie appare una placca purulenta o ingorghi.
  • In angina, la temperatura raggiunge livelli elevati e può persistere per tutto il periodo della malattia. Considerando che un'infezione virale è caratterizzata da un leggero aumento della temperatura, di solito fino a trentotto, e, di regola, la temperatura è normalizzata dopo pochi giorni.
  • Se in tonsillite acuta c'è un aumento e un'infiammazione dei linfonodi regionali, allora non c'è un tale cambiamento nel caso di ARVI.
  • Con ARVI, i pazienti si lamentano di congestione nasale, secrezione, tosse, mentre il mal di gola è solitamente caratteristico della tonsillite.
  • Con un'infezione virale, dopo circa tre giorni, i sintomi iniziano a diminuire e dopo circa una settimana, la persona si riprende. Quando quinsy dopo tre o quattro giorni, al contrario, i sintomi aumentano solo. Di solito è possibile curare la malattia dopo due settimane.
  • Con ARVI, è consigliabile utilizzare agenti antivirali, mentre le basi per il trattamento della tonsillite acuta sono gli antibiotici.
  • Le complicazioni dell'infezione virale non minacciano la salute e la vita di una persona, e gli effetti dell'angina sono piuttosto gravi, fino al verificarsi di avvelenamento del sangue.
  • Nell'angina, il processo può essere più pronunciato da un lato, mentre, ad esempio, con la faringite, l'intera gola è coinvolta nel processo.
  • Con le infezioni virali respiratorie acute, il consumo di bevande calde può in qualche modo attutire i sintomi e ridurre il dolore alla gola, mentre con la tonsillite acuta, dopo aver bevuto a caldo, il dolore può solo peggiorare.

Diagnosi differenziale di angina e SARS

La condizione della gola del paziente può dire molto sulla natura della malattia:

  • l'iperemia delle tonsille e la presenza di muco bianco sulla loro superficie è un chiaro segno di un'infezione batterica, cioè l'angina catarrale;
  • la presenza di tonsillite follicolare è indicata dal rossore delle tonsille con caratteristici ingorghi stradali di colore bianco-giallo;
  • la placca membranosa è un chiaro segno di una forma lacunare; quando si tenta di pulirlo con un batuffolo di cotone, può essere facilmente rimosso;
  • con un'infezione virale, la gola può leggermente arrossire, ma le tonsille saranno normali.

Ma non è sempre così ovvio a prima vista: il paziente può avere evidenti segni di mal di gola e allo stesso tempo una tosse, oltre a un naso che cola. Recentemente, questa immagine sta diventando più comune. Questo suggerisce che le infezioni virali respiratorie acute sono complicate da mal di gola, o è successo il contrario.

Come distinguere l'angina dalla SARS dai sintomi

Per iniziare, parliamo di segni di angina. Gli esperti identificano cinque forme principali della malattia, per ognuna delle quali i sintomi possono essere diversi. Selezionare i principali sintomi di angina:

  • esordio acuto: il processo patologico si sviluppa molto rapidamente, in poche ore;
  • la temperatura raggiunge 39-40 gradi;
  • brividi, febbre;
  • sudorazione eccessiva;
  • grande debolezza, non si può nemmeno alzarsi dal letto;
  • infiammazione dei linfonodi sottomascellari e gonfiore del collo, è difficile per il paziente girare la testa di lato;
  • forte dolore alla gola, aggravato dalla deglutizione: con tale dolore, il paziente rifiuta di mangiare o addirittura di bere;
  • dolori muscolari, dolori muscolari;
  • i fenomeni catarrali sono assenti o lievi.

L'infezione virale respiratoria acuta è caratterizzata da molti altri sintomi:

  • il subfebrile è osservato, in rari casi la temperatura raggiunge 38;
  • brividi, malessere generale;
  • mal di testa;
  • abbondante rinorrea;
  • tosse secca o umida;
  • lacrimazione;
  • linfonodi ingrossati, ma senza dolore come nel mal di gola.

L'angina viene spesso confusa con la tonsillite. Il processo cronico procede periodicamente alternando remissioni ed esacerbazioni. L'ipotermia banale può scatenare una ricaduta. Un processo lento a volte è presente in una persona che non ha avuto i sintomi dell'angina. Vale la pena notare che un tale processo patologico non è meno pericoloso della tonsillite acuta.

Per la tonsillite cronica è caratterizzata dalla comparsa di tali sintomi:

  • un costante aumento di tonsille e iperemia;
  • presenza periodica di congestione caseosa o placca sulla superficie delle arcate palatine;
  • alitosi;
  • linfonodi gonfi cronici;
  • mal di gola durante la deglutizione.

Come distinguere l'angina dall'influenza

I sintomi dell'influenza locale sono un po 'come un mal di gola:

  • dolori muscolari;
  • ipertermia;
  • la debolezza;
  • mal di testa;
  • affaticamento, debolezza;
  • perdita di prestazioni;
  • brividi e febbre;
  • la durata della malattia è di circa dieci giorni.

Una caratteristica distintiva dei patogeni influenzali è la capacità di causare bronchiti e tracheiti. Per questo motivo, sin dai primi giorni di malattia, i pazienti possono lamentare disagio toracico, solletico alla profondità della gola e tosse. L'influenza solitamente non è caratterizzata da dolore alla gola, tonsille dilatate, arrossamento e comparsa di secrezioni purulente.

L'influenza è trattata con farmaci antivirali. Se la tonsillite acuta dopo un inizio della terapia antibiotica dopo un breve periodo di tempo, si verifica un calo della temperatura, in questo caso l'ipertermia può persistere fintantoché una infezione virale circola nel sangue.

Quindi, sulla base di quanto sopra, si può concludere che a volte è difficile per una persona senza educazione medica distinguere un mal di gola da ARVI. È meglio se un medico esperto sarà impegnato nella diagnostica differenziale. Ma comunque ognuno di noi può rivolgersi ad alcuni momenti. I segni distintivi di tonsillite sono arrossamento e gonfiore delle tonsille, così come la comparsa di placca purulenta. Inoltre, nella maggior parte dei casi i sintomi catarrali sono assenti. Per le infezioni virali respiratorie acute non sono caratterizzati da cambiamenti nelle tonsille. I pazienti si lamentano di secrezione nasale, congestione nasale, lacrimazione.

Recentemente, c'è spesso un'immagine mista della malattia. Ciò indica che un'infezione batterica si è unita all'infezione virale. Per non perdere tempo e prevenire il verificarsi di pericolose complicazioni, consulta un medico in modo tempestivo e sottoponilo a un esame!

Cosa c'è di diverso dall'angina dalla SARS?

Quando c'è mal di gola, malessere, naso che cola, tosse - la maggior parte delle persone usava chiamare questa combinazione di sintomi il comune raffreddore. In realtà, ci sono molte malattie infettive del rinofaringe: laringiti, faringiti, mal di gola, influenza, infezioni respiratorie acute, difterite e altri. Ogni malattia ha una sua classificazione, cause, complicanze. Dal momento che le patologie si verificano in organi strettamente correlati (orecchio, gola, naso), tutti hanno somiglianze e differenze nei sintomi e nel trattamento. Di tutti i raffreddori, il più comune è l'infezione virale respiratoria acuta. Mal di gola è anche una malattia abbastanza comune. Come distinguere l'angina dalla SARS?

Contenuto dell'articolo

I sintomi della malattia

Segni di mal di gola

Esistono più di cinque forme base di mal di gola. I sintomi possono variare a seconda della forma. Quasi tutti i tipi di tonsillite acuta, tranne quelli atipici, possono essere riconosciuti dalle seguenti caratteristiche:

  • insorgenza acuta, rapido sviluppo del processo, letteralmente entro poche ore;
  • fenomeni di intossicazione pronunciata: febbre fino a 40 gradi e oltre, brividi, sudorazione profusa, grave debolezza, che nella fase acuta non consente al paziente di alzarsi dal letto;
  • linfoadenite, vi è un marcato gonfiore del collo, in cui è molto difficile girare la testa ai lati;
  • un brutto mal di gola, è così difficile per un paziente deglutire che si rifiuta di mangiare o bere;
  • intenso dolore dappertutto;
  • fenomeni catarrale o no, o sono lievi rispetto a intossicazione.

Segni di ARVI

  • può essere un innalzamento della temperatura ai numeri subfebrilari, raramente la temperatura supera i 38 gradi;
  • brividi, indisposizione;
  • mal di testa muscolare;
  • forte secrezione dal naso, tosse secca o umida, occhi lacrimosi. I fenomeni catarrali sono pronunciati;
  • i linfonodi possono essere ingranditi, ma non c'è dolore come con la tonsillite.

Le principali differenze di angina da SARS

La differenza tra queste due condizioni patologiche è enorme. Ma alcuni sintomi possono essere simili, quindi senza un medico sarà difficile distinguere una malattia da un'altra.

  1. Come suggerisce il nome, le infezioni virali sono causate solo dai virus, sebbene ci siano più di 200 tipi di virus. Gli agenti causali del mal di gola sono un intero spettro di microrganismi: batteri, virus, funghi, amebe, spirochete, E. coli. Inoltre, la tonsillite può svilupparsi se esposta alla simbiosi di microbi, ad esempio, batteri e virus, bacilli e spirochete. Un'altra malattia può essere causata da un virus e successivamente si unisce un'infezione batterica.
  2. L'infiammazione nelle infezioni respiratorie acute può essere localizzata in qualsiasi area del rinofaringe e il sintomo principale della malattia dipende da questo. Con l'infiammazione della mucosa nasale, la rinite sarà il sintomo principale, con la localizzazione nella gola - mal di gola, con localizzazione nella laringe - tosse secca. Il processo infiammatorio nell'angina è caratterizzato dal fatto che è sempre localizzato nella gola. I sintomi di infiammazione in altre aree del rinofaringe possono comparire se è presente un'infezione secondaria.
  3. Per le infezioni respiratorie, non vi è alcuna placca sulle ghiandole: possono essere iperemiche, ma senza placca. Quando la tonsillite è sempre un'incursione sulle tonsille, può essere di natura diversa, ma necessariamente formata.
  4. Il processo infiammatorio nelle tonsille inizia rapidamente, i sintomi aumentano molto rapidamente e anche la fase acuta si attenua rapidamente, il quadro clinico è pronunciato, si osserva una grave intossicazione. L'insorgenza della malattia respiratoria acuta è lenta, i sintomi aumentano gradualmente e gradualmente si attenuano.
  5. Il decorso della tonsillite è sempre tempestoso, pesante e richiede riposo a letto. I sintomi delle infezioni respiratorie possono essere attenuati, nel qual caso la malattia dà solo fastidio alla persona. Sebbene l'ARD possa anche verificarsi rapidamente, tutto dipende dall'agente patogeno, ma la tonsillite acuta non è mai lenta o con sintomi lievi. D'altra parte, una persona che facilmente soffre di una malattia virale e visita la squadra può essere il vettore dei più pericolosi batteri meningococcici, che in una persona con un sistema immunitario indebolito può causare meningite, encefalite, sepsi.
  6. Con l'infiammazione delle tonsille, c'è sempre un mal di gola molto male. Non c'è un dolore così intenso nelle infezioni respiratorie acute.
  7. Quando la tonsillite e il naso che cola non si uniscono sempre, possono essere lievi. Le infezioni virali vanno sempre via con una tosse intensa e un brutto raffreddore.
  8. La SARS in tutti i casi viene trattata a casa e con un adeguato trattamento e una buona cura passa in 3-7 giorni. Alcuni tipi di angina richiedono il ricovero in ospedale, ad esempio, flemmone. Il processo di trattamento dura almeno 7-14 giorni.
  9. Spesso, il trattamento delle infezioni respiratorie acute può essere gestito solo con rimedi popolari, se le manifestazioni cliniche non sono pronunciate. Il trattamento dell'angina richiede un approccio integrato, una corretta selezione di farmaci antibatterici. In alcuni casi, non fare a meno della chirurgia. I trattamenti tradizionali per la tonsillite sono aggiuntivi, senza la terapia tradizionale può sviluppare gravi complicazioni che minacciano la vita del paziente.
  10. Le complicanze dell'ARVI sono poche e, con un'assistenza tempestiva, non minacciano la vita umana. Le conseguenze dell'angina sono numerose, da alcune di esse (gonfiore della gola, infezione del sangue, ascesso cerebrale), il paziente può morire se non riceve cure mediche di emergenza. Da altre complicazioni di questa malattia nella maggior parte dei casi una persona diventa disabile e viene curata per il resto della sua vita. Certo, ci sono delle eccezioni, tutto è molto individuale, perché all'inizio della malattia non si sa esattamente come si comporterà il virus nel corpo umano e quali saranno le conseguenze.

La principale differenza tra angina e infezioni respiratorie acute - la presenza di placca sulle ghiandole con angina

A casa, è possibile distinguere la tonsillite acuta da infezioni virali respiratorie acute dalla presenza di placca sulle ghiandole. Ma i pustole compaiono rapidamente e altrettanto rapidamente si aprono (le eccezioni sono mal di gola, accompagnate da ascessi delle tonsille, in questo caso è necessario un intervento chirurgico). Pertanto, le ulcere auto-aprenti possono essere saltate. In ogni caso, per il mal di gola, è necessario contattare uno specialista che condurrà una diagnosi differenziale e selezionare un trattamento competente.

Come distinguere l'angina dalla SARS

Mal di gola, febbre e debolezza - che cos'è: tonsillite o una malattia virale? Se non li hai mai incontrati in precedenza, sarà piuttosto difficile da valutare. Il raffreddore comune è il più delle volte causato da un'infezione virale. Batteri e microbi, come mostrano le statistiche, hanno meno probabilità di infettare gli esseri umani. Ma per scegliere le giuste tattiche di trattamento devi sapere come distinguere un mal di gola da ARVI. Se non si è sicuri, vale la pena contattare il proprio medico con i propri reclami e sospetti.

Cos'è l'angina e la SARS?

La tonsillite è una malattia infettiva che si verifica nel corpo umano. Quando colpisce le tonsille faringee, la membrana mucosa della laringe. La tonsillite, a differenza di ARVI, può avere due forme: acuta o cronica. In quest'ultimo caso, i sintomi della malattia sono sfocati, le esacerbazioni si verificano durante l'ipotermia. Spesso la malattia è causata da batteri: stafilococchi o streptococchi. Meno comunemente, virus e funghi diventano l'agente causale. Il trattamento della tonsillite dipende da cosa lo causa. Questo può essere stabilito in modo affidabile mediante esame medico o diagnosi di laboratorio.

L'ARVI è una patologia virale che colpisce la faringe, la gola, il nasofaringe o il tratto respiratorio inferiore: bronchi, trachea. I sintomi delle malattie respiratorie sono familiari a tutti. Le statistiche mostrano che almeno una volta all'anno, tutti soffrono di influenza o sono affetti da una diversa infezione virale. Molte persone non sanno come distinguere l'angina da ARVI. Ma non è così difficile come sembra. Indovina l'infezione può anche essere una persona che non ha istruzione medica. Cosa dire dei medici esperti. Ci sono otto punti principali che ti aiuteranno a stabilire correttamente la diagnosi. Ascolta il tuo benessere, trova i segni adatti.

Forza dei sintomi

Il corso standard di ARVI è facile e misurato. Il paziente sente una leggera debolezza, rapidamente stanco. C'è una leggera tosse, mal di testa, mal di gola. Quasi ogni SARS è accompagnata da secrezione mucosa dal naso, starnuti, fastidio.

I sintomi di mal di gola e influenza sono in qualche modo simili. Con una malattia infettiva, il paziente ha anche un mal di testa, dolori muscolari. Ma la gravità dei sintomi con tonsillite è molto più forte. A differenza del decorso lieve delle infezioni virali respiratorie acute, un mal di gola combatte una persona con velocità lampo. Forte debolezza infetta, c'è un forte raffreddore, un mal di gola insopportabile. Una persona vuole costantemente dormire, c'è apatia.

Il sito di infiammazione

Come distinguere l'angina dalla SARS? Basta guardare nel mal di gola. Nelle infezioni virali e nell'influenza, la membrana mucosa della laringe e la parete posteriore della faringe sono interessate: arrossisce, si gonfia e può diventare coperto da punti scarlatti. Se l'infiammazione ha preso il nasofaringe, allora è possibile rilevare il deflusso del muco fangoso denso, che crea una sensazione di un nodulo alla gola. Con la tonsillite, tutto sembra diverso. In una persona infetta da un'infezione, l'anello faringeo e le tonsille si infiammano. Quest'ultimo aumento di dimensioni, si gonfia notevolmente. Le lacune sono piene di fiori bianchi, che riportano la natura batterica del processo patologico.

Temperatura corporea

Quando la temperatura aumenta, una persona fa una domanda: mal di gola o ORVI? Per determinare la natura della patologia può essere la sindrome febbrile. Nella malattia respiratoria acuta, la temperatura corporea raggiunge solitamente 38-38,5 gradi. Circa 2-3 giorni, rimane a questo livello, dopo di che si abbassa e la persona si sta riprendendo. La tonsillite in forma acuta scorre in modo diverso. Con questa patologia, il livello del termometro può salire al livello di 40 gradi. Questo valore rimane invariato per tutto il periodo della malattia. Se la febbre è passata, allora può indicare il recupero o la transizione dell'infezione alla forma cronica.

Linfonodi

Come distinguere l'angina dalla SARS in un bambino? È molto semplice: senti i punti in cui si trovano i linfonodi: collo, nuca, ascelle. Con un leggero corso di ARVI, non noterai nulla di strano. I linfonodi sono calmi, non sono infiammati. In angina, è sempre presente un aumento delle tonsille faringee. Possono anche essere sentiti alla base della mascella. Piccoli noduli si trovano sul collo (giù dal lobo dell'orecchio) - questo è un chiaro sintomo di angina. Nella parte posteriore della testa e sotto le ascelle, non sempre aumentano, ma nei bambini di solito è palpabile.

Manifestazioni cliniche

Se non c'è il raffreddore, ma c'è la tosse - è un'influenza o un mal di gola? Con un'infezione virale, una persona ha sempre una secrezione mucosa dal naso. Il gonfiore nel rinofaringe previene la normale respirazione, c'è un bisogno urgente di usare farmaci vasocostrittori.

La tosse influenzale è spesso bagnata con difficoltà nell'espettorazione. Mal di gola è in esecuzione senza un raffreddore.

Se la tosse è presente, la sua causa è l'irritazione della gola. È asciutto e teso, non porta sollievo.

Durata della malattia

La malattia respiratoria o l'influenza raggiungono il suo apice in 2-3 giorni. Da questo punto in avanti, con un decorso favorevole, la malattia sta diminuendo. Il recupero completo avviene in circa una settimana. Il mal di gola è diverso in quanto il suo picco è di 3-4 giorni. A questo punto negli umani, il quadro clinico della patologia è più pronunciato. La durata media della tonsillite acuta nei bambini e negli adulti è di due settimane.

trattamento

Influenza, mal di gola, ARVI differiscono nel metodo di trattamento. L'infezione virale può essere eliminata anche dai rimedi popolari. Spesso, curano le persone con malattie lievi. L'influenza richiede l'uso di agenti sintomatici e terapia antivirale. Quando l'angina con questi farmaci non può fare. Una malattia infettiva acuta, come la sua forma cronica, richiede un approccio integrato e l'uso di farmaci antibatterici. Nei casi più gravi, un mal di gola viene trattato con metodi chirurgici: il tessuto linfoide infiammato viene rimosso.

pericolo

Le complicazioni che si verificano con ARVI, di solito non comportano alcuna minaccia per la persona. Bronchite, tracheite, polmonite sono attualmente trattate con successo. Ma le complicazioni che possono verificarsi da un mal di gola, sono piuttosto pericolose. Spesso, la tonsillite colpisce i reni, il lavoro del sistema cardiaco. Ci sono casi in cui gli effetti dell'angina portano alla disabilità o addirittura alla morte. I bambini piccoli, le donne incinte e gli anziani sono a rischio.

Complicato mal di gola

Succede anche che inizia l'angina dopo la SARS. I medici preferiscono non parlare di due malattie parallele indipendenti l'una dall'altra. I medici riferiscono che questa è una complicazione di una patologia da un altro disturbo. Infezione virale acuta complicata da mal di gola. Questa patologia appare abbastanza chiaramente. Una persona ha sintomi di entrambe le malattie:

  • la temperatura dura a lungo, c'è debolezza e brividi, corpo dolorante e mal di testa;
  • la tosse da asciutto e irritante va in bagnato con separazione difficile di sputo;
  • un naso che cola è tormentato dall'incapacità di respirare normalmente, il naso è farcito, il muco purulento o fangoso scorre lungo la parte posteriore della gola;
  • la mancanza di appetito è accompagnata da un forte dolore alla gola, è difficile per una persona inghiottire la saliva, non quella del cibo;
  • se guardi nella gola del paziente, puoi vedere un anello okolofaringeo rosso, tonsille sciolte ingrandite in volume, su cui c'è una patina bianca o ulcere.

Il mal di gola complicato richiede un trattamento complesso. Insieme ai farmaci antivirali una persona ha bisogno di antibiotici. Gli antisettici e gli emollienti sono anche prescritti per trattare la gola, gli antidolorifici e i composti antinfiammatori. Quando si separano le secrezioni purulente dal naso, si raccomanda di usare antibiotici sotto forma di gocce nasali e agenti vasocostrittori.

Non tentare di trattare un complicato mal di gola da solo. La terapia scelta in modo errato sarà molto pericolosa.

Alla fine dell'articolo

Se non sai come distinguere l'influenza da un mal di gola in un bambino, devi assolutamente mostrarlo al dottore. Nei bambini, il decorso dell'infezione virale respiratoria è piuttosto grave, con una temperatura elevata. Pertanto, i genitori spesso confondono mal di gola e influenza. Se tratti quest'ultimo con antibiotici, pensando che si tratti di tonsillite, allora la condizione del bambino peggiorerà solo.

I farmaci antimicrobici uccidono la loro microflora benefica, creando condizioni favorevoli per la riproduzione dei virus e minando l'immunità del bambino.

Ciò che è diverso dall'angina dalla SARS - segni caratteristici

Con un altro mal di gola e alte temperature, sei in perdita - SARS o mal di gola? I sintomi di questi disturbi sono simili, ma non uguali. È possibile identificare i sintomi caratteristici di una particolare malattia e distinguere un mal di gola da ORVI senza avere un'educazione medica.

Quali sono le differenze specifiche tra angina e SARS?

La differenza chiave tra i disturbi sta nel loro agente causale: nel caso di ARVI, questo ruolo è giocato dal virus, mentre l'angina (tonsillite acuta) può essere causata sia dal virus che dai batteri. Le caratteristiche dei sintomi e il decorso della malattia sono i seguenti:

La SARS differisce in un decorso misurato: il paziente prova una facile stanchezza, soffre di secrezioni nasali mucose, lieve mal di gola, tosse. In angina, i sintomi appaiono bruscamente: il paziente si sente debole e febbre, forte dolore alla gola al momento della deglutizione e dolori articolari, viene osservata intossicazione del corpo.

Nel caso dell'angina, l'infiammazione copre sempre il tessuto delle tonsille, che si gonfiano, si ingrossano, si coprono di fioriture e di tappi purulenti. Quando le tonsille della SARS non subiscono cambiamenti significativi, la placca e le ulcere sulle ghiandole sono assenti. Il processo infiammatorio può essere localizzato nella cavità nasale, nella gola o nella laringe.

Nella tonsillite acuta, la temperatura corporea del paziente è elevata (da 38 gradi in su). Dura per tutto il periodo di sviluppo della malattia. Con un'infezione virale, una piccola temperatura (fino a 38 gradi) può persistere per i primi 2-3 giorni, quindi scompare.

Un ingrossamento dei linfonodi in direzione discendente dal lobo dell'orecchio all'estremo angolo della mascella è un chiaro sintomo di mal di gola. Questo di solito non è osservato con la SARS.

Nel caso di tonsillite acuta, la secrezione mucosa dal naso, la congestione nasale e la tosse sono generalmente assenti, solo la gola fa male. Un'infezione virale si sviluppa sempre quando è accompagnata da tosse e raffreddore.

Con ARVI, i sintomi spiacevoli raggiungono il massimo nel terzo giorno, dopo il quale il paziente si sta gradualmente riprendendo. Circa 7 giorni il paziente avrà bisogno per il pieno recupero.

Per il mal di gola, soprattutto se avviato "per gravità", sono in pieno svolgimento 3-4 giorni: la quantità di placca sulle tonsille aumenta, compare una forte febbre, il benessere generale del paziente si deteriora. Il processo di trattamento richiede fino a 2 settimane.

Il trattamento della SARS può includere l'uso di metodi esclusivamente popolari. Se il quadro clinico è espresso debolmente, è pienamente giustificato.

Affrontare la tonsillite acuta aiuterà solo un approccio integrato, inclusa la somministrazione di agenti antibatterici, a volte è necessario un intervento chirurgico.

Complicazioni con la SARS, come con il comune raffreddore, non minacciano la vita umana. Le conseguenze della corsa dell'angina sono numerose. Alcuni di essi possono portare alla disabilità o addirittura alla morte (ascesso cerebrale, edema laringeo, ecc.).

Come diagnosticare la malattia?

  • Per fare una diagnosi con certezza del 100% e indicare ARVI o mal di gola, è necessario prima valutare la condizione della gola del paziente;
  • L'apparente arrossamento delle tonsille e delle arcate palatine, così come il muco bianco sulle ghiandole sono segni evidenti di un'infezione batterica, cioè l'angina catarrale;
  • Se si trova sulla formazione di tonsille rosse arrossate di colore bianco-giallo (ulcere), è sicuro dire che si deve affrontare la tonsillite follicolare;
  • La placca filmica sulle tonsille si forma solitamente con un'infezione batterica - tonsillite lacunare. Se si tenta di rimuoverlo con un batuffolo di cotone, la patina verrà cancellata;
  • Non troverai nulla di simile in una persona che ha ARVI, influenza o raffreddore. Per un'infezione virale delle vie respiratorie, la gola può diventare rossa;
  • Ulteriori "aiutanti" nella diagnosi della malattia per voi saranno i fatti della presenza o dell'assenza di febbre, tosse, naso che cola, gonfiore dei linfonodi.

Malattia complessa

Cosa succede se ci sono sintomi di angina sul viso, integrati, ad esempio, con un naso che cola? È possibile? In effetti, non si dovrebbe perdere di vista i casi di una combinazione di rinorrea con sintomi di angina. Un simile tandem non è raro: per la società moderna, la malattia è contemporaneamente caratterizzata da diverse malattie.

Le malattie in questo caso non sono considerate concorrenti, ma sono considerate una complicazione l'una dell'altra. Ad esempio, un'infezione o influenza virale, complicata dall'angina. In tali circostanze, è necessario un trattamento parallelo delle malattie.

La diagnosi indipendente non è sempre giustificata, soprattutto quando si tratta di angina, che non va senza un trattamento adeguato. Per questo motivo, quando si individuano i primi segni di malattia, consultare uno specialista il prima possibile.

Come distinguere l'angina da ARVI dai sintomi

L'angina è una grave malattia infettiva che colpisce adulti e bambini. Non è terribile per i suoi sintomi, ma per le complicazioni che possono sorgere dopo un trattamento improprio. In un primo momento, è facile confondere con ARVI, che viene trattato in modo completamente diverso. La diagnosi differenziale tempestiva ti consentirà di scegliere il trattamento appropriato e proteggerti da conseguenze spiacevoli.

Caratteristiche di angina e SARS

L'angina (tonsillite acuta) è una malattia batterica della laringe che colpisce le tonsille palatine. Gli agenti causali della malattia sono più spesso streptococchi e stafilococchi. Entrano nel corpo dall'esterno, cioè dalle goccioline trasportate dall'aria o dal contatto, o vivono permanentemente nel corpo. Riproducendo in modo incontrollabile, questi batteri causano infiammazione. Occasionalmente, può verificarsi un mal di gola virale, ma è più probabile una complicazione del raffreddore piuttosto che una malattia indipendente.

La tonsillite colpisce spesso i bambini in età prescolare e scolare, a volte negli adulti. La patologia procede in diverse forme: follicolare, catarrale, lacunare, herpes, ulcerativa-necrotica. In ogni caso, ci sono alcuni sintomi che ti permettono di specificare la diagnosi. Il trattamento ha lo scopo di distruggere il patogeno e alleviare il disagio in gola. Spesso, l'angina richiede l'assunzione di farmaci antibatterici.

ARVI è un concetto complesso che unisce tutte le patologie infettive del tratto respiratorio superiore. Stiamo parlando di faringite, laringiti, influenza, tracheiti, bronchiti e il cosiddetto raffreddore. Tutti loro sono esclusivamente di natura virale. Nel processo della malattia colpisce la gola, la laringe, il nasofaringe, a volte cadendo sulla trachea e sui bronchi. La SARS è caratterizzata da sintomi respiratori luminosi, che si sviluppano gradualmente quando il corpo è infetto da un virus.

Solo un medico sa con certezza come distinguere un mal di gola e un raffreddore. All'inizio, puoi fare una diagnosi indipendente, in modo da non aggravare la malattia con il trattamento sbagliato.

Differenze importanti: tonsillite e ARVI

Un'infezione virale e tonsillite hanno segni iniziali simili, a causa della quale queste malattie sono spesso confuse, vale a dire:

  • aumento della temperatura corporea (forte o graduale),
  • infiammazione della mucosa della gola,
  • sintomi comuni di intossicazione (debolezza, letargia, dolore alle articolazioni).

Imposti subito una diagnosi non ne vale la pena, e ancora di più per iniziare a bere medicina. Se non c'è certezza, allora vale la pena chiamare immediatamente un medico a casa o contattare una reception in loco.

Nonostante la somiglianza del quadro clinico, un mal di gola è significativamente diverso da tutte le altre patologie otorinolaringoiatriche. Nella maggior parte dei casi, inizia bruscamente, senza prerequisiti, di innalzare la temperatura a numeri elevati e grave mal di gola durante la deglutizione. Ad occhio nudo, ci sarà un marcato rigonfiamento delle tonsille sullo sfondo di una laringe relativamente chiara. I tappi casuali, pieni di contenuto giallastro, sono un'altra importante caratteristica distintiva della tonsillite acuta.

Distinguere accuratamente l'angina da altre malattie catarrali può, prima di tutto, da manifestazioni cliniche.

Differenza di sintomo

Come distinguere l'influenza dal mal di gola? L'influenza è accompagnata da segni respiratori luminosi - naso che cola, starnuti, congestione nasofaringea, arrossamento dell'intera mucosa della gola. La tosse umida non tarda ad arrivare. Ma per un mal di gola non è tipico la congestione nasale, starnuti e tosse può essere secca sullo sfondo di una gola dolorosa.

Come distinguere l'angina dall'influenza in termini di temperatura? È più difficile da determinare, perché per il periodo affilato di entrambe le malattie i numeri alti sul termometro sono caratteristici - fino a 40-41 °, particolarmente in bambini. Ma c'è un avvertimento: con l'angina, la temperatura scende immediatamente dopo l'inizio della terapia antibiotica, e con l'influenza, i farmaci antibatterici peggioreranno solo la condizione. Pertanto, la differenziazione è possibile dal complesso dei sintomi.

Il comune raffreddore è facile e misurato, senza molto disagio. Una persona spesso la porta in piedi. Mentre la tonsillite causa forti dolori e malessere. Il paziente non può né mangiare nulla né inghiottire la saliva.

Riconoscere l'angina può anche essere visivamente. Se ci sono congestioni gonfie e purulente nello specchio, ghiandole, allora è più probabile che ciò avvenga. Con la faringite e la laringite, la parete posteriore della laringe e gli archi palatali sono infiammati, non c'è placca.

Il recupero da un raffreddore avviene a 5-7 giorni di malattia e la tonsillite può durare fino a 2 settimane.

Regimi di trattamento diversi

Il trattamento della malattia dipende dalla diagnosi corretta. Se un mal di gola viene trattato con farmaci antivirali, allora nessun recupero è fuori questione. La stessa cosa accade con la SARS quando cercano di curarla con antibiotici.

Tutte le infezioni causate da virus (faringiti, laringiti, infezioni respiratorie acute) richiedono una terapia sintomatica. Questo risciacquo può essere con erbe (Salvia, calendula) e soluzioni di farmacia (Rotokan, Miramistin), gola spray irrigazione (Orasept, Kameton), losanghe riassorbimento (Strepsils, Faringosept), nebulizzatore per inalazione. Con il loro aiuto, il corpo combatte rapidamente il virus e restaurato in modo indipendente. L'unica eccezione è l'influenza, che richiede una terapia antivirale, a volte in un ospedale.

La tonsillite acuta non può fare a meno degli agenti antibatterici - antibiotici ad ampio spettro. Solo loro possono distruggere un'infezione batterica e liberare le tonsille dalla placca. Augmentin, Azithromycin, Amoxiclav, Sumamed ha una comprovata efficacia contro streptococchi e stafilococchi. Risciacquo, irrigazione, bere caldo aiuteranno ad alleviare il dolore, l'infiammazione alla gola e alleviare la febbre, ma non cureranno la malattia.

Solo un medico può prescrivere antibiotici, i farmaci auto-somministrati in questo gruppo sono pieni di gravi complicanze.

Nella maggior parte dei casi la SARS passa rapidamente senza un trattamento speciale, ma un mal di gola richiede un approccio medico completo.

complicazioni

L'angina è pericolosa a causa di complicazioni che possono comparire immediatamente dopo il recupero o anche dopo diversi mesi. La tonsillite non curata o la selezione impropria di farmaci sono particolarmente pericolosi. Le conseguenze gravi includono:

  • insufficienza cardiaca
  • patologia dei reni,
  • reumatismi,
  • ascesso.

Queste malattie per un lungo periodo potrebbero non manifestarsi e sono già state rilevate nelle fasi successive. Complicazioni di tonsillite a volte portano alla disabilità.

L'ARVI di solito finisce con il completo recupero. In alcuni casi, possono svilupparsi bronchite o polmonite. Ma è impossibile non notarli a causa dei sintomi caratteristici (tosse grave, febbre). Sì, e sono trattati quasi sempre con successo in regime ambulatoriale.

Solo una diagnosi tempestiva e il trattamento di tutti i raffreddori possono prevenire conseguenze spiacevoli.

Differenze di angina da altre malattie del tratto respiratorio superiore

Spesso ai pazienti viene chiesto come distinguere il mal di gola virale da quello batterico. Questo non è molto semplice, perché il decorso di entrambe le forme della malattia è quasi lo stesso. Il mal di gola virale può procedere rapidamente e in modo acuto, il che richiede il ricovero in ospedale. La risposta finale a questa domanda non può che dare un medico.

Cosa c'è di diverso dalla tonsillite da tonsillite? Questi sono due nomi per la stessa malattia. Con una sola differenza solo: tonsillite cronica può essere l'unica (e stantio malosimptomno, con ricadute periodiche), la malattia chiamata "tonsillite cronica" non esiste. Voglio dire, tonsillite - acuta tonsillite è nella terminologia medica.

I bambini a volte soffrono di una malattia come la difterite. In termini di sintomi e segni esterni, è molto simile alla tonsillite acuta, ma non ha nulla in comune con questa malattia. Questa è una malattia molto pericolosa e insidiosa, perché può portare rapidamente all'edema laringeo e all'asfissia. Anche il trattamento è completamente diverso. La differenziazione può essere effettuata da un medico solo dopo aver esaminato e preso un tampone dalla faringe.

Conoscere la differenza tra mal di gola e SARS è molto importante per mantenere la propria salute e prevenire le tristi conseguenze.

Angina o orvi come distinguere

Cosa c'è di diverso dall'angina dalla SARS?

Quando c'è mal di gola, malessere, naso che cola, tosse - la maggior parte delle persone usava chiamare questa combinazione di sintomi il comune raffreddore. In realtà, ci sono molte malattie infettive del rinofaringe: laringiti, faringiti, mal di gola, influenza, infezioni respiratorie acute, difterite e altri. Ogni malattia ha una sua classificazione, cause, complicanze. Dal momento che le patologie si verificano in organi strettamente correlati (orecchio, gola, naso), tutti hanno somiglianze e differenze nei sintomi e nel trattamento. Di tutti i raffreddori, il più comune è l'infezione virale respiratoria acuta. Mal di gola è anche una malattia abbastanza comune. Come distinguere l'angina dalla SARS?

I sintomi della malattia

Segni di mal di gola

Esistono più di cinque forme base di mal di gola. I sintomi possono variare a seconda della forma. Quasi tutti i tipi di tonsillite acuta, tranne quelli atipici, possono essere riconosciuti dalle seguenti caratteristiche:

  • insorgenza acuta, rapido sviluppo del processo, letteralmente entro poche ore;
  • fenomeni di intossicazione pronunciata: febbre fino a 40 gradi e oltre, brividi, sudorazione profusa, grave debolezza, che nella fase acuta non consente al paziente di alzarsi dal letto;
  • linfoadenite, vi è un marcato gonfiore del collo, in cui è molto difficile girare la testa ai lati;
  • un brutto mal di gola, è così difficile per un paziente deglutire che si rifiuta di mangiare o bere;
  • intenso dolore dappertutto;
  • fenomeni catarrale o no, o sono lievi rispetto a intossicazione.

Segni di ARVI

  • può essere un innalzamento della temperatura ai numeri subfebrilari, raramente la temperatura supera i 38 gradi;
  • brividi, indisposizione;
  • mal di testa muscolare;
  • forte secrezione dal naso, tosse secca o umida, occhi lacrimosi. I fenomeni catarrali sono pronunciati;
  • i linfonodi possono essere ingranditi, ma non c'è dolore come con la tonsillite.

Le principali differenze di angina da SARS

La differenza tra queste due condizioni patologiche è enorme. Ma alcuni sintomi possono essere simili, quindi senza un medico sarà difficile distinguere una malattia da un'altra.

  1. Come suggerisce il nome, le infezioni virali sono causate solo dai virus, sebbene ci siano più di 200 tipi di virus. Gli agenti causali del mal di gola sono un intero spettro di microrganismi: batteri, virus, funghi, amebe, spirochete, E. coli. Inoltre, la tonsillite può svilupparsi se esposta alla simbiosi di microbi, ad esempio, batteri e virus, bacilli e spirochete. Un'altra malattia può essere causata da un virus e successivamente si unisce un'infezione batterica.
  2. L'infiammazione nelle infezioni respiratorie acute può essere localizzata in qualsiasi area del rinofaringe e il sintomo principale della malattia dipende da questo. Con l'infiammazione della mucosa nasale, la rinite sarà il sintomo principale, con la localizzazione nella gola - mal di gola, con localizzazione nella laringe - tosse secca. Il processo infiammatorio nell'angina è caratterizzato dal fatto che è sempre localizzato nella gola. I sintomi di infiammazione in altre aree del rinofaringe possono comparire se è presente un'infezione secondaria.
  3. Per le infezioni respiratorie, non vi è alcuna placca sulle ghiandole: possono essere iperemiche, ma senza placca. Quando la tonsillite è sempre un'incursione sulle tonsille, può essere di natura diversa, ma necessariamente formata.
  4. Il processo infiammatorio nelle tonsille inizia rapidamente, i sintomi aumentano molto rapidamente e anche la fase acuta si attenua rapidamente, il quadro clinico è pronunciato, si osserva una grave intossicazione. L'insorgenza della malattia respiratoria acuta è lenta, i sintomi aumentano gradualmente e gradualmente si attenuano.
  5. Il decorso della tonsillite è sempre tempestoso, pesante e richiede riposo a letto. I sintomi delle infezioni respiratorie possono essere attenuati, nel qual caso la malattia dà solo fastidio alla persona. Sebbene l'ARD possa anche verificarsi rapidamente, tutto dipende dall'agente patogeno, ma la tonsillite acuta non è mai lenta o con sintomi lievi. D'altra parte, una persona che facilmente soffre di una malattia virale e visita la squadra può essere il vettore dei più pericolosi batteri meningococcici, che in una persona con un sistema immunitario indebolito può causare meningite, encefalite, sepsi.
  6. Con l'infiammazione delle tonsille, c'è sempre un mal di gola molto male. Non c'è un dolore così intenso nelle infezioni respiratorie acute.
  7. Quando la tonsillite e il naso che cola non si uniscono sempre, possono essere lievi. Le infezioni virali vanno sempre via con una tosse intensa e un brutto raffreddore.
  8. La SARS in tutti i casi viene trattata a casa e con un adeguato trattamento e una buona cura passa in 3-7 giorni. Alcuni tipi di angina richiedono il ricovero in ospedale, ad esempio, flemmone. Il processo di trattamento dura almeno 7-14 giorni.
  9. Spesso, il trattamento delle infezioni respiratorie acute può essere gestito solo con rimedi popolari, se le manifestazioni cliniche non sono pronunciate. Il trattamento dell'angina richiede un approccio integrato, una corretta selezione di farmaci antibatterici. In alcuni casi, non fare a meno della chirurgia. I trattamenti tradizionali per la tonsillite sono aggiuntivi, senza la terapia tradizionale può sviluppare gravi complicazioni che minacciano la vita del paziente.
  10. Le complicanze dell'ARVI sono poche e, con un'assistenza tempestiva, non minacciano la vita umana. Le conseguenze dell'angina sono numerose, da alcune di esse (gonfiore della gola, infezione del sangue, ascesso cerebrale), il paziente può morire se non riceve cure mediche di emergenza. Da altre complicazioni di questa malattia nella maggior parte dei casi una persona diventa disabile e viene curata per il resto della sua vita. Certo, ci sono delle eccezioni, tutto è molto individuale, perché all'inizio della malattia non si sa esattamente come si comporterà il virus nel corpo umano e quali saranno le conseguenze.

La principale differenza tra angina e infezioni respiratorie acute - la presenza di placca sulle ghiandole con angina

A casa, è possibile distinguere la tonsillite acuta da infezioni virali respiratorie acute dalla presenza di placca sulle ghiandole. Ma i pustole compaiono rapidamente e altrettanto rapidamente si aprono (le eccezioni sono mal di gola, accompagnate da ascessi delle tonsille, in questo caso è necessario un intervento chirurgico). Pertanto, le ulcere auto-aprenti possono essere saltate. In ogni caso, per il mal di gola, è necessario contattare uno specialista che condurrà una diagnosi differenziale e selezionare un trattamento competente.

Autore: Angelina Elena

© 2016-2017, OOO "Gruppo Stadi"

Qualsiasi utilizzo di materiali dal sito è consentito solo con il consenso degli editori del portale e l'installazione di un link attivo alla fonte.

Le informazioni pubblicate sul sito sono destinate esclusivamente a scopi informativi e non richiedono in alcun modo diagnosi e trattamenti indipendenti. Per prendere decisioni informate sul trattamento e l'adozione dei farmaci è necessario consultare un medico qualificato. Informazioni pubblicate sul sito, ottenute da fonti pubbliche. Per la sua accuratezza, i redattori del portale non sono responsabili.

Istruzione medica superiore, anestesista.

Dottore della più alta categoria, pediatra.

Come puoi distinguere l'angina dalla SARS

L'angina è una malattia infettiva comune caratterizzata da infiammazione acuta di uno o più componenti dell'anello faringeo linfatico (solitamente tonsille). Spesso sul corpo, indebolito dall'angina, "caduta" e altre malattie come la sinusite.

Prima di rispondere alla domanda su come distinguere l'angina dall'infezione virale respiratoria acuta (infezione virale respiratoria acuta), dovresti avere un'idea di come l'angina insorge e si sviluppa.

  • Spesso, i sintomi di angina negli adolescenti e negli adulti compaiono dopo aver sofferto di ARVI.
  • Gli agenti causali delle infezioni virali respiratorie acute peggiorano le proprietà protettive dell'epitelio e contribuiscono all'invasione degli streptococchi.
  • Gli streptococchi "sono fissati" sulla superficie delle tonsille, così come altri accumuli linfoidi dei tessuti.
  • Non solo gli streptococchi stessi sono pericolosi, ma anche i loro rifiuti. Una volta nel sangue, contribuiscono alla violazione della termoregolazione, influenzando negativamente il lavoro dei sistemi nervoso e cardiovascolare. Inoltre, questi rifiuti possono portare a reumatismi e infiammazioni nei glomeruli dei reni.

Come distinguere l'angina dalla SARS?

  • La natura di ARVI è virale, mentre un mal di gola può essere causato da virus e batteri.
  • Con ARVI, il "picco" della malattia di solito cade il terzo giorno. Quindi il mal di gola e il gonfiore delle tonsille diminuiscono gradualmente e le condizioni del paziente migliorano.
  • In caso di mal di gola, soprattutto se si lascia "alla deriva", 3-4 giorni di malattia sono caratterizzati da un aumento della placca, un aumento della temperatura e un peggioramento della salute.
  • Nel caso di ARVI, la malattia si sviluppa gradualmente. Di solito inizia con una leggera stanchezza, poi una secrezione nasale, seguita da una tosse. Anche l'angina si presenta bruscamente, mostrando debolezza, brividi, dolore durante la deglutizione e dolori alle articolazioni.

Vale la pena notare

Persino un medico non può sempre dire con certezza che il suo paziente o l'ARVI sono malati di mal di gola. Quindi, l'aspetto delle tonsille nell'angina catarrale e nell'ARVI è simile: c'è arrossamento e gonfiore, non c'è placca.

  • In caso di difficoltà con la diagnosi, lo specialista può prescrivere un trattamento mirato a specifiche manifestazioni della malattia.
  • In particolare, ad una temperatura elevata, i farmaci antipiretici sono prescritti al paziente.
  • Quando visiterai di nuovo il dottore entro 2-3 giorni, le persone che soffrono di ARVI probabilmente diranno che si sentiranno meglio. E con il mal di gola follicolare e altri tipi di questa malattia, i sintomi possono aumentare.
  • Inoltre, per determinare l'agente eziologico della malattia possono essere necessari test, come un esame del sangue. Il fatto è che con ARVI il numero di leucociti nel sangue diminuisce e con un'infezione batterica aumenta.

Come distinguere l'angina da raffreddori e raffreddori: una gola con infezioni, foto

Come distinguere l'angina dalla SARS? La domanda è abbastanza pertinente, dato che queste malattie sono molto comuni e molto simili tra loro.

Mal di gola è familiare a tutte le persone, questo si può dire con sicurezza. Tuttavia, le ragioni di questa condizione sono piuttosto numerose.

E i sintomi di malattie in cui vi è una condizione simile sono così simili tra loro che a volte è molto difficile per un medico fare una diagnosi corretta.

Nel frattempo, il mal di gola ha più spesso origine batterica e le infezioni virali respiratorie acute sono malattie virali.

Per comprendere le cause dell'infiammazione in gola, è necessario avere un'idea di come è organizzata la gola umana. Meglio di tutti questa foto dimostra.

La gola è formata dal tessuto muscolare. In questa zona, l'intersezione dei sistemi respiratorio e digestivo.

Come funziona la gola

Le pareti della laringe sono coperte con tessuto linfadenoide. Le grandi formazioni sono rappresentate dalle tonsille (vedi foto). Questi organi fanno parte di un singolo anello linfadenoide, che protegge il sistema immunitario umano dalla penetrazione della microflora patogena.

Le tonsille palatali sono localizzate nell'orofaringe sulle sue pareti laterali e costituiscono anche un importante anello nell'anello del lemfadenoide. Le tonsille palatine sono composte da 20 cavità chiamate "lacunae" (vedi foto). Le lacune sono necessarie per la pulizia delle tonsille, che sono anche attivamente coinvolte nel corretto funzionamento del sistema immunitario umano.

Ci sono un sacco di terminazioni nervose nella gola collegate a organi e sistemi vitali:

Pertanto, un malfunzionamento delle tonsille può portare allo sviluppo di varie possibili complicanze di altri importanti organi.

Caratteristiche dell'angina e della SARS

I sintomi della tonsillite sono i seguenti:

  • aumento della temperatura corporea a 38 ° C e oltre;
  • debolezza generale e stanchezza;
  • molti pazienti hanno dolore nella regione lombare;
  • articolazioni e muscoli dolenti;
  • mal di testa;
  • bocca secca;
  • dolore durante la deglutizione;
  • linfonodi ingrossati nella regione sottomandibolare.

Il mal di gola può diffondersi alle orecchie e persino al collo.

  1. Se il medico durante l'esame scopre che le arterie palatine e le tonsille si sono arrossate considerevolmente, gonfie e coperte da uno strato mucoso, significa che il paziente ha una tonsillite catarrale.
  2. Se sono ben visibili macchie gialle biancastre piuttosto grandi sulle tonsille (vedi foto) - questa è una tonsillite follicolare. Cioè, la suppurazione e l'accumulo di tessuto linfoide sotto la mucosa si verifica nei follicoli.
  3. Se diverse tonsille membranose con una sfumatura giallastra, che si diffondono su tutta la superficie o localita 'focale, si trovano sulle tonsille, il medico diagnostica il paziente con tonsillite lacunare.

È caratteristico che con la tonsillite lacunare, le incursioni formate non lasciano le tonsille palatine. Pertanto, possono essere facilmente rimossi con tamponi di cotone speciali o tamponi.

Dopo aver eliminato la placca, la superficie delle tonsille acquisisce un colore rosa e una superficie liscia (vedi foto).

Il sanguinamento è completamente assente. È su questa base che la tonsillite lacunare può essere distinta dalla malattia che si verifica nella difterite.

Perché c'è un mal di gola?

La gola può far male per vari motivi. Ecco perché è impossibile impegnarsi in una terapia finché il medico non fa una diagnosi e determina queste cause. La SARS si verifica quando i virus entrano nel corpo e l'angina si sviluppa spesso sullo sfondo di un'infezione batterica. Ma per la tonsillite, la formazione di pus sulle tonsille è tipica, che non è osservata con ARVI.

Il medico non può diagnosticare visivamente e determinare il tipo di infezione. Per determinare la natura di un raffreddore o di una tonsillite, un medico deve prendere uno striscio dalla faringe del paziente per ulteriori ricerche di laboratorio.

  • Un mal di gola differisce da un ARVI nel fatto che la sua temperatura è mantenuta abbastanza ostinatamente, ma il dolore associato con ARVI non è molto intenso.
  • In angina, il dolore è così grave che il paziente non può mangiare o bere affatto.
  • Con un'infezione virale respiratoria, la temperatura non dura a lungo. Spesso è sufficiente solo antibiotico con competenza simile, poiché dopo un giorno o due la temperatura scende completamente.
  • Mal di gola con angina sono graffianti e doloranti. Spesso, il paziente ha una sensazione di bruciore e secchezza eccessiva.
  • Con l'angina, la gola può ferire solo su un lato. Se un paziente ha una malattia respiratoria acuta, l'infiammazione e il dolore si diffondono nell'intera regione della laringe, come nella foto.

Come distinguere il mal di gola infettivo dai raffreddori

Per prima cosa è necessario esaminare la gola del paziente. Questo può essere fatto anche a casa. Tutto ciò che serve per un'ispezione è una buona fonte di luce e un cucchiaino. Il paziente deve girare per affrontare la luce (una torcia può essere usata per questo scopo) e aprire la bocca.

Nel frattempo, una seconda persona con un cucchiaino preme la lingua nel mezzo, quasi vicino alla radice. Un'attenzione particolare durante l'ispezione dovrebbe essere pagata alle tonsille. Nella tonsillite, le tonsille saranno rosse e si possono vedere piaghe purulente.

Di solito queste ulcere sono di piccole dimensioni (circa con semi di grano saraceno) e sono presentate sotto forma di punti bianchi e gialli, come nella foto. Le formazioni purulente sulle tonsille crescono abbastanza rapidamente, dopo di che si aprono altrettanto rapidamente, quindi questo punto può essere facilmente perso.

In caso di infezione virale respiratoria, non ci sono tali pustole sulle tonsille, ma la gola, più precisamente la sua parete posteriore, è rossa. Il rossore può essere visto sulle braccia di mandorla, possono vedere un motivo a rete.

Quindi, l'angina dei raffreddori può essere distinta dallo stato della gola. Nel frattempo, questa differenza non è l'unica, ma la principale che può essere vista visivamente.

La localizzazione del focus dell'infiammazione nel mal di gola cade sulle tonsille e le cause di questa malattia sono molte.

  1. Il più comune di loro - questa è la solita ipotermia.
  2. Tuttavia, la malattia può anche essere virale.
  3. Spesso il fattore provocatorio è una scarsa immunità.

Gli agenti patogeni sono i seguenti agenti patogeni:

  • Stafilococchi.
  • Bastone a forma di fuso (vedi foto).
  • Infezioni virali, l'angina virale classica è possibile.
  • Microbi anaerobici.
  • Candidosi.
  • Pneumococchi.

L'angina è talvolta chiamata tonsillite acuta o faringite. Nel mondo moderno, ci sono molti fattori, in conseguenza dei quali la probabilità di ammalarsi di angina aumenta più volte. Questi includono:

  1. Inquinamento atmosferico.
  2. Trovato regolarmente nelle bozze o in una stanza umida.
  3. Bassa immunità.
  4. Problemi dentali, come la carie.
  5. Lesioni meccaniche alle tonsille.
  6. Aumento della temperatura dell'aria

Si scopre che sia il mal di gola che il raffreddore hanno le stesse ragioni. Ma se sulle tonsille è possibile osservare la presenza di pustole, significa che stiamo parlando di un mal di gola, la temperatura alla quale a volte raggiunge i 40. La malattia non è raramente accompagnata da una sensazione di dolori alle ossa e alle articolazioni.

Nel frattempo, durante un'infezione virale respiratoria, anche i muscoli e le articolazioni possono ferire. Ma, come detto sopra, con ARVI, la temperatura non regge per molto tempo, dopo di che il paziente ha sintomi di rinite acuta e tosse.

Quindi, come distinguere l'angina da un raffreddore o un'infezione virale? Perfino il terapeuta fa spesso la diagnosi sbagliata e si prende un mal di gola per la SARS. prescrive un trattamento appropriato per l'infezione respiratoria, che in questo caso non può essere efficace.

Difficoltà nel trattamento dell'angina

In angina, i farmaci antibatterici dovrebbero essere combinati con un risciacquo orario della gola. Il calore può essere difficile da abbattere anche con potenti farmaci antipiretici.

La complessità della situazione sta nel fatto che le pustole delle tonsille si aprono nel tempo, causando dolore acuto e insopportabile nel paziente. La malattia in questo momento passa in una fase purulenta.

Con questo sviluppo, la terapia antibatterica e il risciacquo sono indispensabili. L'angina, a differenza di un'infezione virale respiratoria acuta, è pericolosa a causa delle sue gravi complicanze. Inoltre, la malattia può andare nella fase cronica. L'unico modo per evitare tutte queste conseguenze è un ciclo di terapia antibiotica.

Un esame del sangue e delle urine distinguerà il mal di gola da un'infezione respiratoria. La tonsillite acuta e la faringite sono caratterizzate dal fatto che quando si verificano, la formula dei leucociti cambia. La concentrazione dei globuli bianchi e dell'ESR nell'angina aumenta drammaticamente.

Il lettore sarà utile informazioni aggiuntive sul trattamento dell'angina nel video in questo articolo.

  • Condividi Con I Tuoi Amici

Altri Articoli Sul Trattamento Del Naso

Quali sono le tonsille in gola

In pratica, il paziente inizia ad essere interessato a domande su quali siano le tonsille in gola, a cosa assomigliano, a cosa servono quando le tonsille sono coinvolte nel processo infiammatorio.

Tonsillite cronica in gravidanza: sintomi e trattamento

L'immunità delle donne durante la gravidanza è indebolita. Pertanto, la tonsillite durante la gravidanza, come altre malattie otorinolaringoiatriche, può oscurare la felice aspettativa di un bambino.