Loading

Cosa c'è di diverso dall'angina dalla SARS?

Quando c'è mal di gola, malessere, naso che cola, tosse - la maggior parte delle persone usava chiamare questa combinazione di sintomi il comune raffreddore. In realtà, ci sono molte malattie infettive del rinofaringe: laringiti, faringiti, mal di gola, influenza, infezioni respiratorie acute, difterite e altri. Ogni malattia ha una sua classificazione, cause, complicanze. Dal momento che le patologie si verificano in organi strettamente correlati (orecchio, gola, naso), tutti hanno somiglianze e differenze nei sintomi e nel trattamento. Di tutti i raffreddori, il più comune è l'infezione virale respiratoria acuta. Mal di gola è anche una malattia abbastanza comune. Come distinguere l'angina dalla SARS?

Contenuto dell'articolo

I sintomi della malattia

Segni di mal di gola

Esistono più di cinque forme base di mal di gola. I sintomi possono variare a seconda della forma. Quasi tutti i tipi di tonsillite acuta, tranne quelli atipici, possono essere riconosciuti dalle seguenti caratteristiche:

  • insorgenza acuta, rapido sviluppo del processo, letteralmente entro poche ore;
  • fenomeni di intossicazione pronunciata: febbre fino a 40 gradi e oltre, brividi, sudorazione profusa, grave debolezza, che nella fase acuta non consente al paziente di alzarsi dal letto;
  • linfoadenite, vi è un marcato gonfiore del collo, in cui è molto difficile girare la testa ai lati;
  • un brutto mal di gola, è così difficile per un paziente deglutire che si rifiuta di mangiare o bere;
  • intenso dolore dappertutto;
  • fenomeni catarrale o no, o sono lievi rispetto a intossicazione.

Segni di ARVI

  • può essere un innalzamento della temperatura ai numeri subfebrilari, raramente la temperatura supera i 38 gradi;
  • brividi, indisposizione;
  • mal di testa muscolare;
  • forte secrezione dal naso, tosse secca o umida, occhi lacrimosi. I fenomeni catarrali sono pronunciati;
  • i linfonodi possono essere ingranditi, ma non c'è dolore come con la tonsillite.

Le principali differenze di angina da SARS

La differenza tra queste due condizioni patologiche è enorme. Ma alcuni sintomi possono essere simili, quindi senza un medico sarà difficile distinguere una malattia da un'altra.

  1. Come suggerisce il nome, le infezioni virali sono causate solo dai virus, sebbene ci siano più di 200 tipi di virus. Gli agenti causali del mal di gola sono un intero spettro di microrganismi: batteri, virus, funghi, amebe, spirochete, E. coli. Inoltre, la tonsillite può svilupparsi se esposta alla simbiosi di microbi, ad esempio, batteri e virus, bacilli e spirochete. Un'altra malattia può essere causata da un virus e successivamente si unisce un'infezione batterica.
  2. L'infiammazione nelle infezioni respiratorie acute può essere localizzata in qualsiasi area del rinofaringe e il sintomo principale della malattia dipende da questo. Con l'infiammazione della mucosa nasale, la rinite sarà il sintomo principale, con la localizzazione nella gola - mal di gola, con localizzazione nella laringe - tosse secca. Il processo infiammatorio nell'angina è caratterizzato dal fatto che è sempre localizzato nella gola. I sintomi di infiammazione in altre aree del rinofaringe possono comparire se è presente un'infezione secondaria.
  3. Per le infezioni respiratorie, non vi è alcuna placca sulle ghiandole: possono essere iperemiche, ma senza placca. Quando la tonsillite è sempre un'incursione sulle tonsille, può essere di natura diversa, ma necessariamente formata.
  4. Il processo infiammatorio nelle tonsille inizia rapidamente, i sintomi aumentano molto rapidamente e anche la fase acuta si attenua rapidamente, il quadro clinico è pronunciato, si osserva una grave intossicazione. L'insorgenza della malattia respiratoria acuta è lenta, i sintomi aumentano gradualmente e gradualmente si attenuano.
  5. Il decorso della tonsillite è sempre tempestoso, pesante e richiede riposo a letto. I sintomi delle infezioni respiratorie possono essere attenuati, nel qual caso la malattia dà solo fastidio alla persona. Sebbene l'ARD possa anche verificarsi rapidamente, tutto dipende dall'agente patogeno, ma la tonsillite acuta non è mai lenta o con sintomi lievi. D'altra parte, una persona che facilmente soffre di una malattia virale e visita la squadra può essere il vettore dei più pericolosi batteri meningococcici, che in una persona con un sistema immunitario indebolito può causare meningite, encefalite, sepsi.
  6. Con l'infiammazione delle tonsille, c'è sempre un mal di gola molto male. Non c'è un dolore così intenso nelle infezioni respiratorie acute.
  7. Quando la tonsillite e il naso che cola non si uniscono sempre, possono essere lievi. Le infezioni virali vanno sempre via con una tosse intensa e un brutto raffreddore.
  8. La SARS in tutti i casi viene trattata a casa e con un adeguato trattamento e una buona cura passa in 3-7 giorni. Alcuni tipi di angina richiedono il ricovero in ospedale, ad esempio, flemmone. Il processo di trattamento dura almeno 7-14 giorni.
  9. Spesso, il trattamento delle infezioni respiratorie acute può essere gestito solo con rimedi popolari, se le manifestazioni cliniche non sono pronunciate. Il trattamento dell'angina richiede un approccio integrato, una corretta selezione di farmaci antibatterici. In alcuni casi, non fare a meno della chirurgia. I trattamenti tradizionali per la tonsillite sono aggiuntivi, senza la terapia tradizionale può sviluppare gravi complicazioni che minacciano la vita del paziente.
  10. Le complicanze dell'ARVI sono poche e, con un'assistenza tempestiva, non minacciano la vita umana. Le conseguenze dell'angina sono numerose, da alcune di esse (gonfiore della gola, infezione del sangue, ascesso cerebrale), il paziente può morire se non riceve cure mediche di emergenza. Da altre complicazioni di questa malattia nella maggior parte dei casi una persona diventa disabile e viene curata per il resto della sua vita. Certo, ci sono delle eccezioni, tutto è molto individuale, perché all'inizio della malattia non si sa esattamente come si comporterà il virus nel corpo umano e quali saranno le conseguenze.

La principale differenza tra angina e infezioni respiratorie acute - la presenza di placca sulle ghiandole con angina

A casa, è possibile distinguere la tonsillite acuta da infezioni virali respiratorie acute dalla presenza di placca sulle ghiandole. Ma i pustole compaiono rapidamente e altrettanto rapidamente si aprono (le eccezioni sono mal di gola, accompagnate da ascessi delle tonsille, in questo caso è necessario un intervento chirurgico). Pertanto, le ulcere auto-aprenti possono essere saltate. In ogni caso, per il mal di gola, è necessario contattare uno specialista che condurrà una diagnosi differenziale e selezionare un trattamento competente.

Differenze di angina da SARS

Con il mal di gola successivo e la febbre alta, molti pensano se sia mal di gola o ARVI. Le manifestazioni cliniche in entrambi i casi sono in qualche modo simili, ma ci sono differenze sorprendenti. Angina è giustamente chiamata leader nella gravità del processo e nel rischio di complicazioni. Il più delle volte, la malattia provoca infezioni da streptococco o stafilococco. È pieno di gravi complicazioni che possono influenzare il lavoro del cuore, del cervello, dei reni e delle articolazioni.

Al fine di evitare il verificarsi di queste conseguenze, è importante effettuare un'analisi differenziale nel tempo, che contribuirà a fare una diagnosi accurata. Non impegnarsi in auto-diagnosi, in modo da poter seriamente danneggiare te stesso.

Come distinguere l'angina dalla SARS

C'è qualcosa in comune tra le malattie degli organi ENT, vale a dire:

  • insorgenza acuta;
  • il processo patologico copre non solo l'organo stesso, ma anche i tessuti circostanti;
  • presenza di sintomi generali di intossicazione;
  • la possibilità di infezione da escrementi aviotrasportati, almeno attraverso cibo e baci.

Considerare le principali differenze tra infezioni virali respiratorie acute e tonsillite:

  • In caso di SARS, l'agente eziologico è una infezione virale, e in caso di mal di gola nella maggior parte dei casi - batteri, anche se possono esserci virus.
  • Le infezioni virali, di regola, sono caratterizzate da un inizio misurato: tutto inizia con il fatto che una persona avverte una maggiore stanchezza, un naso che cola, appare mal di gola. Per un mal di gola, una caratteristica completamente diversa è caratteristica. Ha un esordio acuto, il paziente lamenta un forte dolore alla gola, dolori in tutto il corpo e ci sono segni generali di intossicazione.
  • Quando le tonsille della SARS nella maggior parte dei casi non cambiano, non vi è alcuna placca purulenta. Per la tonsillite acuta, anche i tessuti delle tonsille sono caratterizzati. Diventano rossi, si gonfiano e sulla loro superficie appare una placca purulenta o ingorghi.
  • In angina, la temperatura raggiunge livelli elevati e può persistere per tutto il periodo della malattia. Considerando che un'infezione virale è caratterizzata da un leggero aumento della temperatura, di solito fino a trentotto, e, di regola, la temperatura è normalizzata dopo pochi giorni.
  • Se in tonsillite acuta c'è un aumento e un'infiammazione dei linfonodi regionali, allora non c'è un tale cambiamento nel caso di ARVI.
  • Con ARVI, i pazienti si lamentano di congestione nasale, secrezione, tosse, mentre il mal di gola è solitamente caratteristico della tonsillite.
  • Con un'infezione virale, dopo circa tre giorni, i sintomi iniziano a diminuire e dopo circa una settimana, la persona si riprende. Quando quinsy dopo tre o quattro giorni, al contrario, i sintomi aumentano solo. Di solito è possibile curare la malattia dopo due settimane.
  • Con ARVI, è consigliabile utilizzare agenti antivirali, mentre le basi per il trattamento della tonsillite acuta sono gli antibiotici.
  • Le complicazioni dell'infezione virale non minacciano la salute e la vita di una persona, e gli effetti dell'angina sono piuttosto gravi, fino al verificarsi di avvelenamento del sangue.
  • Nell'angina, il processo può essere più pronunciato da un lato, mentre, ad esempio, con la faringite, l'intera gola è coinvolta nel processo.
  • Con le infezioni virali respiratorie acute, il consumo di bevande calde può in qualche modo attutire i sintomi e ridurre il dolore alla gola, mentre con la tonsillite acuta, dopo aver bevuto a caldo, il dolore può solo peggiorare.

Diagnosi differenziale di angina e SARS

La condizione della gola del paziente può dire molto sulla natura della malattia:

  • l'iperemia delle tonsille e la presenza di muco bianco sulla loro superficie è un chiaro segno di un'infezione batterica, cioè l'angina catarrale;
  • la presenza di tonsillite follicolare è indicata dal rossore delle tonsille con caratteristici ingorghi stradali di colore bianco-giallo;
  • la placca membranosa è un chiaro segno di una forma lacunare; quando si tenta di pulirlo con un batuffolo di cotone, può essere facilmente rimosso;
  • con un'infezione virale, la gola può leggermente arrossire, ma le tonsille saranno normali.

Ma non è sempre così ovvio a prima vista: il paziente può avere evidenti segni di mal di gola e allo stesso tempo una tosse, oltre a un naso che cola. Recentemente, questa immagine sta diventando più comune. Questo suggerisce che le infezioni virali respiratorie acute sono complicate da mal di gola, o è successo il contrario.

Come distinguere l'angina dalla SARS dai sintomi

Per iniziare, parliamo di segni di angina. Gli esperti identificano cinque forme principali della malattia, per ognuna delle quali i sintomi possono essere diversi. Selezionare i principali sintomi di angina:

  • esordio acuto: il processo patologico si sviluppa molto rapidamente, in poche ore;
  • la temperatura raggiunge 39-40 gradi;
  • brividi, febbre;
  • sudorazione eccessiva;
  • grande debolezza, non si può nemmeno alzarsi dal letto;
  • infiammazione dei linfonodi sottomascellari e gonfiore del collo, è difficile per il paziente girare la testa di lato;
  • forte dolore alla gola, aggravato dalla deglutizione: con tale dolore, il paziente rifiuta di mangiare o addirittura di bere;
  • dolori muscolari, dolori muscolari;
  • i fenomeni catarrali sono assenti o lievi.

L'infezione virale respiratoria acuta è caratterizzata da molti altri sintomi:

  • il subfebrile è osservato, in rari casi la temperatura raggiunge 38;
  • brividi, malessere generale;
  • mal di testa;
  • abbondante rinorrea;
  • tosse secca o umida;
  • lacrimazione;
  • linfonodi ingrossati, ma senza dolore come nel mal di gola.

L'angina viene spesso confusa con la tonsillite. Il processo cronico procede periodicamente alternando remissioni ed esacerbazioni. L'ipotermia banale può scatenare una ricaduta. Un processo lento a volte è presente in una persona che non ha avuto i sintomi dell'angina. Vale la pena notare che un tale processo patologico non è meno pericoloso della tonsillite acuta.

Per la tonsillite cronica è caratterizzata dalla comparsa di tali sintomi:

  • un costante aumento di tonsille e iperemia;
  • presenza periodica di congestione caseosa o placca sulla superficie delle arcate palatine;
  • alitosi;
  • linfonodi gonfi cronici;
  • mal di gola durante la deglutizione.

Come distinguere l'angina dall'influenza

I sintomi dell'influenza locale sono un po 'come un mal di gola:

  • dolori muscolari;
  • ipertermia;
  • la debolezza;
  • mal di testa;
  • affaticamento, debolezza;
  • perdita di prestazioni;
  • brividi e febbre;
  • la durata della malattia è di circa dieci giorni.

Una caratteristica distintiva dei patogeni influenzali è la capacità di causare bronchiti e tracheiti. Per questo motivo, sin dai primi giorni di malattia, i pazienti possono lamentare disagio toracico, solletico alla profondità della gola e tosse. L'influenza solitamente non è caratterizzata da dolore alla gola, tonsille dilatate, arrossamento e comparsa di secrezioni purulente.

L'influenza è trattata con farmaci antivirali. Se la tonsillite acuta dopo un inizio della terapia antibiotica dopo un breve periodo di tempo, si verifica un calo della temperatura, in questo caso l'ipertermia può persistere fintantoché una infezione virale circola nel sangue.

Quindi, sulla base di quanto sopra, si può concludere che a volte è difficile per una persona senza educazione medica distinguere un mal di gola da ARVI. È meglio se un medico esperto sarà impegnato nella diagnostica differenziale. Ma comunque ognuno di noi può rivolgersi ad alcuni momenti. I segni distintivi di tonsillite sono arrossamento e gonfiore delle tonsille, così come la comparsa di placca purulenta. Inoltre, nella maggior parte dei casi i sintomi catarrali sono assenti. Per le infezioni virali respiratorie acute non sono caratterizzati da cambiamenti nelle tonsille. I pazienti si lamentano di secrezione nasale, congestione nasale, lacrimazione.

Recentemente, c'è spesso un'immagine mista della malattia. Ciò indica che un'infezione batterica si è unita all'infezione virale. Per non perdere tempo e prevenire il verificarsi di pericolose complicazioni, consulta un medico in modo tempestivo e sottoponilo a un esame!

Differenze angina da altre malattie della gola

L'angina tra tutte le comuni patologie otorinolaringoiatriche appartiene giustamente alla "leadership" in termini di gravità, così come al rischio di sviluppare complicazioni locali e generali nel corpo. Molto spesso, questa malattia è causata da infezione da streptococco, cioè questi batteri minacciano una persona con vari problemi, che vanno da ascessi e flemmoni e che terminano con reumatismi e danni cardiaci. Pertanto, è estremamente importante sapere come distinguere l'angina da faringite e altre malattie della gola e del nasofaringe, perché il ritardo nel trattamento è irto di conseguenze pericolose.

Le caratteristiche principali della malattia

Tonsillite acuta (tonsillite), faringite, laringite, ARVI spesso si verificano in modo molto simile. Tra tutte le patologie degli organi ENT c'è molto in comune, e precisamente:

  • insorgenza acuta;
  • abbracciando processi patologici non solo di un organo specifico, ma anche dei tessuti attorno ad esso;
  • la presenza di sintomi di intossicazione generale.

Tuttavia, un mal di gola è molto diverso da raffreddore, influenza, ARVI, faringite in molti modi, che saranno discussi di seguito. Vale la pena considerare più in dettaglio le caratteristiche della tonsillite acuta - infiammazione delle tonsille infettive.

Nella maggior parte dei casi, la tonsillite colpisce le tonsille. Questo è il sintomo più specifico di questa malattia, che è la principale differenza da tutte le altre malattie. Le cause della tonsillite acuta sono la penetrazione di infezioni batteriche nelle tonsille: streptococchi, stafilococchi, pneumococchi, meno spesso - patogeni atipici e virus.

Mal di gola, come ARVI, può essere infettato da goccioline trasportate dall'aria, attraverso baci, cibo, ma questa via di infezione non è frequente. Ma lo sviluppo di angina dopo l'attivazione dei propri batteri dopo l'ipotermia, sullo sfondo di immunodeficienze o il consumo di gelato si trova ovunque.

La tonsillite acuta è un evento comune dopo i batteri da denti malati, seni mascellari, adenoidi, ecc.

Il periodo di incubazione per il mal di gola è di 1-2 giorni. Inizialmente, la persona si gonfia, le tonsille si infiammano, ma poi il processo può fluire nella cavità faringea (la tonsillite è accompagnata da faringite). Sintomi di tonsillite acuta:

  • febbre alta;
  • grave mal di gola;
  • dolore durante la deglutizione;
  • debolezza, prestazioni ridotte;
  • linfoadenite; Ulteriori informazioni sul trattamento dell'infiammazione dei linfonodi nel mal di gola
  • alito cattivo

Questi sintomi accompagnano la fase iniziale della tonsillite acuta - catarrale mal di gola. Ma se non trattata, la malattia passa allo stadio successivo - purulenta (tonsillite lacunare e follicolare). Nelle persone con mal di gola frequentemente ricorrenti, i processi purulenti possono formarsi già in 2-3 giorni di malattia. Se durante la catarrale alla gola, quando si esamina la faringe, si possono trovare delle tonsille gonfie, rosse e gonfie, quindi con follicolare sulle ghiandole si possono osservare piccole ulcere punteggiate, mentre con placca lacunare - purulenta, facilmente rimovibile con una spatola.

La tonsillite acuta può verificarsi anche in forme più pericolose per l'uomo:

  • forma necrotica o ulcerativa-membranosa (i tessuti delle tonsille iniziano a morire e le tonsille diventano coperte da ulcere, difetti emorragici);
  • forma flemmana (si verifica fusione purulenta dell'intera amigdala, più spesso il processo è unilaterale);
  • forma di ascesso (un grande ascesso appare sull'amigdala o fibra di quasi mandorla).

È molto importante distinguere angina e faringite, così come altre malattie, perché la tonsillite batterica acuta minaccia lo sviluppo di:

  • glomerulonefrite;
  • miocardite;
  • endocardite;
  • reumatismi;
  • sepsi, ecc.

Inoltre, la mancanza di una corretta differenziazione della patologia da altre patologie otorinolaringoiatriche conduce spesso all'assunzione incontrollata di antibiotici, che causa il fenomeno della disbiosi e la formazione di forme di infezione resistenti.

Differenze da faringite faringeo

La faringite è l'infiammazione della faringe, che è spesso di natura virale, ma a volte può essere batterica. Come si può vedere dalla definizione, la malattia è molto diversa da un mal di gola in cui si trova l'infiammazione, ma il problema principale è che le patologie possono verificarsi insieme (tonsillofaringite). Se c'è una forma isolata di un processo infiammatorio, allora la differenza tra angina e faringite sarà la seguente:

  1. L'intossicazione da angina è sempre più pronunciata rispetto alla faringite virale banale. L'eccezione è la faringite con l'influenza, ma quest'ultima raramente causa infiammazione alla gola nei primi giorni. Di solito con la faringite, la temperatura corporea è di 37-38,5 gradi, mentre durante l'angina può raggiungere 39-40 gradi.
  2. La faringite, di regola, ha un effetto meno pronunciato sullo stato di salute del paziente: con angina purulenta, mal di testa, dolori muscolari e altri segni di indisposizione sono sempre più forti.
  3. Nella tonsillite acuta, il mal di gola può essere più significativo da un lato, che è particolarmente comune in presenza di una forma cronica della malattia. La faringite, al contrario, copre in modo uniforme l'intera gola, le arcate palatine e il dolore non è molto pronunciato - formicolio, bruciore e irritazione nella parte posteriore della gola prevalgono. Durante la faringite, la sindrome del dolore e la secchezza possono essere più pronunciate al mattino, a causa del ristagno del muco nella faringe.
  4. La faringite può essere completata dal primo giorno con una tosse secca, che successivamente diventa umida (l'espettorato inizia a separarsi) e un naso che cola. Il mal di gola è in genere molto raramente accompagnato da tali sintomi, ma a volte dopo l'aggiunta di complicazioni, può manifestarsi anche come tosse o rinite.
  5. La faringite banale di solito risponde positivamente alle bevande calde: il dolore, il solletico diminuisce rapidamente. Se bevi una bevanda calda durante la tonsillite acuta, il dolore si farà sentire ancora più forte.

Un medico esperto risponderà facilmente come una malattia differisce da un'altra in segni visivi caratteristici. Puoi condurre un'ispezione simile alla gola e a casa, il che non è affatto difficile. Quindi, in caso di mal di gola, si può notare un aumento, gonfiore, iperemia delle tonsille, con la sua forma purulenta - placca, punti purulenti, "ingorghi" o lacune riempite di pus. Durante la faringite, la membrana mucosa della gola è leggermente gonfia, moderatamente arrossata, il modello dei vasi sanguigni è rafforzato su di esso e la parete posteriore della faringe è gravemente infiammata, i tubercoli gonfiati, i follicoli infiammati sono visibili su di esso. Spesso un liquido viscoso scorre lungo la gola, a volte con pus. Le tonsille hanno spesso una forma, dimensioni normali.

Il trattamento della tonsillite acuta deve necessariamente includere gli antibiotici, incluso il riposo a livello locale e sistemico, la rimozione dell'intossicazione. Con la faringite, a volte è sufficiente bere di più, prendere immunomodulatori o agenti antivirali, fare risciacquo, inalazione e finirà rapidamente in fase di recupero.

Come distinguere l'angina dalla SARS

I segni di ARVI causano virus, che questo gruppo di malattie è fondamentalmente diverso dalla tonsillite batterica. Pertanto, una differenza importante tra le infezioni virali respiratorie acute e la tonsillite è nei metodi di trattamento: se le patologie virali spesso passano da sole, con l'uso della terapia sintomatica e nei casi gravi con l'uso di farmaci antivirali, l'angina richiede l'uso di antibiotici. Inoltre, ARVI con un ciclo mite può essere trasferito e "sui piedi", e con l'angina, il riposo a letto è strettamente obbligatorio.

Ci sono ovvie differenze nella clinica di patologia: rinofaringite acuta si verifica quasi sempre con ARVI, cioè il paziente ha un naso che cola, mal di gola, c'è un leggero dolore, irritazione quando si mangia, una tosse secca è notevole. La temperatura corporea può essere di basso grado, o raggiunge 38-38,5 gradi, dura 3-4 giorni e quindi diminuisce. L'angina, come sopra menzionato, causa un grave rossore, gonfiore delle tonsille, un forte dolore alla gola, grave intossicazione caratteristico di tutte le infezioni batteriche e linfoadenite regionale. Maggiori informazioni sul trattamento della rinofaringite cronica

Spesso un mal di gola si sviluppa sullo sfondo delle infezioni virali respiratorie acute, più precisamente, come la sua complicazione. In questo caso, entro 3-5 giorni invece di un notevole miglioramento, la temperatura corporea del paziente aumenta di nuovo, tutti i sintomi caratteristici della tonsillite acuta si uniscono. Questa situazione è tipica per coloro che hanno tonsillite cronica o ridotta immunità, specialmente nella stagione fredda.

Qual è la differenza tra mal di gola e influenza

L'influenza fa parte del gruppo delle infezioni virali respiratorie acute, ma è particolarmente acuta, grave. I sintomi dell'influenza locale raramente ricordano quelli del mal di gola: quando guardi la gola, non riesci a notare nulla tranne un leggero arrossamento degli archi e delle gole durante un'infezione virale. Ma i sintomi di intossicazione con l'influenza sono ancora molto simili all '"angina":

  • dolori muscolari;
  • febbre alta;
  • la debolezza;
  • mal di testa;
  • affaticamento, perdita di prestazioni;
  • la debolezza;
  • brividi o febbre;
  • la durata della malattia è di 7-10 giorni.

Una caratteristica distintiva di molti ceppi del virus dell'influenza è di causare rapidamente bronchite e tracheite. Pertanto, fin dai primi giorni della malattia, con l'influenza, si avverte fastidio al petto, solletico alla profondità della gola e voglia di tosse. Inoltre, con lo sviluppo dell'influenza, non vi è alcun dolore alla gola intrinseco alla gola, un'iperemia ingrandita e acuta delle tonsille e, naturalmente, un'infezione virale non causa il pus nelle tonsille.

Il trattamento dell'influenza deve essere effettuato non con antibiotici, come nella tonsillite acuta, ma con agenti antivirali. C'è un'altra caratteristica specifica qui: anche con un inizio precoce di assunzione di pillole, la temperatura può persistere fino alla fine della circolazione dei virus nel corpo, e con quinsy la febbre scende un giorno - due dopo l'inizio di prendere antibiotici. Con l'influenza è molto importante ridurre l'intossicazione del corpo, bere più liquidi, perché questa infezione, insieme al mal di gola, minaccia di complicazioni gravi e persino di morte.

Differenze dal freddo

I raffreddori sono spesso erroneamente chiamati ARVI, ma, in realtà, questa condizione è associata all'ipotermia, quando una persona ha sintomi di esacerbazione di tutte le sue patologie otorinolaringoiatriche croniche. Anche in assenza di tali segni di freddo si verificano in persone sane, ad esempio, con gravi abusi di gelato o di essere in una brutta copia, camminando in tempo ventoso, bagnato.

I sintomi dell'ipotermia sono significativamente diversi dai sintomi della SARS, tuttavia, la maggior parte delle persone dopo l'infezione con un'infezione virale crede di avere un raffreddore e sviluppano un mal di gola. In effetti, è molto difficile confondere un vero raffreddore con un mal di gola, poiché i suoi sintomi sono i seguenti:

  • lieve malessere;
  • congestione nasale in assenza di muco liquido che scorre dal naso;
  • leggero solletico in gola;
  • qualche volta - un aumento di temperatura del corpo a 37-37,5 gradi;
  • leggero dolore durante la deglutizione;
  • raucedine, raucedine (non sempre).

Di solito, se prestate sufficiente attenzione alla vostra salute e riscaldate i piedi, mettete un impacco sulla gola, applicate spray antisettici alla gola o sciacquate la gola diverse volte con sale e soda, i segni di un raffreddore scompaiono in un paio di giorni e spesso al mattino. Questa è la principale differenza tra il comune raffreddore e la tonsillite acuta: con un mal di gola senza antibiotici, le condizioni del paziente peggiorano di solito, e il riscaldamento della gola fa solo male.

Come distinguere l'angina e la difterite

La causa della difterite è l'infezione della bacchetta di Löffler. Questa malattia è estremamente pericolosa, in quanto può causare edema laringeo e soffocamento, nonché altre gravi complicanze. Inoltre, i sintomi della difterite all'inizio sono molto insidiosi: dopo che i batteri patogeni iniziano a moltiplicarsi nell'orofaringe, la patologia appare e si sente come un'angina catarrale. Ma in 2-3 giorni la difterite della faringe, o diphtheria angina, sarà seriamente diversa da altre malattie:

  • la linfadenite cervicale raggiunge una gravità significativa;
  • ulcere coperte di film compaiono sulla gola e tonsille;
  • in difterite, una fioritura grigiastra appare sulle ghiandole, palato molle, anatre palatine, e anche sul dorso della faringe (in angina, una patina giallo-bianca non si estende oltre le tonsille, si rimuove facilmente con una spatola, e in difterite, un tentativo di rimozione termina con la comparsa di un difetto emorragico);
  • la gola è molto gonfia, compreso il gonfiore nel palato molle (con il solito mal di gola non esiste tale);
  • La difterite della gola è spesso integrata dalla difterite del naso, dalla laringe e può causare il gonfiore del collo fino alla clavicola.

Una diagnosi esatta della difterite può essere effettuata solo da un medico, confermandola con il risultato di un'analisi del tampone faringeo, quindi è meglio non indovinare o rischiare la salute, ma invitare uno specialista a casa.

Differenze da tonsillite

Come già accennato, angina e tonsillite acuta sono sinonimi, quindi non può esserci differenza tra la stessa malattia. Ma in presenza di tonsillite cronica in una persona, le sue esacerbazioni sono nondimeno differenziate dalla forma acuta dell'angina primaria, poiché procedono in modo un po 'diverso.

La tonsillite cronica ha periodi di remissione e riacutizzazioni. Qualsiasi ipotermia, ARVI, stomatite, adenoidite causano esacerbazione. Molto spesso la tonsillite cronica esiste in una persona che non ha mai sperimentato i sintomi dell'angina (tonsillite anginosa). Tuttavia, una lenta infezione streptococcica in questa forma della malattia non è meno pericolosa per le articolazioni, i reni e il cuore rispetto ai batteri nella vera angina.

Quindi, i tratti distintivi della tonsillite cronica:

  • costante arrossamento delle arcate palatine;
  • ghiandole sempre leggermente ingrossate;
  • spesso - l'aspetto di ingorghi stradali caseosi, placca sulle ghiandole;
  • alitosi;
  • lieve mal di gola durante la deglutizione;
  • linfonodi cervicali cronicamente ingranditi.

Durante l'esacerbazione, tutti questi sintomi diventano più forti, appare una temperatura (in un paziente una condizione di subfebbrile può essere un fenomeno permanente, e nella fase acuta la temperatura di solito raggiunge i 37,5-38,5 gradi). Ma ancora, la tonsillite cronica, anche nel periodo acuto, non raggiunge i sintomi del mal di gola, anche se il suo trattamento sarà simile. Inoltre, la tonsillite cronica mostra il lavaggio regolare delle tonsille e talvolta la tonsillectomia.

Quindi, se si è manifestato un mal di gola e la temperatura è aumentata, questo non significa affatto lo sviluppo di angina: ci sono molte altre patologie simili, che hanno la loro specificità all'esame dettagliato.

E alla fine nel prossimo video, Dr. Komarovsky ti dirà come riconoscere un mal di gola.

Sei uno di quei milioni che vogliono rafforzare il sistema immunitario?

E tutti i tuoi tentativi non hanno avuto successo?

E hai già pensato a misure radicali? È comprensibile, perché un corpo forte è un indicatore di salute e un motivo di orgoglio. Inoltre, è almeno la longevità dell'uomo. E il fatto che una persona sana sembri più giovane è un assioma che non richiede prove.

Pertanto, ti consigliamo di leggere l'articolo di Elena Malysheva, su come rafforzare il tuo corpo prima del freddo autunnale. Leggi l'articolo >>

Come distinguere: SARS o mal di gola?

ARVI o mal di gola? Qual è la differenza tra queste malattie? Le sensazioni dolorose in gola sono familiari a moltissimi. Ma un mal di gola può per vari motivi. Inoltre, i sintomi sono così simili che solo un medico può diagnosticare la SARS o la tonsillite. Il fatto è che le ragioni che causano queste malattie sono diverse. La SARS si riferisce a malattie che causano virus e l'angina è spesso innescata da batteri.

Per scoprire le cause che portano a processi infiammatori nell'area della gola, è necessario comprendere attentamente le caratteristiche anatomiche della struttura della faringe.

La faringe è formata dalle pareti muscolari, qui è il luogo in cui si intersecano i sistemi respiratorio e digestivo.

Struttura della gola

I tessuti della gola sono rivestiti con tessuto linfadenoide. Consiste di cluster che si trovano nella parte posteriore e nelle pareti laterali. Le grandi formazioni sono rappresentate dalle tonsille. Tutti questi organi sono un singolo anello linfadenoide che supporta il sistema immunitario del corpo. Le tonsille palatali si trovano sulle pareti laterali dell'orofaringe. Sono una parte importante dell'anello lymphadenoid. A loro volta, le tonsille consistono in 20 cavità, che sono chiamate lacune. Le lacune sono necessarie affinché le tonsille possano essere eliminate. Inoltre, l'amigdala è coinvolta nel normale funzionamento del sistema immunitario del corpo.

Nell'area della laringe ci sono molte terminazioni nervose associate a organi vitali, reni, cuore e altri. Pertanto, se c'è un malfunzionamento delle tonsille, allora c'è un certo rischio di complicazioni che colpiscono molti organi interni.

Perché fa male alla gola

Il mal di gola può verificarsi per vari motivi. Ecco perché dovresti consultare il tuo dottore per scoprire il motivo. La SARS si verifica perché i virus entrano nel corpo e spesso si sviluppa un mal di gola dovuto al fatto che i batteri iniziano a moltiplicarsi sulle tonsille. C'è un altro problema: ARVI è spesso complicato dal fatto che anche i batteri si uniscono all'infezione del virus. Ma un mal di gola è caratterizzato dal fatto che il pus è spesso formato sulle tonsille, che non si verifica con ARVI.

La diagnosi indipendente non funzionerà. È necessaria la consultazione con un medico. Al fine di fare una diagnosi, il medico prenderà il materiale per l'esame, se è determinato che ci sono batteri nel deposito purulento, quindi è mal di gola. C'è un'altra caratteristica. Molto spesso, la temperatura in ARVI non dura molto a lungo. È sufficiente ricevere un antibiotico correttamente selezionato e dopo 12-48 ore la temperatura diminuisce. In caso di mal di gola, la febbre può rimanere molto dura. C'è un'altra differenza. Il dolore alla gola con infezioni virali respiratorie acute non differiscono in intensità.

Molto spesso con angina, il dolore è graffiante, c'è una sensazione di bruciore e secchezza, e c'è anche la sensazione che la gola sia dolorante. Il mal di gola è intenso, si sviluppa un problema di deglutizione e il dolore è localizzato solo su un lato. Nelle infezioni virali, il processo infiammatorio si diffonde all'intera laringe.

Come riconoscere un mal di gola

Per riconoscere un mal di gola, è necessario esaminare la gola. Questo può essere fatto sia in un adulto che in un bambino. È meglio sedersi nel luogo in cui c'è una buona fonte di luce, ad esempio vicino alla finestra. Devi aprire la bocca e prendere una torcia in mano, quindi devi dirigere un raggio di luce nell'area della parete posteriore e premere un cucchiaino sulla parte centrale della lingua. All'esame, si dovrebbe prestare molta attenzione alle tonsille. Se è un mal di gola, allora saranno rossi e ci saranno ascessi su di loro.

Queste formazioni sono piccole e rappresentano macchie giallo-bianche delle dimensioni di una grana di grano saraceno. Le formazioni purulente nelle tonsille si sviluppano molto rapidamente e quindi si aprono. Pertanto, questo punto può essere saltato. Se è ARVI, allora non ci sono pustole sulle tonsille, ma c'è arrossamento nella parte posteriore della gola. Allo stesso tempo, c'è un rossore sulle braccia, su di esse appare una griglia.

Quindi, le condizioni della gola con angina e ARVI possono essere diverse. Questa è una delle differenze tra queste due malattie.

In che modo l'angina è diversa dalla SARS

Quando l'angina sviluppa un processo infiammatorio nelle tonsille. Le cause del mal di gola possono essere molte. Talvolta ipotermia abbastanza banale, ma la malattia può essere causata da un virus. Il dolore alla gola può essere un sintomo di mal di gola e ARVI. Bassa immunità è spesso un fattore provocante.

  1. Stafilococchi.
  2. Infezione virale
  3. Bastone a forma di fuso.
  4. Agenti patogeni che sono anaerobici.
  5. Pneumococchi.
  6. Candidosi.

A volte un mal di gola è chiamato faringite o tonsillite acuta. Ma questa non è l'unica differenza tra angina e ARVI. Ci sono fattori che aumentano a volte le probabilità di ottenere la tonsillite. Questi includono i seguenti:

  1. Aria inquinata
  2. Ipotermia generale del corpo.
  3. Aumento della temperatura dell'aria
  4. Bassa immunità.
  5. Lesioni meccaniche alle tonsille.
  6. Problemi con i denti, ad esempio, carie.

Si scopre che mal di gola e ARVI possono avere gli stessi patogeni. Ma se le tonsille sono colpite e si osserva la formazione di pustole, allora è mal di gola. La temperatura a volte sale a 40 gradi, che può portare a intossicazione, dolori, ossa e articolazioni. Questi sintomi hanno un'altra malattia - ARVI. Ma la febbre si attenua rapidamente, e poi iniziano la rinite e la tosse.

Cosa distingue l'angina dalle altre infezioni virali respiratorie acute? Spesso, il pediatra non riconosce un mal di gola, scambiandolo per una normale infezione virale. Egli prescrive un corso di terapia convenzionale, che in questo caso potrebbe essere inefficace. Ma in questa situazione, gli antibiotici dovrebbero essere combinati con i gargarismi. Per un mal di gola, è tipica una temperatura persistente, che non può essere abbattuta da un trattamento medico. La situazione è ulteriormente complicata dal fatto che nel tempo si aprono le pustole che si formano sulle tonsille. Pertanto, il dolore alla gola diventa insopportabile e l'angina diventa purulenta.

Per evitare una situazione del genere, dovresti fare i gargarismi e prendere antibiotici. A differenza di ARVI, un mal di gola è pericoloso a causa delle sue complicazioni, ed è anche molto probabile che diventerà cronico. Un corso di antibiotici è l'unico modo per evitarlo.

Distinguere tra infezione virale respiratoria acuta e mal di gola può essere se si passa un esame del sangue. Faringite e tonsillite sono caratterizzati dal fatto che vi è un cambiamento nella formula dei leucociti, mentre il livello di ESR e leucociti è alto.

Come distinguere l'angina da altre infezioni dell'orofaringe

Esistono diverse forme di mal di gola, che differiscono nel tipo di microflora patogena, così come nella sintomatologia. Durante la malattia, si verifica sempre l'infiammazione delle tonsille. Il trattamento è selezionato solo dopo lo studio.

Quadro clinico

Una malattia infettiva acuta compare sotto la tonsillite, che è causata da batteri, virus, funghi. La causa più comune è lo streptococco e lo stafilococco, che cadono in gola più spesso con oggetti domestici usati dal paziente. I microbi possono essere attivati ​​sotto l'influenza di una serie di altri motivi, ad esempio durante il super raffreddamento o con un improvviso cambiamento di temperatura.

Portare allo sviluppo della malattia e varie sostanze irritanti che cadono nella faringe, così come i processi infiammatori purulenti nella cavità nasale e nella bocca. Un mal di gola può essere una malattia indipendente o apparire sullo sfondo di altre infezioni.

Caratteristiche della malattia di diversa eziologia

Il medico può suggerire un tipo di mal di gola al primo esame, poiché il quadro clinico è sempre diverso. Nell'angina normale, la patologia si sviluppa solo nelle ghiandole e, in presenza di ulcere, i tessuti attorno alle tonsille non vengono mai colpiti.

erpete

Diversamente dall'ordinario mal di gola, causato da batteri, la forma dell'herpes appare sullo sfondo dello sviluppo di virus. Papule appaiono al di fuori delle tonsille, influenzando:

Un'eruzione cutanea alla gola è la principale differenza dalla vera tonsillite. Le formazioni caratteristiche sono bolle trasparenti che compaiono nel 3-5 ° giorno di malattia. Ogni formazione è circondata da un piccolo rullo di tessuto infiammato. Quando le bolle si rompono, il contenuto perde per formare una crosta.

Come distinguere l'herpes mal di gola da streptococco, vedere nel nostro video:

virale

Questa forma è accompagnata da dolori in tutto il corpo, a volte dolore all'addome, vomito e diarrea. Uno dei segni di un'infezione virale è il naso che cola. Può durare 2-3 giorni, ma lo sviluppo della malattia in gola non è mai inferiore al mal di gola. Quando un pus di infezione virale non appare. La parete posteriore può rimanere non infiammata con un normale colorito sano.

batterico

Il mal di gola batterico è più insidioso, poiché la mancanza di trattamento può portare a gravi conseguenze. Per la sua caratteristica è la formazione di focolai purulenti, costituiti da cellule morte di immunità. Con mal di gola batterica, l'alta temperatura è scarsamente confusa con gli antipiretici.

Il mal di gola è pronunciato, c'è gonfiore dei tessuti e insufficienza respiratoria. Forse la comparsa di fallimenti nel cuore. C'è dolore nel sistema linfatico. Si sviluppa un'articolazione dolorante.

fungine

Innanzitutto, i funghi colpiscono le tonsille. A poco a poco, si diffondono alle guance, alla gola e al cielo. Questo è il segno distintivo del disturbo. Macchie bianche sono come cereali o fiocchi di latte. In luoghi con un grande accumulo di placca, si trova il distacco di uno strato epiteliale sottile.

Se l'infezione è causata da funghi Candida, la placca è bianca o beige. Quando viene infettato da funghi Aspergillus, l'ombra può raggiungere un verde pallido. Con questo tipo di mal di gola, il dolore alla gola dà all'orecchio. Contrassegnato da:

Quando la tonsillite fungina non può essere tosse e naso che cola.

Come distinguere l'angina da altre malattie

Febbre alta e grave mal di gola non sono sempre un sintomo di mal di gola. Pertanto, durante l'esame, la diagnosi viene necessariamente specificata, viene eseguita una diagnosi differenziale.

Dalla difterite

La difterite è causata dalla bacchetta di Leffer, che rilascia tossine pericolose nel processo di riproduzione. Si differenzia dalle gole irritate in quanto una ragnatela appare dalle tonsille sulle tonsille. Dopo un po ', si trasforma in un film. Quando si deglutisce il dolore non è molto forte, la temperatura è entro i 38 gradi.

Come l'angina si differenzia dalla difterite

Mononucleosi infettiva

Questa malattia causa il virus Epstein-Barr. L'infiammazione delle tonsille nella mononucleosi è un sintomo secondario, insieme ad altre manifestazioni di linfoblatosi benigna. La malattia si sviluppa raramente negli adulti. Caratteristiche sintomi:

  • Un'eruzione compare sul corpo del bambino. Le aree principali per la localizzazione sono l'addome e la schiena.
  • Le tonsille sono ingrandite e ricoperte da una copertura gialla che colpisce il palato.
  • Potrebbero esserci tumori al naso e archi frontali.

In uno studio di laboratorio, si trovano cellule atipiche che sono caratteristiche solo della mononucleosi infettiva.

Come distinguere la mononucleosi infettiva dall'angina, dice il dott. Komarovsky:

della faringite

Con questa malattia, il dolore è particolarmente forte dopo il risveglio. L'intossicazione è meno pronunciata rispetto all'angina. Con la faringite, il processo infiammatorio è uniformemente distribuito nella faringe e la temperatura non supera i 38 gradi.

Ci può essere una sensazione di un nodulo alla gola, che porta ad una tosse secca.

da influenza

Entrambe le malattie si sviluppano rapidamente. I sintomi aumentano in poche ore. Appaiono temperature fino a 40 gradi. con l'influenza, la tosse e la raucedine compaiono il primo giorno. Per 3-4 giorni diventa bagnato. Mal di gola meno intenso che con l'angina, non c'è nessuna placca sulle ghiandole. Con l'influenza, i linfonodi possono rimanere normali e la secrezione dal naso è più mucosa.

L'influenza porta sempre a sensazioni dolorose in tutto il corpo e nella testa. Una febbre e uno stato febbrile possono durare a lungo. La temperatura è molto difficile da abbattere. La congestione nasale non scompare, gli occhi diventano rossi e cominciano ad annaffiare.

Dalla tonsillite

I sintomi della tonsillite cronica sono simili all'angina, ma non molto pronunciati. C'è un odore sgradevole dalla bocca. Il malessere generale non è sempre associato alla febbre. Sulle tonsille si formano tappi caseosi. La principale differenza è la congestione nasale. Per un mal di gola, sono caratteristici un forte mal di gola e dolori articolari. Quando tonsillitis tali manifestazioni sono assenti o mite. Spesso il sughero quando è formaggio.

Cosa c'è di diverso dalla tonsillite da tonsillite

Per il raffreddore e il raffreddore

Con un raffreddore, la temperatura raramente supera i 38 gradi. C'è un naso che cola, tosse e lacrimazione. I fenomeni catarrali sono lievi. Se i linfonodi sono infiammati, allora non sono dolorosi come con il mal di gola.

Da stomatite

Questa patologia colpisce più spesso le guance, le gengive, la lingua, la gola e il palato. Può apparire un'ulcera singola, ma molto dolorosa. A differenza del mal di gola, il sanguinamento è caratteristico della stomatite.

Se entrambe le malattie si manifestano simultaneamente (stomatite angina), allora le differenze si riscontrano dalla localizzazione delle aree colpite. La temperatura durante l'aspetto delle ulcere non supera i 37 gradi.

diagnostica

Durante la diagnosi, viene eseguito un esame ENT. Esamina le tonsille con una spatola. Quando visualizzato può essere rilevato:

  • piaghe e vescicole
  • tonsille allargate,
  • placca sulle tonsille, presenza di congestione purulenta.

Il medico esamina quindi i linfonodi più vicini alle tonsille. Con l'angina, sono ingranditi. Conteggio ematico completo mostra un aumento del numero di leucociti con uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra.

Per determinare il tipo di angina, viene condotto uno studio:

  • Batterioscopico. Ti permette di identificare l'agente eziologico della malattia. Rileva la presenza di streptococchi, che sono disposti in catene e colorati di blu da Gram.
  • Batteriologica. Una macchia è presa. In condizioni favorevoli, inizia la riproduzione della microflora. Dopo alcuni giorni, è possibile determinare con precisione cosa ha portato allo sviluppo di angina.
  • Sierologica. Consente di identificare il processo infiammatorio nel corpo e la presenza di reazioni autoimmuni.

Panoramica dei farmaci per il trattamento dell'angina:

prospettiva

Un mal di gola può portare a gravi complicazioni, come un ascesso o un flemmone. Il pus si accumula in grandi quantità attorno alle tonsille e può diffondersi ai tessuti circostanti. Le probabilità sono che la malattia si diffonda attraverso il sangue e vasi linfatici.

Le complicanze pericolose sono edema, scarlattina, linfoadenite e otite. Ma con l'inizio di un trattamento tempestivo, la prognosi è favorevole.

Angina o SARS: le principali differenze

Le infezioni virali respiratorie acute (ARVI) e la tonsillite banale hanno molti sintomi simili. È molto difficile per i pazienti con febbre alta, difficoltà a deglutire, sensazioni dolorose nel nasofaringe e tosse per determinare la propria diagnosi.

In questi casi, il medico effettua una diagnosi differenziale, per la quale deve conoscere chiaramente i sintomi dell'angina o della SARS.

I principali segni di angina

Orvi o mal di gola iniziano con un brusco aumento della temperatura corporea a 38-39 ° C (vedi Qual è la temperatura per un mal di gola: tutto parla di un sintomo grave). La persona allo stesso tempo avverte un forte dolore alla gola, che è aggravato durante la deglutizione, il bere o il mangiare.

Nell'area del rinofaringe si riscontra un aumento delle tonsille e arrossamento della mucosa nasofaringea. Sui linfonodi sono visibili aree di placca bianca e piccole pustole.

La tonsillite acuta causa anche un peggioramento del benessere generale del paziente sotto forma di malessere generale, una sensazione di "dolore" alle articolazioni, mal di testa e affaticamento veloce.

Sintomi chiave di orvi

Qual è la differenza tra angina e orvi?

Le infezioni virali respiratorie acute delle prime vie respiratorie sono accompagnate dal seguente quadro clinico:

  1. Attacchi di dolore nel rinofaringe, che sono permanenti.
  2. Naso che cola Nei primi giorni, un liquido chiaro viene secreto dai passaggi nasali.
  3. Sensazione di "bruciore" agli occhi e lacrimazione, accompagnata da sensazioni dolorose nelle articolazioni degli arti superiori e inferiori.
  4. Tosse secca Durante tali attacchi si verifica la propagazione attiva di particelle virali nell'ambiente.
  5. Un graduale aumento della temperatura corporea.
  6. Sintomi di intossicazione: malessere generale, mal di testa, stanchezza cronica e rapida stanchezza.

Differenze di mal di gola e Orvi

La differenza tra angina e orvi si trova nei seguenti principi medici generali:

  1. L'agente eziologico della malattia. L'angina è provocata da un'infezione batterica sotto forma di stafilococchi e streptococchi. L'ARVI è una malattia virale trasmessa da goccioline trasportate dall'aria.
  2. L'inizio della malattia. Per la tonsillite acuta, un forte aumento della temperatura a 39 gradi Celsius con intenso mal di gola è considerato tipico. L'influenza è caratterizzata da un lento aumento dei parametri di temperatura e da un leggero dolore nel rinofaringe. L'infezione virale causa prevalentemente ipertermia prolungata e persistente.
  3. Produzione di espettorato Le malattie virali respiratorie acute causano tosse e naso che cola nel paziente, che è una conseguenza della riproduzione del virus nelle cellule della membrana mucosa delle vie respiratorie.
  4. Sintomi locali In una persona con un raffreddore, il medico trova un significativo gonfiore dei linfonodi palatini, che sono placca bianca o tappi purulenti. Viceversa, l'infezione virale è accompagnata solo dal rossore della superficie del rinofaringe.

Come distinguere un mal di gola da un rsi in un bambino rimane un problema molto difficile, poiché nei bambini tutte le malattie del tratto respiratorio superiore si verificano in forma acuta, il che aggrava significativamente la diagnosi differenziale.

Caratteristiche del trattamento di angina e SARS

La differenza tra SARS e tonsillite viene presa in considerazione quando si crea un piano di trattamento personalizzato. La tattica medica in questo caso è fondamentalmente diversa, giustificata dagli agenti causali della malattia. La scelta corretta del metodo di trattamento influenza il risultato del trattamento e l'assenza di complicanze.

L'angina è considerata un'infiammazione batterica dei linfonodi. Un antibiotico dovrebbe essere usato per trattare un simile raffreddore. Il trattamento sintomatico (eliminazione delle singole manifestazioni della malattia) della tonsillite consiste nel prendere antipiretici, immunostimolanti e antisettici speciali sotto forma di spray, risciacqui e losanghe.

In che modo un mal di gola per distinguere dalle infezioni virali respiratorie acute sa ed è in grado di otorinolaringoiatra (vedi Chi è l'orecchio e il naso e il dottore della gola, e cosa fa con i pazienti?). Egli prescrive la terapia farmacologica e, se necessario, invia il paziente ad un ospedale chirurgico.

Per il trattamento dell'infezione virale respiratoria acuta, i medici raccomandano l'uso di un farmaco antivirale ad ampio spettro. I medici prescrivono antidolorifici, antipiretici e antisettici come adiuvanti nel trattamento di lesioni simil-influenzali.Il prezzo di questo trattamento sarà ottimale se si utilizzano droghe di effetto complesso.

Gli errori più comuni nel trattamento di angina e arvi

Gli esperti notano che tutti i tentativi dei pazienti di curare l'angina con le procedure locali e la medicina tradizionale sono gravati dallo sviluppo di gravi complicanze dei sistemi cardiovascolare e urinario. Per prevenire tali conseguenze, i medici raccomandano che la flora batterica sia influenzata esclusivamente con antibiotici ad ampio spettro.

L'errore principale del paziente è che sta cercando di rispondere in modo indipendente alla domanda: "Come distinguere un mal di gola da un raffreddore".

Molte persone credono che un mal di gola può andare via da solo senza un trattamento specifico. Tale opinione è molto pericolosa. I cambiamenti purulenti nei linfonodi senza terapia antibiotica spesso provocano lesioni infiammatorie dei reni e del cuore (vedi Angina e cuore: le gravi conseguenze della malattia). Ma le forme lievi di angina (tonsillite catarrale) in assenza di un trattamento complesso si trasformano in fasi croniche, che fungono da fonte di infezione permanente del corpo.

Allo stesso tempo, l'uso irragionevole di agenti antibatterici per l'infezione virale respiratoria acuta sviluppa gradualmente tolleranza o insensibilità agli antibiotici del corpo umano. Inoltre, le istruzioni per tali farmaci indicano tutti i rischi e le complicazioni derivanti dall'assunzione di questo farmaco.

Le principali differenze si trovano nel quadro clinico delle malattie. Solo dopo che la diagnosi finale è stata stabilita lo specialista può procedere al trattamento. La previsione è considerata positiva.

  • Condividi Con I Tuoi Amici

Altri Articoli Sul Trattamento Del Naso

Quali rimedi sono i migliori per il trattamento dell'angina?

L'angina (tonsillite acuta) è una malattia sgradevole che colpisce una persona nel momento più inopportuno. I sintomi della malattia sono così agonizzanti che il paziente inizia freneticamente a selezionare tutti i tipi di rimedi per il mal di gola nella speranza di liberarsi dal dolore, dal senso di soffocamento e dalla temperatura.

Cause, sintomi dell'angina virale e suo trattamento

L'angina può verificarsi a causa dell'esposizione ad una varietà di agenti patogeni.Questa malattia è causata sia da un virus che da batteri e funghi.