Loading

Tonsillite cronica compensata - che cos'è?

Infiammazione delle tonsille - o tonsillite - una malattia di natura infettiva, che i bambini hanno molte più probabilità di soffrire in forma acuta rispetto agli adulti. Ma la tonsillite cronica può accompagnare una persona quasi per tutta la vita, causandogli regolarmente disagi nella fase acuta e provocando gradualmente lo sviluppo di malattie di altri organi e sistemi. Il più comune negli adulti è la tonsillite cronica compensata.

Contenuto dell'articolo

Cause dello sviluppo

Tonsillite cronica di solito si sviluppa dopo tonsillite acuta, se hanno cercato di curarla a casa, o il trattamento farmacologico non è stato completato. Ma a volte si verifica a causa di altre malattie croniche: sinusite, sifilide, tubercolosi, herpes, ecc. In questo caso, l'infiammazione si diffonde semplicemente alle tonsille, interessandole gradualmente.

L'agente eziologico della tonsillite acuta è un'infezione, più spesso è il batterio: streptococchi, stafilococco, ecc. Prendendo le mucose, provocano lo sviluppo di processi infiammatori. E i fattori aggiuntivi che contribuiscono alla esacerbazione della malattia sono:

  • cattive abitudini, prima di tutto fumo, a causa delle quali le mucose sono danneggiate e l'immunità è ridotta;
  • stress, superlavoro, ipotermia, mancanza di sonno, carenza di vitamine, dieta malsana;
  • malattie croniche degli organi interni: sistema endocrino respiratorio, digestivo;
  • condizioni lavorative che irritano sistematicamente o filtrano la gola;
  • esposizione a stimoli esterni: fumo, odori sgradevoli, aria polverosa o gasata;
  • ustioni chimiche o termiche delle mucose: evaporazione di prodotti chimici domestici o sostanze tossiche, cibo troppo caldo, fumo di tabacco, ecc.;
  • brusco cambiamento delle condizioni climatiche o delle condizioni di temperatura.

Tutti questi fattori negativi riducono significativamente l'immunità e creano quindi condizioni favorevoli per la riproduzione della microflora patogena.

Per prevenire la transizione della tonsillite acuta alla forma cronica è possibile solo in un modo - distruggendo completamente l'agente eziologico della malattia e ripristinando le tonsille danneggiate. E per questo, hai bisogno di farmaci adeguatamente selezionati: antibatterici, antivirali, antifungini, capaci di distruggere completamente la microflora patogena.

Compensato e scompensato

Secondo la classificazione medica, la tonsillite cronica ha una forma compensata e scompensata. È determinato sulla base di quanto le tonsille infette sono in grado di continuare a svolgere le loro funzioni protettive naturali.

Con la diagnosi di forma compensata di tonsillite cronica, le tonsille costantemente infiammate proteggono ancora il corpo dall'infezione, producendo anticorpi da soli. Una persona occasionalmente ha una esacerbazione della malattia con tutti i sintomi caratteristici di un mal di gola, e poi svanisce di nuovo.

Quando la forma scompensata delle tonsille stesse diventa una fonte permanente di tossine e infezioni nel corpo. Che porta allo sviluppo di gravi complicanze come artrosi, artrite, reumatismi, miocardite, pielonefrite, insufficienza renale. Questo è il caso quando la rimozione chirurgica delle tonsille è giustificata.

Come distinguere

La tonsillite scompensata non può apparire, bypassando la forma compensata. Pertanto, per suonare l'allarme e iniziare un trattamento di riflessione sistematico è necessario già quando compaiono i sintomi comuni della tonsillite cronica:

  • aumento della temperatura corporea all'interno del subfebrile;
  • tonsille allentate, costantemente rosse;
  • la presenza di placche purulente sulle tonsille e l'alitosi;
  • persistente mal di gola e difficoltà a deglutire;
  • al mattino grave secchezza delle mucose e mal di gola;
  • linfonodi ingrossati con marcato dolore alla palpazione;
  • le tonsille sono chiuse, le loro braccia sono strettamente sigillate.

Con la terapia scelta, la tonsillite compensata è curabile e puoi addirittura eliminarla completamente. Anche se il processo di trattamento richiederà più di un mese, e talvolta anche più di un anno. In questo caso, il paziente è costantemente immuno abbassato, e i suoi frequenti compagni sono tutti i tipi di malattie respiratorie.

Quando la tonsillite entra in forma scompensata, ne vengono aggiunti di nuovi a tutti i problemi sopra elencati: dolore cardiaco e articolare, malattie degli organi interni, disturbi nervosi, irritabilità, malattie renali. La causa di queste manifestazioni è la stessa infezione, che ora si diffonde liberamente in tutto il corpo.

Cosa fare

La tonsillite cronica in forma compensata deve essere trattata, altrimenti l'unico modo per risolvere il problema è la chirurgia. Inoltre, il trattamento deve essere sistemico e complesso, e per il suo inizio non è assolutamente necessario attendere la successiva esacerbazione. Al contrario, nel periodo di attenuazione il sistema immunitario è più forte, quindi ci sono più possibilità di far fronte alla malattia.

Il trattamento prescritto deve essere eseguito da un dottore. Sceglierà i farmaci più efficaci nel tuo caso e prescriverà le procedure fisioterapiche. Lo schema generale di trattamento si presenta così:

  1. Pulire la bocca - gargarismi e lavare le tonsille. Per fare questo, utilizzare soluzioni antisettiche: furatsillina, hlorofillipta o permanganato di potassio. Per il risciacquo, puoi prendere una soluzione salina o un decotto di erbe.
  2. Trattamento delle tonsille - irrigazione accurata di esse con efficaci preparati locali. Può essere spray: "Bioparox", "Hepilor", "Ingalipt", soluzione Lugol. Per mal di gola grave, si possono usare miscele contenenti novocaina o lidocaina.
  3. Antibiotici locali. Solitamente utilizzato sotto forma di losanghe. Questo metodo di medicazione consente di massimizzare la sua azione nell'area dell'infiammazione. Spesso prescritto "Grammicidin", "Faringosept", "Septefril".
  4. Antistaminici. Assegnare per la prevenzione delle reazioni allergiche agli antibiotici, nonché con un forte gonfiore delle tonsille, che rimuovono rapidamente: "Diazolin", "Suprastin", "Tavegil", "Claritin", ecc.

Accelera significativamente il processo di recupero che collega la moderna fisioterapia: UHF, ultrasuoni, magnetoterapia, darsonval, fonoforesi, elettroforesi, trattamento al quarzo, laser terapia.

Il corso di trattamento prescritto è necessario per andare fino alla fine e fare aggiustamenti indipendenti è inaccettabile.

Cause di tonsillite cronica compensativa e metodi di trattamento

La tonsillite compensativa è una forma separata di questa malattia, che è caratterizzata dallo stadio iniziale dello sviluppo di un agente patogeno infettivo nei tessuti delle tonsille. In questa fase della generazione patologica della microflora batterica, le ghiandole del paziente sono ancora in grado di resistere alle infezioni e l'immunità locale è abbastanza forte da sopprimere l'attività patogena dei batteri. In questo caso, esiste una maggiore probabilità di una cura rapida per compensare la tonsillite, se immediatamente dopo l'insorgenza dei primi sintomi, viene avviata la terapia appropriata. Con la tonsillite compensatoria, l'esacerbazione della malattia si verifica non più di 2-3 volte l'anno e le ricadute in caso di guarigione sono completamente assenti.

Che cos'è, quali sono le ragioni e le differenze della forma compensata di tonsillite cronica?

Con la terminologia medica la tonsillite compensativa implica la presenza di un processo infiammatorio nei tessuti delle tonsille nella fase iniziale dello sviluppo della malattia stessa. Molto spesso la malattia colpisce bambini di età inferiore ai 14 anni e regolarmente soffrono di raffreddore, infezioni virali e varie malattie infettive delle vie respiratorie superiori e inferiori.

Inoltre, la tonsillite cronica compensativa nel 67% dei casi si sviluppa dopo aver sofferto un mal di gola. Un prerequisito per l'insorgenza della malattia non è un'infiammazione postinfiammatoria in gola, così l'infezione patogena rimane sulla membrana mucosa, si adatta e penetra nei tessuti profondi delle tonsille.

La forma compensata di tonsillite consente ai medici, quando il trattamento viene avviato in modo tempestivo, di eliminare rapidamente il focolaio ancora nascente di infezione e prevenire la transizione della malattia a tonsillite subcompensata. Quest'ultimo tipo di malattia è uno stato borderline, quando l'immunità locale delle tonsille sotto l'influenza di persistenti attacchi batterici perde le sue funzioni protettive e vi è la minaccia di sviluppare una forma cronica stabile della malattia che è difficile sottoporsi a terapia conservativa. Allo stesso tempo, l'infezione dalle ghiandole è in grado di diffondersi con il sangue in tutto il corpo e influenzare qualsiasi organo interno di una persona.

Ci sono una serie di fattori patologici che influenzano l'insorgenza di una forma compensata di tonsillite in un paziente. Ci sono i seguenti motivi per i quali la solita infiammazione della gola e del tratto respiratorio superiore termina con lo sviluppo di tali complicazioni come forma compensata di tonsillite:

Cattive abitudini

Ogni organo e tessuto interno possiede l'immunità locale, che garantisce una protezione contro l'influenza di agenti biologici estranei sotto forma di batteri, virus e funghi, nonché contro gli effetti di fattori patogeni ambientali. Questi includono il fumo di tabacco, l'abuso di alcool. Come risultato della presenza nella vita del paziente di queste cattive abitudini, il sistema immunitario locale delle tonsille diventa debole e l'infezione non trattata nella gola penetra nei tessuti delle ghiandole, provocando lo stadio iniziale della tonsillite.

Situazioni stressanti

La tensione nervosa quotidiana influenza negativamente anche la salute non solo dell'intero organismo, ma anche delle funzioni protettive dell'immunità locale delle tonsille.

Le persone che vivono sotto stress cronico sono le più suscettibili allo sviluppo di una forma compensata di tonsillite.

sottoraffreddamento

L'esposizione prolungata alle basse temperature può essere un catalizzatore per una piccola quantità di un'infezione patogena che rimane nella gola e colpisce i tessuti delle ghiandole. Soprattutto aumenta il rischio di tonsillite compensata, se ci fosse un forte sovraraffreddamento degli arti inferiori.

Lesione della mucosa tossica

Le persone che incontrano quotidianamente un ambiente aggressivo, nell'aria in cui sono presenti composti chimici volatili che hanno le proprietà di bruciare la mucosa della gola e le tonsille, sono anche soggette a una lesione infettiva delle tonsille.

Patologia degli organi interni

Disturbi funzionali del sistema endocrino, digestivo e respiratorio, possono causare una persona che ha recentemente recuperato da una forma acuta di tonsillite, tonsillite compensata. Da parte del sistema digestivo, la patologia può provocare un'aumentata acidità dello stomaco, quando le gocce di acido cloridrico cadono sul tessuto della gola, le irritano e provocano un'infiammazione cronica, che viene utilizzata con successo dalla microflora batterica. Le patologie del sistema endocrino si manifestano sotto forma di squilibrio ormonale e riducono significativamente la qualità dell'immunità locale.

Gocce di temperatura

Un improvviso cambiamento del tempo o il cambiamento delle zone climatiche è stress per tutto il corpo e lo rende debole per un breve periodo di tempo e anche indifeso contro agenti causativi infettivi di tonsillite compensata, che penetrano nelle ghiandole del paziente sotto l'influenza di fattori favorevoli, provocano un'infiammazione pigra e i primi centri di infezione. Nonostante la diversità dei potenziali fattori causali nello sviluppo di questa malattia delle tonsille, tutti condividono una condizione di base. Questa è la presenza di una patologia infettiva primaria, che il paziente aveva avuto il giorno precedente e il suo sistema immunitario era diventato estremamente debole.

La principale differenza di questa forma di malattia è che nella fase iniziale dell'infezione delle ghiandole, l'immunità del paziente è ancora in grado di liberare la gola dalla microflora batterica e impedire alla malattia di passare a fasi più complicate.

Sintomi e diagnosi

La tonsillite compensata è difficile da rilevare automaticamente, poiché questa forma della malattia ha un quadro clinico nascosto del decorso e per un lungo periodo di tempo non può assolutamente essere avvertita, tranne che per un leggero disagio alla gola e un odore sgradevole dalla bocca. In generale, si distinguono i seguenti sintomi inerenti alla tonsillite compensata:

  • c'è una tendenza ai raffreddori cronici, che si verificano con la più leggera ipotermia o esposizione al corpo umano attraverso il vento;
  • anche con i denti completamente trattati e la cura orale, i pazienti con tonsillite compensata sentono un odore putrido sgradevole dalla bocca (questo è idrogeno solforato, che è prodotto da batteri che parassitano i tessuti delle tonsille);
  • la superficie delle tonsille si allenta e assomiglia a molteplici solchi di diversa profondità (in queste nicchie si concentra il maggior numero di microrganismi patologici che formano placche purulente, che alla fine escono attraverso la cavità orale con il flusso d'aria durante la tosse);
  • linfonodi sottomandibolari ingrossati (il sistema linfatico è uno dei primi a rispondere a un forte aumento della popolazione di agenti infettivi e alla presenza di un lento processo infiammatorio nella gola);
  • ci sono primi casi di rilevamento sulle tonsille, così come nei loro tessuti distrutti di tappi purulenti simili a piccoli grani che hanno un pronunciato odore sgradevole di marciume.

A volte i pazienti si lamentano del solletico e di una leggera sensazione di mal di gola, ma questo sintomo si verifica molto raramente. Nei pazienti con comorbilità del sistema cardiovascolare, il disagio è possibile nella regione del cuore, poiché un eccessivo accumulo di infezione può anche penetrare nel tessuto del muscolo cardiaco, provocando varie violazioni della sua attività.

La diagnosi della malattia consiste in un'ispezione visiva da parte del medico della superficie della gola del paziente e delle sue tonsille. Quando vengono trovati segni di tonsillite compensata, il medico prescrive una consegna di semina batterica della membrana mucosa, che avvolge le tonsille. Per fare questo, in laboratorio, un medico seleziona uno striscio dalla superficie della gola e delle ghiandole del paziente. Successivamente, viene condotto uno studio di materiale biologico per determinare il tipo di patogeno per malattie infettive.

Trattamento della tonsillite compensata

Nonostante il fatto che questa forma di malattia sia solo l'inizio dello sviluppo di una malattia direttamente infettiva, richiede comunque una terapia sistematica lunga e importante. Il trattamento della tonsillite compensata consiste nelle seguenti manipolazioni:

  • gargarismi delle tonsille e della cavità orale nel suo complesso con soluzioni antisettiche Furacilina, Chlohexidine, Miramistina in modo che la popolazione di microflora batterica sia ridotta sotto l'influenza esterna del farmaco (i gargarismi sono consigliati da 2 a 5 volte al giorno fino a scomparsa dei sintomi della malattia);
  • lavare la superficie delle tonsille con una soluzione di iodina usando una siringa medica senza l'uso di un ago (una siringa da 20 ml è più indicata per questo scopo);
  • spalmare le tonsille con un lugolus (è necessario avvolgere un batuffolo di cotone su un cucchiaio medico, immergerlo in una soluzione di lugol e quindi lubrificare liberamente le ghiandole infiammate);
  • inalazione con l'uso di olio essenziale di eucalipto (questa procedura viene eseguita in un istituto di assistenza sanitaria);
  • l'uso di farmaci antibatterici di diverso spettro d'azione (sono usati sia come compresse che come iniezioni intramuscolari e il tipo di antibiotico è scelto individualmente a seconda del tipo di batteri rilevati).

A discrezione del medico curante, è possibile utilizzare altri metodi di terapia finalizzati alla rapida eliminazione delle tonsille del paziente dall'influenza patologica di microrganismi estranei.

Complicazioni in assenza o trattamento sbagliato

È abbastanza difficile provocare l'ulteriore sviluppo di una forma compensata di tonsillite in assenza di un trattamento adeguato o di un protocollo terapeutico erroneamente compilato, poiché in ogni paziente il sistema immunitario risponde in modo diverso. Ci sono solo complicazioni comuni che possono sorgere in questo caso, vale a dire:

  • ampia infiammazione non solo delle tonsille, ma di tutti i tessuti della gola;
  • la perdita delle ghiandole delle loro funzioni protettive, che consistono nel prevenire l'ingresso di batteri nel tratto respiratorio superiore;
  • gonfiore infiammatorio della laringe;
  • intossicazione batterica del corpo;
  • sviluppo di carie e distruzione delle corone dei denti sotto l'influenza di una quantità eccessiva di infezione nella cavità orale;
  • malattie infiammatorie degli organi interni di eziologia batterica.

Non sono esclusi lo sviluppo di altre complicazioni o problemi minori o più gravi causati dall'assenza di trattamento farmacologico della tonsillite compensata, che è passata allo stadio della malattia cronica con manifestazioni periodiche di esacerbazioni.

Qual è la tonsillite subcompensata cronica?

Nella tonsillite cronica subcompensata, il paziente ha frequenti mal di gola. Ma a differenza della forma scompensata, fluiscono abbastanza facilmente. La malattia nella fase di scompenso è caratterizzata da un decorso grave. Esiste un'altra forma di malattia - la fase di compensazione, in cui l'infezione si insinua all'interno del corpo e non infastidisce il paziente con le infiammazioni della gola.

Cos'è questa malattia e perché appare?

Questa malattia è caratterizzata da un processo infiammatorio nelle tonsille. Nella tonsillite cronica, il corpo del paziente ha costantemente una fonte di infezione. Può rimanere in uno stato latente per lungo tempo, distruggendo gradualmente la salute umana, e può divampare, il che porta alla comparsa dell'angina.

Solo 6 tonsille si trovano nel corpo umano:

  • adenoidi;
  • 2 tonsille sui lati del rinofaringe;
  • 2 tonsille palatine;
  • la lingua.

Le tonsille sono coinvolte nella protezione del corpo, in quanto sono responsabili della sua immunità, come parte del sistema linfatico.

Sulla loro superficie ci sono lacune - tubuli speciali dove vivono microrganismi innocui. Ma se le lacune dovute ad alcune violazioni smettono di auto-pulirsi, allora i microbi causano l'infiammazione. In futuro, rinasce in tonsillite cronica.

Le tonsille palatali sono responsabili della produzione di anticorpi. Combattono contro batteri e virus patogeni. Se il microrganismo non viene identificato, il sistema immunitario inizia a lavorare alla produzione di nuovi anticorpi in grado di combattere nuovi agenti patogeni.

Nei bambini, questo processo è molto meglio che negli adulti.

Le condizioni ambientali avverse e l'immunità debole sono le principali cause di tonsillite.

In primo luogo, il tessuto linfoide delle tonsille è infiammato. Si ispessisce, rinasce nel tessuto connettivo. In esso si formano aderenze, cicatrici, ulcere. Le spine caseose appaiono gradualmente con particelle di epitelio, cibo e microrganismi. Questo processo è chiamato tonsillite del decorso cronico.

La malattia è più comune nei bambini e negli adolescenti. La crisi è l'età da 4 anni ad 8 - nel momento stesso in cui il bambino inizia a frequentare la scuola materna o altro asilo, così come la scuola elementare. In questo momento, i bambini hanno angina così spesso che le interruzioni tra di loro sono insignificanti. Pertanto, il tempo per ripristinare la funzione delle tonsille è troppo piccolo. In questo caso, è molto importante completare il corso del trattamento, altrimenti l'infezione rientrerà nel corpo attraverso lo strato tissutale malato.

La tonsillite cronica può svilupparsi a causa di malattie concomitanti del rinofaringe. Questi sono sinusiti, polipi, sinusiti, adenoidi.

La causa della malattia può essere una curvatura del setto nasale. Il trattamento improprio sotto forma di abbattimento della temperatura corporea e l'uso eccessivo di antibiotici causano anche tonsillite.

Forme di tonsillite cronica

In questa malattia, ci sono tre fasi del corso: compensazione, sottocompensazione e scompenso:

  1. L'inizio dello sviluppo del processo infiammatorio nelle tonsille è compensato da tonsillite cronica. In questa fase della malattia in un paziente, l'immunità non è così ridotta da non essere in grado di impedire che l'infezione penetri in profondità nel corpo. Pertanto, il processo di infiammazione colpisce una piccola area. Il corso della malattia è nascosto. Il paziente può provare un leggero disagio alle tonsille. Se si formano tappi purulenti, quindi in quantità insignificanti.
  2. L'afflusso di sangue alle tonsille viene gradualmente interrotto e la loro capacità protettiva diminuisce. I disordini immunitari iniziano nel corpo stesso, che si esprime nel fatto che la microflora delle lacune è rinata in patogeno. Ma le tonsille sono ancora in grado di difendersi dai microrganismi dannosi, quindi il paziente non ha mal di gola. Non ci sono varie complicazioni. I linfonodi non aumentano. Questa fase è un focus dormiente della malattia, che sta gradualmente entrando in fasi più pericolose.
  3. La comparsa di varie reazioni allergiche nel corpo del paziente è associata a tonsillite cronica subcompensata. Il sistema immunitario è già in uno stato rotto. A livello cellulare, le tonsille iniziano a cambiare: le cellule vengono distrutte e non sono in grado di recuperare rapidamente. Cominciano frequenti mal di gola, che divampano con lieve irritazione - persino un cambiamento del tempo può influire. I linfonodi cervicali sono ingranditi. L'infezione causa costantemente intossicazione del corpo. Il paziente ha sintomi reumatici: dolori muscolari, articolazioni e altro. Se il paziente viene trattato, passa rapidamente tutto il dolore.
  4. L'allergia si manifesta sempre più nell'ultimo stadio - con tonsillite cronica scompensata. Le difese del corpo sono sempre più ridotte. Oltre all'aumento dei linfonodi nel collo, i processi purulenti nella gola diventano sempre più frequenti. L'intossicazione del corpo dura sempre di più. Sviluppare complicazioni acute sotto forma di reumatismi, nefriti e altre malattie.

La medicina moderna classifica sempre la tonsillite in due forme: compensata e scompensata, poiché molti fattori contribuiscono al fatto che una forma si trasforma rapidamente in un'altra. Ad esempio, con il trattamento conservativo della tonsillite subcompensata cronica, la tonsillite scompare a lungo, ma rimangono altri sintomi locali.

Quali metodi possono raggiungere la cura

Il medico sviluppa uno schema di trattamento in base alla fase della malattia. I metodi tradizionali di trattamento in medicina 2 - conservatori e chirurgici.

Il primo riguarda il mantenimento di uno stile di vita sano, un'alimentazione appropriata, attività fisiche realizzabili.

Viene eseguito il blocco di Novocainic, viene prescritta l'agopuntura e la terapia manuale dell'area del collo.

Gli immunostimolanti aiutano bene i pazienti.

I pazienti con questa diagnosi sono esposti alle tonsille:

  • sanazione della cavità orale, seni per prevenire la diffusione dell'infezione;
  • rimozione del pus dalle tonsille, lavaggio con soluzioni disinfettanti della cavità faringea;
  • aspirazione del pus con l'aiuto di un dispositivo speciale - aspirazione elettrica;
  • iniezioni di soluzioni medicinali nelle tonsille, loro lubrificazione e risciacquo.

Si applica e fisioterapia: laser, UHF, elettroforesi, inalazione e altro.

L'intervento chirurgico viene eseguito se i metodi conservativi non hanno prodotto un effetto positivo. La rimozione delle tonsille induce l'organismo a perdere la sua barriera protettiva. La tonsillectomia (chirurgia delle tonsille) viene eseguita solo dopo un ciclo di trattamento conservativo. Ci sono molte controindicazioni per questa operazione. Questa e la malattia renale, malattie cardiache, problemi con la coagulazione del sangue, la gravidanza e molto altro ancora. In questi casi, i medici stanno cercando con ogni mezzo di curare la tonsillite con metodi conservativi.

Come evitare la malattia

Le misure preventive comprendono le stesse regole che fanno parte del trattamento conservativo: rafforzamento dell'immunità, stile di vita sano, corretta alimentazione, attività fisica.

Esacerbazioni di tonsillite sono associate in molti casi a raffreddori, quindi l'ipotermia dovrebbe essere evitata. Ma se succedesse, dovresti dedicare qualche minuto alla tua salute: sciacqui la gola più volte al giorno e prendi gli antisettici, per esempio, Strepsils.

Mantenere l'igiene personale e il costante indurimento del corpo può prevenire la tonsillite.

Se una persona è incline a tali disturbi, allora dovresti essere interessato a questo problema: puoi leggere riviste popolari, libri e giornali, e al momento giusto usare le tue conoscenze e metterle in pratica.

Nella tonsillite cronica senza indicazioni per la chirurgia, il paziente può visitare la struttura medica più volte l'anno per lavare i tappi nel tessuto tonsillare. In genere, questi pazienti il ​​medico inserisce la registrazione del dispensario. Dovrebbe seguire tutte le raccomandazioni del medico curante, essere costantemente monitorato da uno specialista. Ciò contribuirà ad evitare molti problemi e complicazioni.

Primo medico

Tonsillite subcompensata di cosa si tratta

Che cos'è questa malattia e perché appare? Forme di tonsillite cronica Quali metodi possono essere utilizzati per curare Come evitare la malattia

Nella tonsillite cronica subcompensata, il paziente ha frequenti mal di gola. Ma a differenza della forma scompensata, fluiscono abbastanza facilmente. La malattia nella fase di scompenso è caratterizzata da un decorso grave. Esiste un'altra forma di malattia - la fase di compensazione, in cui l'infezione si insinua all'interno del corpo e non infastidisce il paziente con le infiammazioni della gola.

Cos'è questa malattia e perché appare?

Questa malattia è caratterizzata da un processo infiammatorio nelle tonsille. Nella tonsillite cronica, il corpo del paziente ha costantemente una fonte di infezione. Può rimanere in uno stato latente per lungo tempo, distruggendo gradualmente la salute umana, e può divampare, il che porta alla comparsa dell'angina.

Solo 6 tonsille si trovano nel corpo umano:

adenoidi; 2 tonsille sui lati del rinofaringe; 2 tonsille palatine; la lingua.

Le tonsille sono coinvolte nella protezione del corpo, in quanto sono responsabili della sua immunità, come parte del sistema linfatico.

Sulla loro superficie ci sono lacune - tubuli speciali dove vivono microrganismi innocui. Ma se le lacune dovute ad alcune violazioni smettono di auto-pulirsi, allora i microbi causano l'infiammazione. In futuro, rinasce in tonsillite cronica.

Le tonsille palatali sono responsabili della produzione di anticorpi. Combattono contro batteri e virus patogeni. Se il microrganismo non viene identificato, il sistema immunitario inizia a lavorare alla produzione di nuovi anticorpi in grado di combattere nuovi agenti patogeni.

Nei bambini, questo processo è molto meglio che negli adulti.

Le condizioni ambientali avverse e l'immunità debole sono le principali cause di tonsillite.

In primo luogo, il tessuto linfoide delle tonsille è infiammato. Si ispessisce, rinasce nel tessuto connettivo. In esso si formano aderenze, cicatrici, ulcere. Le spine caseose appaiono gradualmente con particelle di epitelio, cibo e microrganismi. Questo processo è chiamato tonsillite del decorso cronico.

La malattia è più comune nei bambini e negli adolescenti. La crisi è l'età da 4 anni ad 8 - nel momento stesso in cui il bambino inizia a frequentare la scuola materna o altro asilo, così come la scuola elementare. In questo momento, i bambini hanno angina così spesso che le interruzioni tra di loro sono insignificanti. Pertanto, il tempo per ripristinare la funzione delle tonsille è troppo piccolo. In questo caso, è molto importante completare il corso del trattamento, altrimenti l'infezione rientrerà nel corpo attraverso lo strato tissutale malato.

La tonsillite cronica può svilupparsi a causa di malattie concomitanti del rinofaringe. Questi sono sinusiti, polipi, sinusiti, adenoidi.

La causa della malattia può essere una curvatura del setto nasale. Il trattamento improprio sotto forma di abbattimento della temperatura corporea e l'uso eccessivo di antibiotici causano anche tonsillite.

Torna al sommario

Forme di tonsillite cronica

In questa malattia, ci sono tre fasi del corso: compensazione, sottocompensazione e scompenso:

L'inizio dello sviluppo del processo infiammatorio nelle tonsille è compensato da tonsillite cronica. In questa fase della malattia in un paziente, l'immunità non è così ridotta da non essere in grado di impedire che l'infezione penetri in profondità nel corpo. Pertanto, il processo di infiammazione colpisce una piccola area. Il corso della malattia è nascosto. Il paziente può provare un leggero disagio alle tonsille. Se si formano tappi purulenti, quindi in quantità insignificanti. L'afflusso di sangue alle tonsille viene gradualmente interrotto e la loro capacità protettiva diminuisce. I disordini immunitari iniziano nel corpo stesso, che si esprime nel fatto che la microflora delle lacune è rinata in patogeno. Ma le tonsille sono ancora in grado di difendersi dai microrganismi dannosi, quindi il paziente non ha mal di gola. Non ci sono varie complicazioni. I linfonodi non aumentano. Questa fase è un focus dormiente della malattia, che sta gradualmente entrando in fasi più pericolose. La comparsa di varie reazioni allergiche nel corpo del paziente è associata a tonsillite cronica subcompensata. Il sistema immunitario è già in uno stato rotto. A livello cellulare, le tonsille iniziano a cambiare: le cellule vengono distrutte e non sono in grado di recuperare rapidamente. Cominciano frequenti mal di gola, che divampano con lieve irritazione - persino un cambiamento del tempo può influire. I linfonodi cervicali sono ingranditi. L'infezione causa costantemente intossicazione del corpo. Il paziente ha sintomi reumatici: dolori muscolari, articolazioni e altro. Se il paziente viene trattato, passa rapidamente tutto il dolore. L'allergia si manifesta sempre più nell'ultimo stadio - con tonsillite cronica scompensata. Le difese del corpo sono sempre più ridotte. Oltre all'aumento dei linfonodi nel collo, i processi purulenti nella gola diventano sempre più frequenti. L'intossicazione del corpo dura sempre di più. Sviluppare complicazioni acute sotto forma di reumatismi, nefriti e altre malattie.

La medicina moderna classifica sempre la tonsillite in due forme: compensata e scompensata, poiché molti fattori contribuiscono al fatto che una forma si trasforma rapidamente in un'altra. Ad esempio, con il trattamento conservativo della tonsillite subcompensata cronica, la tonsillite scompare a lungo, ma rimangono altri sintomi locali.

Torna al sommario

Quali metodi possono raggiungere la cura

Il medico sviluppa uno schema di trattamento in base alla fase della malattia. I metodi tradizionali di trattamento in medicina 2 - conservatori e chirurgici.

Il primo riguarda il mantenimento di uno stile di vita sano, un'alimentazione appropriata, attività fisiche realizzabili.

Viene eseguito il blocco di Novocainic, viene prescritta l'agopuntura e la terapia manuale dell'area del collo.

Gli immunostimolanti aiutano bene i pazienti.

I pazienti con questa diagnosi sono esposti alle tonsille:

sanazione della cavità orale, seni per prevenire la diffusione dell'infezione; rimozione del pus dalle tonsille, lavaggio con soluzioni disinfettanti della cavità faringea; aspirazione del pus con l'aiuto di un dispositivo speciale - aspirazione elettrica; iniezioni di soluzioni medicinali nelle tonsille, loro lubrificazione e risciacquo.

Si applica e fisioterapia: laser, UHF, elettroforesi, inalazione e altro.

L'intervento chirurgico viene eseguito se i metodi conservativi non hanno prodotto un effetto positivo. La rimozione delle tonsille induce l'organismo a perdere la sua barriera protettiva. La tonsillectomia (chirurgia delle tonsille) viene eseguita solo dopo un ciclo di trattamento conservativo. Ci sono molte controindicazioni per questa operazione. Questa e la malattia renale, malattie cardiache, problemi con la coagulazione del sangue, la gravidanza e molto altro ancora. In questi casi, i medici stanno cercando con ogni mezzo di curare la tonsillite con metodi conservativi.

Torna al sommario

Come evitare la malattia

Le misure preventive comprendono le stesse regole che fanno parte del trattamento conservativo: rafforzamento dell'immunità, stile di vita sano, corretta alimentazione, attività fisica.

Esacerbazioni di tonsillite sono associate in molti casi a raffreddori, quindi l'ipotermia dovrebbe essere evitata. Ma se succedesse, dovresti dedicare qualche minuto alla tua salute: sciacqui la gola più volte al giorno e prendi gli antisettici, per esempio, Strepsils.

Mantenere l'igiene personale e il costante indurimento del corpo può prevenire la tonsillite.

Se una persona è incline a tali disturbi, allora dovresti essere interessato a questo problema: puoi leggere riviste popolari, libri e giornali, e al momento giusto usare le tue conoscenze e metterle in pratica.

Nella tonsillite cronica senza indicazioni per la chirurgia, il paziente può visitare la struttura medica più volte l'anno per lavare i tappi nel tessuto tonsillare. In genere, questi pazienti il ​​medico inserisce la registrazione del dispensario. Dovrebbe seguire tutte le raccomandazioni del medico curante, essere costantemente monitorato da uno specialista. Ciò contribuirà ad evitare molti problemi e complicazioni.

Infiammazione delle tonsille - o tonsillite - una malattia di natura infettiva, che i bambini hanno molte più probabilità di soffrire in forma acuta rispetto agli adulti. Ma la tonsillite cronica può accompagnare una persona quasi per tutta la vita, causandogli regolarmente disagi nella fase acuta e provocando gradualmente lo sviluppo di malattie di altri organi e sistemi. Il più comune negli adulti è la tonsillite cronica compensata.

Cause dello sviluppo

Tonsillite cronica di solito si sviluppa dopo tonsillite acuta, se hanno cercato di curarla a casa, o il trattamento farmacologico non è stato completato. Ma a volte si verifica a causa di altre malattie croniche: sinusite, sifilide, tubercolosi, herpes, ecc. In questo caso, l'infiammazione si diffonde semplicemente alle tonsille, interessandole gradualmente.

L'agente eziologico della tonsillite acuta è un'infezione, più spesso è il batterio: streptococchi, stafilococco, ecc. Prendendo le mucose, provocano lo sviluppo di processi infiammatori. E i fattori aggiuntivi che contribuiscono alla esacerbazione della malattia sono:

cattive abitudini, prima di tutto fumo, a causa delle quali le mucose sono danneggiate e l'immunità è ridotta; stress, superlavoro, ipotermia, mancanza di sonno, carenza di vitamine, dieta malsana; malattie croniche degli organi interni: sistema endocrino respiratorio, digestivo; condizioni lavorative che irritano sistematicamente o filtrano la gola; esposizione a stimoli esterni: fumo, odori sgradevoli, aria polverosa o gasata; ustioni chimiche o termiche delle mucose: evaporazione di prodotti chimici domestici o sostanze tossiche, cibo troppo caldo, fumo di tabacco, ecc.; brusco cambiamento delle condizioni climatiche o delle condizioni di temperatura.

Tutti questi fattori negativi riducono significativamente l'immunità e creano quindi condizioni favorevoli per la riproduzione della microflora patogena.

Per prevenire la transizione della tonsillite acuta alla forma cronica è possibile solo in un modo - distruggendo completamente l'agente eziologico della malattia e ripristinando le tonsille danneggiate. E per questo, hai bisogno di farmaci adeguatamente selezionati: antibatterici, antivirali, antifungini, capaci di distruggere completamente la microflora patogena.

Compensato e scompensato

Secondo la classificazione medica, la tonsillite cronica ha una forma compensata e scompensata. È determinato sulla base di quanto le tonsille infette sono in grado di continuare a svolgere le loro funzioni protettive naturali.

Con la diagnosi di forma compensata di tonsillite cronica, le tonsille costantemente infiammate proteggono ancora il corpo dall'infezione, producendo anticorpi da soli. Una persona occasionalmente ha una esacerbazione della malattia con tutti i sintomi caratteristici di un mal di gola, e poi svanisce di nuovo.

Quando la forma scompensata delle tonsille stesse diventa una fonte permanente di tossine e infezioni nel corpo. Che porta allo sviluppo di gravi complicanze come artrosi, artrite, reumatismi, miocardite, pielonefrite, insufficienza renale. Questo è il caso quando la rimozione chirurgica delle tonsille è giustificata.

Come distinguere

La tonsillite scompensata non può apparire, bypassando la forma compensata. Pertanto, per suonare l'allarme e iniziare un trattamento di riflessione sistematico è necessario già quando compaiono i sintomi comuni della tonsillite cronica:

aumento della temperatura corporea all'interno del subfebrile; tonsille allentate, costantemente rosse; la presenza di placche purulente sulle tonsille e l'alitosi; persistente mal di gola e difficoltà a deglutire; al mattino grave secchezza delle mucose e mal di gola; linfonodi ingrossati con marcato dolore alla palpazione; le tonsille sono chiuse, le loro braccia sono strettamente sigillate.

Con la terapia scelta, la tonsillite compensata è curabile e puoi addirittura eliminarla completamente. Anche se il processo di trattamento richiederà più di un mese, e talvolta anche più di un anno. In questo caso, il paziente è costantemente immuno abbassato, e i suoi frequenti compagni sono tutti i tipi di malattie respiratorie.

Quando la tonsillite entra in forma scompensata, ne vengono aggiunti di nuovi a tutti i problemi sopra elencati: dolore cardiaco e articolare, malattie degli organi interni, disturbi nervosi, irritabilità, malattie renali. La causa di queste manifestazioni è la stessa infezione, che ora si diffonde liberamente in tutto il corpo.

Cosa fare

La tonsillite cronica in forma compensata deve essere trattata, altrimenti l'unico modo per risolvere il problema è la chirurgia. Inoltre, il trattamento deve essere sistemico e complesso, e per il suo inizio non è assolutamente necessario attendere la successiva esacerbazione. Al contrario, nel periodo di attenuazione il sistema immunitario è più forte, quindi ci sono più possibilità di far fronte alla malattia.

Il trattamento prescritto deve essere eseguito da un dottore. Sceglierà i farmaci più efficaci nel tuo caso e prescriverà le procedure fisioterapiche. Lo schema generale di trattamento si presenta così:

Pulire la bocca - gargarismi e lavare le tonsille. Per fare questo, utilizzare soluzioni antisettiche: furatsillina, hlorofillipta o permanganato di potassio. Per il risciacquo, puoi prendere una soluzione salina o un decotto di erbe. Trattamento delle tonsille - irrigazione accurata di esse con efficaci preparati locali. Può essere spray: "Bioparox", "Hepilor", "Ingalipt", soluzione Lugol. Per mal di gola grave, si possono usare miscele contenenti novocaina o lidocaina. Antibiotici locali. Solitamente utilizzato sotto forma di losanghe. Questo metodo di medicazione consente di massimizzare la sua azione nell'area dell'infiammazione. Spesso prescritto "Grammicidin", "Faringosept", "Septefril". Antistaminici. Assegnare per la prevenzione delle reazioni allergiche agli antibiotici, nonché con un forte gonfiore delle tonsille, che rimuovono rapidamente: "Diazolin", "Suprastin", "Tavegil", "Claritin", ecc.

Accelera significativamente il processo di recupero che collega la moderna fisioterapia: UHF, ultrasuoni, magnetoterapia, darsonval, fonoforesi, elettroforesi, trattamento al quarzo, laser terapia.

Il corso di trattamento prescritto è necessario per andare fino alla fine e fare aggiustamenti indipendenti è inaccettabile.

Durante il normale funzionamento, le tonsille palatine proteggono il corpo e impediscono ai batteri di passare attraverso il rinofaringe più a fondo nel tratto respiratorio. Con un'immunità debole, non possono proteggere qualitativamente il corpo, i microrganismi patogeni causano gonfiore delle ghiandole a forma di mandorla, appaiono placca purulenta. Sviluppare l'infiammazione acuta, che si chiama tonsillite o angina. Trattamento insufficiente dell'angina traduce l'infiammazione in uno stadio cronico - la tonsillite è esacerbata più volte all'anno. Allo stesso tempo, il tessuto linfoide che compone le tonsille viene gradualmente sostituito dal tessuto cicatriziale.

Le tonsille in parte possono ancora far fronte alle loro funzioni. Questa forma di tonsillite cronica è chiamata compensata, è curabile, a seguito della quale il lavoro delle tonsille si stabilizza. La malattia è spesso osservata nei bambini, gli anziani raramente si ammalano.

Sintomi e andamento tipico della malattia

La tonsillite cronica compensata si presenta spesso in forma latente. L'infezione è presente nel corpo, ma non si manifesta. Riconoscere la forma compensata della malattia può essere per alcuni motivi:

frequenti raffreddori, linfonodi ingrossati, odore sgradevole dalla bocca, tonsille ingrossate, con una struttura sciolta, spine purulente sulle tonsille.

Inoltre, il paziente a volte si lamenta di mal di gola e mal di gola. La tonsillite cronica è caratterizzata da sensazioni dolorose nella regione del cuore, si verificano dolori alle articolazioni, muscoli della schiena e reni.

Con la tonsillite compensata, il corpo può ancora sopportare l'infezione.

Se i sintomi peggiorano e il mal di gola segue uno dopo l'altro, compare una temperatura elevata, le lacune sulle tonsille sono coperte da una fioritura purulenta, quindi possiamo dire che la malattia è passata allo stadio scompensato. In questo caso, la tonsillite è difficile e con molte complicazioni. Se la tonsillite frequente è lieve, è una tonsillite subcompensata. In ogni caso, la malattia richiede un trattamento adeguato, che è prescritto dal medico.

Gli agenti causali della tonsillite - streptococchi e stafilococco - sono costantemente presenti nel corpo e lo avvelenano con i prodotti della loro attività vitale - si verificano tossine, stanchezza e affaticamento. Il trattamento è necessario, perché insieme alla tonsillite cronica derivano numerose complicanze dal sistema cardiovascolare e dai reni.

diagnostica

Per fare una diagnosi accurata, il medico farà quanto segue:

indagine sui pazienti, anamnesi, esami del sangue e delle urine, esame faringeo, palpazione dei linfonodi adiacenti.

È possibile che siano necessarie ulteriori manipolazioni. I sintomi di tonsillite nella fase acuta saranno pronunciati. La forma compensata della malattia ha sintomi lievi.

trattamento

Nella tonsillite cronica compensata, l'inizio dei primi sintomi della malattia è una scusa per cercare immediatamente un aiuto medico. L'auto-trattamento di entrambe le forme acuta e cronica può essere pericoloso, in quanto anche le medicine chimiche e quelle a base di erbe possono causare allergie e effetti collaterali indesiderati e anche consentire alla tonsillite di diventare più grave.

La terapia della tonsillite cronica compensata è piuttosto lunga, consiste in un insieme di procedure:

gargarismi. Vengono utilizzati prodotti farmaceutici (Miramistina, furatsilina, permanganato di potassio) e decotti di erbe medicinali: camomilla, salvia, calendula. Risciacquare ripetere circa 15 volte al giorno. Durante il risciacquo, il pus delle tonsille viene lavato via, il mal di gola si riduce. Lavaggio sotto vuoto di tonsille nel trattamento della tonsillite cronica.

Lavare le tonsille. La procedura è eseguita da un medico. Vengono usati antisettici speciali (iodinolo, furatsilina, diossido) e talvolta antibiotici. Il lavaggio viene effettuato ogni giorno per 10-15 giorni, nei bambini questa procedura viene eseguita a giorni alterni. Di conseguenza, l'infiammazione delle tonsille si riduce e i batteri nocivi vengono lavati via da essi.

La lubrificazione delle tonsille. Iodio, soluzione di Lugol, olio di pesca e altri agenti antisettici che agiscono su microrganismi patogeni sono utilizzati per la procedura. È necessario ricordare che la soluzione di iodio e Lugol non è adatta ai bambini. Laserterapia (cauterizzazione delle tonsille con un laser), esposizione delle tonsille alla radiazione ultravioletta e ultrasuoni, inalazione, antibiotici. Assegnare durante l'esacerbazione della malattia. Durante la remissione, assumere antibiotici non ha senso, inoltre la microflora patogena può abituarsi a un particolare farmaco. Insieme ai farmaci (immunali, ribomunil, ecc.), L'indurimento, una buona alimentazione, uno sforzo fisico moderato aiuteranno.

Succede che il trattamento conservativo nei bambini non produce risultati: l'angina spesso si ripresenta, è difficile da tollerare, le tonsille sono ipertrofiche, i reumatismi ei problemi ai reni iniziano. In questo caso, il medico e i genitori considerano la possibilità di un metodo radicale: la rimozione delle tonsille. La procedura viene eseguita chirurgicamente o in misura minore, ad esempio utilizzando un laser.

prevenzione

Per prevenire le esacerbazioni della tonsillite, una malattia cronica dovrebbe essere curata. Inoltre, tutti i focolai di infezione (ad esempio, denti cariati) nel corpo dovrebbero essere eliminati. Le malattie concomitanti vengono trattate contemporaneamente alla tonsillite. Una visita all'ufficio dell'otorinolaringoiatra durante l'abbuffata di infezioni respiratorie acute è raccomandata per il trattamento profilattico di tonsille e procedure di fisioterapia.

La prevenzione delle malattie include una serie di attività volte a rafforzare il sistema immunitario. Il paziente deve regolare la modalità del giorno, regolare la dieta, diversificare la dieta di alimenti ricchi di vitamine. Esercizi giornalieri mattutini, passeggiate, per unire l'indurimento. È particolarmente utile per i bambini migliorare la loro salute in sanatori specializzati e centri di cura.

Non dimenticarti di queste sciocchezze: non raffreddare troppo, vestire per il clima, non mangiare cibo troppo caldo e freddo.

Tonsillite cronica compensata

La tonsillite cronica può presentarsi come compensata, subcompensata, scompensata.

Con una tale malattia come la tonsillite cronica, molti pazienti non vanno da uno specialista, perché finché il paziente ha una forma compensata, non c'è quasi nulla di cui preoccuparsi.

Cause della malattia

Le tonsille palatine appartengono alle formazioni dell'anello linfoide situato nella faringe. Svolgono una funzione importante nel garantire la protezione del corpo contro una varietà di agenti infettivi.

Una volta nel corpo umano, i primi organi nel percorso dell'infezione sono l'anello linfoide della faringe.

Lì, dopo che l'infezione è penetrata, si sviluppano reazioni immunitarie, a seguito delle quali si verifica la distruzione di agenti patogeni infettivi.

Ma quando gli agenti infettivi assumono le tonsille in grandi quantità, non possono far fronte alla loro funzione.

Di conseguenza, un gruppo di batteri si sviluppa nello spessore del tessuto tonsillare, che porta a un'infiammazione cronica. C'è un focus di infezione cronica nel corpo umano.

Gli agenti patogeni spesso agiscono da streptococchi e stafilococchi. Contribuisce allo sviluppo della tonsillite cronica:

  • raffreddori frequenti;
  • carie, periodontite, stomatite;
  • otite, sinusite, sinusite frontale;
  • ipotermia frequente;
  • cattive abitudini;
  • inalazione di sostanze nocive;
  • ridurre la funzione protettiva del corpo.

Il più spesso tonsillitis cronico si presenta dopo una forma acuta di infiammazione delle tonsille (tonsillite).

L'autotrattamento contribuisce a questo, inosservanza dei termini di trattamento, infezione delle gambe.

La malattia è particolarmente comune durante l'infanzia, ma ci sono casi tra gli adulti.

Quadro clinico

La tonsillite cronica, come la maggior parte delle malattie croniche, si verifica con periodi di remissione e periodi di esacerbazioni.

Inoltre, si distinguono le forme del processo infiammatorio delle tonsille, può essere compensato e forma scompensata.

Possono anche esserci manifestazioni intermedie caratteristiche della forma subcompensata della malattia.

La tonsillite cronica compensata è caratterizzata dalla presenza di un processo infiammatorio costante nelle tonsille, ma allo stesso tempo le tonsille mantengono il loro ruolo principale nel corpo umano - protezione contro le infezioni.

La malattia può procedere con periodi di esacerbazioni. Nel periodo di esacerbazione, il paziente ha tutti i segni caratteristici di infiammazione acuta (tonsillite).

Allo stesso tempo, anche, come nella forma acuta, può manifestarsi sotto forma di forme cliniche catarrale, lacunare, follicolare.

Nella fase di compensazione, i casi di esacerbazioni non sono frequenti, in media circa due o tre volte durante l'anno.

Nel periodo di remissione, il paziente può essere trovato:

  • presenza di alito putrido;
  • lieve mal di gola, per lo più al mattino;
  • la presenza di tonsille palatine dilatate;
  • tappi bianchi nelle fessure delle tonsille;
  • un leggero aumento dei linfonodi (sottomandibolare, cervicale);
  • durante un lungo processo ci possono essere aderenze, cambiamenti cicatriziali che si sviluppano come risultato di un processo infiammatorio costante;
  • a volte nelle profondità delle lacune ci può essere una piccola quantità di masse purulente;
  • mucosa faringea soggetta a secchezza.

Il processo di scompenso è caratterizzato da un decorso più grave, un aumento delle riacutizzazioni e si sviluppa l'effetto generale sul corpo delle tossine prodotte dai batteri.

Quando la tonsillite cronica scompensata può portare allo sviluppo di gravi complicazioni da altri organi e sistemi.

Diagnosi di disturbo

La diagnosi della malattia si basa sui reclami del paziente e sui dati dell'esame della faringe. La diagnosi è fatta da un otorinolaringoiatra. Per identificare i processi infiammatori batterici fare tamponi dal rinofaringe.

Trattamento della malattia

La tonsillite cronica deve essere trattata da un otorinolaringoiatra. La terapia di questa malattia non è rapida, principalmente il trattamento viene effettuato per un lungo periodo di tempo.

Tutto dipende dalla forma della tonsillite e dalla durata della malattia. Con un ciclo di trattamento compensato è effettuato conservativo.

Nella fase acuta, la terapia viene eseguita come per l'angina, è prescritto un trattamento anti-etiologico.

In presenza di grave infiammazione batterica, viene prescritto un ciclo di antibiotici. Un farmaco antibatterico viene selezionato in base ai risultati degli studi batteriologici.

L'uso indipendente di farmaci antibatterici è controindicato, in quanto ciò potrebbe comportare un ulteriore deterioramento. La terapia locale è applicata.

Le tonsille sono arrossate - tutto il contenuto è rimosso dalle lacune della tonsilla, l'irrigazione delle mucose viene effettuata con agenti antisettici

Aiuta a rimuovere i batteri e alleviare l'infiammazione. Un effetto positivo del risciacquo della faringe con varie soluzioni:

  • permanganato di potassio rosa;
  • miramistinom;
  • clorexidina;
  • propoli.

Conduzione di farmaci multivitaminici a base di vitamine. Se si sospetta un'immunodeficienza, il paziente viene indirizzato al medico da un immunologo, che lo esamina e prescrive il trattamento se necessario.

Forse l'uso di preparati a base di erbe con azione immunostimolante:

  • tintura di echinacea;
  • Soluzione di alcol Immunol o compresse.

Il paziente necessita necessariamente di un trattamento fisioterapico:

  • Esposizione ai raggi UV delle tonsille;
  • Terapia ad ultrasuoni;
  • Terapia magnetica;
  • Elettroforesi di farmaci.

La tonsillite cronica è soggetta a trattamento chirurgico in presenza di frequenti riacutizzazioni complicate dal corso.

Forse la rimozione completa o parziale delle tonsille.

Misure preventive

La prevenzione è di rafforzare il sistema immunitario, per questo è necessario impegnarsi regolarmente in attività fisica, mangiare bene, condurre uno stile di vita sano. Un ruolo significativo è svolto dal trattamento competente dei processi acuti, dalla conduzione di corsi completi di terapia.

Per la cura completa della tonsillite cronica, è necessario condurre una terapia completa e seguire tutte le raccomandazioni del medico curante.

  • Condividi Con I Tuoi Amici

Altri Articoli Sul Trattamento Del Naso

Cause e prevenzione dell'angina negli adulti e nei bambini

Mal di gola è una malattia acuta: ieri la persona era sana, e oggi non riesce ad alzarsi dal letto, ha mal di gola, febbre alta e altri segni di infezione.

Trattamento di angina con farmaci antivirali

Mal di gola virale - malattia ORL, che è caratterizzata dall'insorgenza di processi catarrale nelle tonsille. Gli agenti causali dell'infezione sono agenti patogeni non cellulari in grado di riprodursi solo all'interno di cellule sane di un organismo vivente.