Loading

Come trattare la tonsillite purulenta negli adulti?

La tonsillite purulenta è considerata una delle più comuni malattie infettive che si verifica sotto l'influenza di batteri purulenti e può provocare lo sviluppo di pericolose complicanze. La causa più comune di una tale patologia nell'uomo è l'attacco di batteri streptococco.

La tonsillite purulenta si sviluppa abbastanza rapidamente, poiché i batteri infettano il corpo in pochi minuti. Quando compaiono i primi segni della malattia, dovresti contattare uno specialista che ti dirà come trattare una tonsillite purulenta a casa e come evitare lo sviluppo di complicazioni pericolose.

Cause e sintomi della malattia

Placca purulenta sulle tonsille - segni di tonsillite purulenta

I principali agenti causali della tonsillite purulenta sono i virus dello streptococco e dello pneumococco. Quando entra nel corpo umano, il virus passa attraverso le tonsille, che sono il filtro naturale del corpo.

Sono loro che mantengono vari microrganismi patogeni nelle loro cellule e vengono attaccati da microrganismi patogeni, il che porta allo sviluppo di tonsillite purulenta.

Gli esperti identificano alcuni fattori avversi che possono provocare lo sviluppo della malattia:

  1. vivere in condizioni insalubri
  2. diminuzione delle funzioni protettive del corpo a seguito di gravi patologie o scarsa nutrizione
  3. consumo alimentare di prodotti non trattati o non trattati termicamente
  4. malattie di varia complessità delle gengive e dei denti
  5. patologie di organi ENT che impediscono la normale respirazione attraverso il naso a causa della congestione sinusale
  6. grave ipotermia
  7. stare in una stanza polverosa per molto tempo
  8. abuso di abitudini come il fumo e l'alcolismo

Spesso un mal di gola si sviluppa in pazienti che hanno avuto in precedenza lesioni da tonsilla. Inoltre, questa patologia può essere diagnosticata in quei pazienti che avevano precedentemente subito un'operazione per rimuovere le tonsille, ma alcuni di essi sono stati preservati.

Il paziente inizia a notare i primi segni di tonsillite purulenta circa una settimana dopo che i batteri sono entrati nel corpo, ma in alcuni casi il periodo di incubazione potrebbe essere molto inferiore.

Maggiori informazioni sul trattamento dell'angina possono essere trovate nel video:

I sintomi più caratteristici della tonsillite purulenta sono i seguenti:

  • aumento del dolore dei linfonodi
  • l'aspetto del dolore alla gola
  • grave gonfiore del collo
  • l'aspetto di dolori alle articolazioni
  • aumento della temperatura corporea
  • l'aspetto di un'eruzione sulla pelle
  • fioritura bianca ghiandolare
  • la comparsa di dolore e solletico durante la deglutizione
  • deterioramento del benessere generale
  • iperemia grave
  • tosse e secrezione nasale

Se compaiono questi sintomi, dovresti cercare aiuto da uno specialista il prima possibile. Va ricordato che la tonsillite purulenta è considerata una malattia complessa e pericolosa, il cui trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico. Qualsiasi autotrattamento può comportare lo sviluppo di complicazioni pericolose, che saranno quindi piuttosto difficili da affrontare.

Principi di trattamento della patologia

La tonsillite purulenta è una malattia grave, quindi il trattamento deve essere completo!

Prima di iniziare a trattare la patologia a casa, è necessario visitare uno specialista. Condurrà un esame approfondito del paziente, farà la diagnosi corretta e prescriverà il trattamento più efficace.

L'eliminazione della tonsillite purulenta a casa comporta l'osservanza di tutte le raccomandazioni e prescrizioni del medico. È importante mantenere il regime e la dieta prescritti, condurre una terapia farmacologica ed eseguire i tipi più semplici di fisioterapia.

Il trattamento di una tale malattia comporta necessariamente l'osservanza del riposo a letto fino a quando la temperatura corporea diminuisce e scompaiono i sintomi della fase acuta della malattia. Inoltre, è necessario ogni giorno effettuare la pulizia e la ventilazione a umido della stanza in cui si trova il paziente.

Il paziente deve mangiare da un piatto separato e osservare le seguenti regole:

  • mangiare durante il giorno è necessario in piccole porzioni, ma spesso
  • il cibo liquido o semi-liquido è il migliore
  • il cibo cotto deve essere caldo, ma non freddo o caldo

La terapia farmacologica per tonsillite purulenta a casa viene effettuata con l'uso di antibiotici, farmaci anti-infiammatori, farmaci antipiretici e vitamine. Non l'ultimo posto nella lotta contro questa malattia è dato ai mezzi della terapia popolare.

Terapia farmacologica

Spray per la gola è un rimedio efficace e conveniente per la tonsillite purulenta

Con tonsillite purulenta, il sintomo principale è una temperatura corporea elevata, pertanto, è prescritto per ricevere farmaci antipiretici.

Prendere questi farmaci è necessario solo se il termometro mostra sopra i 38 gradi. Per ridurre la temperatura corporea, puoi prendere:

  • paracetamolo
  • ibuprofene
  • Acido acetilsalicilico
  • Panadol

La tonsillite purulenta è accompagnata dalla comparsa di dolore alla gola e dalla formazione di placca sulle ghiandole. Per eliminare tali sintomi, si consiglia di utilizzare losanghe, antisettici sotto forma di spray e soluzioni di risciacquo.

L'uso dei seguenti antisettici locali sotto forma di compresse dà un buon effetto:

Con l'aiuto di tali farmaci, è possibile non solo fermare l'ulteriore moltiplicazione dell'ambiente patogeno, ma anche eliminare il dolore nell'area della gola.

Gli spray di tonsillite purulenta possono alleviare sintomi spiacevoli e accelerare il processo di guarigione. Molto spesso, i seguenti farmaci sono prescritti sotto forma di spray per il trattamento di tale patologia:

Per la rimozione delle formazioni purulente e la disinfezione della gola, il trattamento della membrana mucosa può essere eseguito utilizzando una soluzione di perossido e Stotodin.

È possibile accelerare il recupero del paziente ed eliminare le sensazioni dolorose nella gola con l'aiuto di antisettici per il risciacquo.

Tali farmaci come Rotokan e Chlorophyllipt danno un buon effetto, che dovrebbe essere trattato con la gola più volte al giorno.

Antibiotici nel trattamento della malattia

Antibiotici - la base del trattamento della malattia!

Il trattamento della malattia purulenta viene effettuato con l'uso di farmaci antibatterici, che sono prescritti da uno specialista.

I più efficaci contro i batteri sono considerati preparati a base di penicillina, che devono essere assunti per 10 giorni.

I seguenti antibiotici del gruppo della penicillina possono essere usati per combattere l'angina purulenta:

L'amoxicillina è un derivato della penicillina di origine sintetica e il trattamento con esso non causa la morte del batterio, ma inibisce solo la loro ulteriore crescita.

Gli agenti antibatterici del gruppo delle cefalosporine con la loro composizione chimica assomigliano ai preparati di penicillina. Tale droga come Cephalexin crea ostacoli alla formazione della parete cellulare, che è importante per l'attività vitale dei batteri. La conseguenza di ciò è la rapida morte di microrganismi patogeni e il recupero del paziente.

Se il paziente è allergico alla penicillina e ai suoi derivati, al paziente viene prescritta l'eritromicina e la tetraciclina.

L'eritromicina è un farmaco antibatterico ad ampio spettro che aiuta nella lotta contro vari tipi di batteri. L'attività antibatterica di questo farmaco è identica alla penicillina, quindi è considerata una buona alternativa per quelle persone che soffrono della sua intolleranza.

La tetraciclina ha un effetto distruttivo sulla sintesi proteica, che impedisce l'ulteriore proliferazione dei batteri. Tale farmaco antibatterico viene prescritto per eliminare la maggior parte delle infezioni batteriche in quei pazienti che soffrono di intolleranza alla penicillina.

Più spesso, i seguenti antibiotici sono prescritti per il trattamento della tonsillite purulenta:

  • eritromicina
  • clindamicina
  • amoxicillina
  • claritromicina
  • dentisti

Il trattamento della tonsillite purulenta può essere effettuato con antibiotici sotto forma di spray. Uno di questi farmaci efficaci è Bioparox, che ha un effetto locale. Un tale agente antibatterico viene spesso prescritto per il trattamento della tonsillite purulenta in gravidanza, quando l'uso interno di antibiotici è indesiderabile.

Inalazione della malattia

È importante! A temperature corporee elevate, l'inalazione è proibita.

Le inalazioni sono considerate una procedura terapeutica efficace per l'angina acuta, con l'aiuto di cui è possibile alleviare significativamente le condizioni del paziente. Quando si eseguono tali procedure, vengono solitamente utilizzati antisettici, ad esempio soluzione di soda con l'aggiunta di alcune gocce di iodio. Inoltre, il recupero del paziente può essere accelerato con l'aiuto di inalazioni con soluzione di clorexidina.

Un metodo semplice e comprovato di inalazione a casa è la procedura di inalazione di vapori provenienti da patate bollite. Per tale inalazione, il paziente deve piegarsi su una pentola di ortaggi a radice, coprire la testa con un asciugamano e inalare i vapori. Si raccomanda di eseguire tale procedura più volte al giorno per alleviare le condizioni del paziente. La tonsillite purulenta è solitamente accompagnata da febbre e in questo stato di inalazione è controindicata.

Bisogna fare attenzione a svolgere tale procedura per le persone che hanno problemi di pressione arteriosa e funzionalità cardiovascolare.

Quando si trattano mal di gola a casa, si può inalare con un nebulizzatore con decotti medicinali e farmaci. I seguenti farmaci possono essere utilizzati per tali procedure:

L'inalazione con un farmaco omeopatico come Tonsilgon N. dà un buon effetto.

Comprime in patologia

Il riscaldamento per tonsillite purulenta è considerato uno dei metodi più utili ed efficaci di trattamento, con l'aiuto del quale è possibile eliminare il dolore alla gola.

Per ottenere il massimo effetto, tale procedura dovrebbe essere eseguita nel rispetto di alcune regole.

Nei seguenti casi, sarà necessario abbandonare l'impostazione di un impacco riscaldante:

  1. la comparsa di eruzioni cutanee allergiche e pustolose sulla pelle
  2. individuazione di patologie del sistema cardiovascolare
  3. violazione dell'integrità della pelle nella posizione della compressa
  4. il paziente ha tromboflebite o tendenza al sanguinamento
  5. la presenza di malattie infettive nella fase acuta

Va ricordato che non è consentito applicare impacchi con tonsillite purulenta nel caso in cui il paziente abbia una temperatura corporea elevata.

Per il trattamento della tonsillite purulenta a casa, è possibile inserire le compresse sulla base di varie soluzioni. Le compresse di alcol o vodka più comunemente usate, che sono messe secondo il seguente schema:

  • garza piegata in più strati e inumidita in soluzione
  • comprimere leggermente strizzare e applicare sulla pelle
  • sulla parte superiore applicano una tela cerata, uno strato di cotone idrofilo e avvolgono il punto di un impacco con una sciarpa o una sciarpa

In assenza di vodka o alcool in casa, puoi fare un impacco con soluzione salina. Per fare ciò, in 250 ml di acqua calda sciogliere 20 grammi di sale e la soluzione risultante viene utilizzata per la procedura.

Metodi tradizionali di terapia

Fare i gargarismi è una procedura obbligatoria per la tonsillite purulenta.

Il trattamento della tonsillite purulenta a casa può essere effettuato sia con l'aiuto della terapia farmacologica che con i rimedi popolari. È importante ricordare che il trattamento precedente è iniziato, maggiori sono le possibilità di evitare lo sviluppo di complicazioni pericolose.

La medicina tradizionale propone di trattare questa malattia con infusi e decotti a base di erbe che hanno un effetto battericida:

  • Efficace rimedio popolare nella lotta contro l'angina è considerato propoli, che aiuta ad alleviare la condizione in qualsiasi fase della malattia. Dovresti prendere un piccolo pezzo di propoli, metterlo in bocca e masticare lentamente. È possibile ottenere un effetto positivo del trattamento folk solo con l'aiuto di propoli di alta qualità, che provoca intorpidimento e sensazione di bruciore in bocca.
  • Un semplice e collaudato metodo nazionale di trattamento della tonsillite purulenta si sta risciacquando con soluzione fisiologica. Per questa procedura, in un bicchiere di acqua calda si sciolgono 2-5 cucchiai di sale marino o normale. Si raccomanda di fare i gargarismi con questa soluzione il più spesso possibile, il che accelera il recupero del paziente.
  • Il succo di crauti ha un effetto disinfettante e accelera la guarigione delle ferite purulente, quindi si raccomanda di fare i gargarismi con l'angina.
  • L'aglio è considerato un antibiotico naturale, grazie al quale è possibile liberarsi della forma più complessa di tonsillite. Puoi spremere uno spicchio d'aglio in un bicchiere di latte caldo e bere il composto a piccoli sorsi. Inoltre, si consiglia di mescolare l'aglio con la ricotta e mangiare questa miscela medica.

La tonsillite purulenta è considerata una malattia pericolosa che richiede un trattamento obbligatorio. In assenza di una terapia efficace, i batteri penetrano in altri organi, ad esempio le orecchie o i seni paranasali.

Spesso, se la malattia non viene completata, si sviluppano complicanze dopo tonsillite purulenta.

Le conseguenze pericolose possono essere il russare e persino smettere di respirare. Se la tonsillite purulenta non trattata non viene trattata, si può sviluppare un ascesso paratonsillare o meningite. Inoltre, è possibile la penetrazione del pus durante l'inalazione nei polmoni e la loro infezione. La conseguenza di questa condizione patologica del corpo diventa lo sviluppo della polmonite.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Tonsillite purulenta negli adulti - sintomi e trattamento, foto

L'angina può essere giustamente definita una delle malattie piuttosto comuni che colpiscono gli adulti. Gli agenti causali di questa malattia infettiva sono gli stafilococchi, gli streptococchi, i pneumococchi e gli adenovirus, il cui "colpo" principale cade sempre sulle tonsille.

A seconda delle specifiche del danno tissutale, il mal di gola è diviso in catarrale, necrotico, purulento, erpetico.

Ognuna di queste varietà ha sintomi simili, ma differisce in alcune caratteristiche, inclusi i metodi di trattamento. I picchi della malattia di angina di solito cadono in autunno e in primavera - stagioni caratterizzate da elevata umidità.

classificazione

Secondo la classificazione, non esiste una tonsillite purulenta. Tonsillite (mal di gola) secondo la classificazione di I. I. Soldatenko è diviso in:

  1. Tonsillite acuta (questo include l'angina catarrale, lacunare, follicolare, ulcerativa-necrotica).
  2. Tonsillite cronica (ci sono due forme, una forma compressa e decompressiva di tonsillite cronica).

La tonsillite purulenta implica principalmente tonsillite acuta (forma lacunare o follicolare). Ciò è dovuto al fatto che durante l'ispezione delle tonsille sulla loro superficie si possono vedere pellicole purulente e pus liquido nelle lacune delle tonsille.

Quali sono i diversi tipi di tonsillite purulenta l'una dall'altra?

Ci sono 3 forme di questa malattia:

  1. Follicolare. La forma più lieve di tonsillite purulenta è quando gli accumuli di pus sono traslucidi attraverso l'epitelio sotto forma di piccoli punti. In genere, la tonsillite follicolare si verifica raramente senza febbre.
  2. Lacunare. In questo caso, le lacune sono piene di pus, quindi un motivo particolare di strisce chiare, non punti, si forma sulle tonsille.
  3. Ascesso. È una delle forme più gravi della malattia, poiché qui avviene la fusione purulenta della tonsilla stessa, che richiede un trattamento ospedaliero.

Come trattare una tonsillite purulenta in un adulto dipenderà direttamente dai sintomi e dalla forma della malattia.

cause di

Nella stragrande maggioranza dei casi, la tonsillite purulenta è una malattia infettiva causata da gruppo β-emolitico streptococco A. Questo agente patogeno si trova in circa il 60-80% dei casi di tonsillite purulenta. La maggior parte degli esperti tende ancora ad attribuire l'angina a malattie infettive streptococciche. Tuttavia, non è esclusa la possibilità di una tonsillite purulenta di origine stafilococcica e pneumococcica. Ci sono anche descrizioni di eziologia di angina listerellae.

La fonte di infezione è un mal di gola o persone sane che portano streptococchi. La tonsillite purulenta è contagiosa? Certo, sì, se non si rispettano le regole di igiene e non indossare una fasciatura protettiva quando si è in contatto con il paziente.

Nelle depressioni speciali delle tonsille (lacune) ci sono sempre dei microbi. Con l'immunità normale, non causano malattie. Tuttavia, ci sono una serie di fattori che causano il lancio di un processo infettivo:

  1. Ipotermia, sbalzi di temperatura, bevande fredde e cibo.
  2. Danni meccanici alle tonsille con ulteriore infezione.
  3. Avitaminosi, presenza di malattie infiammatorie associate a strutture vicine.
  4. Il trasferimento di infezioni da streptococco in tutto il corpo.
  5. Malattie da immunodeficienza, provocando una diminuzione dell'immunità.
  6. Ingerire un'infezione fungina o batterica in bocca.

In questi casi, le difese di tutto il corpo sono ridotte e, soprattutto, si verifica nelle tonsille. Quando il processo è avviato, la microflora patogena penetra in profondità nelle tonsille, causando la loro infiammazione acuta - mal di gola. Come trattare questa malattia e se gli antibiotici sono necessari per questo, vedremo un po 'più in basso.

Sintomi di tonsillite purulenta

Nel caso della tonsillite purulenta, i sintomi negli adulti possono avere vari gradi di gravità, a seconda della forma e della negligenza del processo infettivo. Inoltre, un mal di gola è in grado di procedere senza un aumento significativo della temperatura. In questo caso, i segni principali e definitivi sono il dolore alla gola, i cambiamenti nell'aspetto delle tonsille: rossore, gonfiore delle mucose, pustole e placca sulle tonsille.

Tuttavia, la tonsillite più spesso purulenta negli adulti è caratterizzata dai seguenti sintomi (vedi foto):

  • esordio acuto della malattia: febbre fino a 40 ° C e anche più alta;
  • febbre;
  • grave intossicazione (mal di testa, mancanza di appetito, grave debolezza);
  • mal di gola acuta, più fortemente sentito quando ingoiare cibo e saliva;
  • dolore e infiammazione dei linfonodi sottomandibolari;
  • gonfiore e arrossamento delle tonsille, parete posteriore faringea e piccola lingua;
  • gonfiore del collo;
  • eruzioni cutanee;
  • dolore nell'addome;
  • la presenza di focolai purulenti, incursioni sulle tonsille, che vengono facilmente rimosse con una spatola medica, senza danneggiare la mucosa.

Il periodo di incubazione della tonsillite purulenta può variare da 2 a 5 giorni. I segni della malattia appaiono abbastanza rapidamente, e uno dei primi segni, di regola, è brividi, seguito da febbre intensa. Una caratteristica è il fatto che il dolore alla gola aumenta gradualmente, iniziando a disturbare da una semplice sensazione di disagio a dolore grave, associato o non associato alla deglutizione.

Il trattamento della forma purulenta della malattia è suscettibile alla norma comune a tutti i disturbi: prima si inizia, più presto si arriverà alla guarigione e minore sarà la complicazione. Ecco perché, al fine di curare rapidamente un quinsy purulento, le misure dovrebbero essere prese quando i primi segni di esso appaiono.

Foto tonsillite purulenta

Quello che sembra tonsillite purulenta, offriamo di vedere foto dettagliate.

effetti

La tonsillite purulenta è pericolosa per le sue complicanze, che possono essere sia tardive che precoci.

I primi includono:

Più tardi può sviluppare:

La prognosi per il trattamento tempestivo e di alta qualità della malattia è favorevole.

Trattamento di tonsillite purulenta

In caso di tonsillite purulenta, è estremamente importante iniziare il trattamento in modo tempestivo al fine di evitare possibili complicazioni sotto forma di cellulite e ascessi nel collo, patologie dell'apparato cardiovascolare, malattie dei reni e delle articolazioni.

Il trattamento approssimativo dell'angina negli adulti è il seguente:

  1. Nel periodo acuto della malattia, al paziente viene mostrato il riposo a letto con un contatto limitato con gli altri e l'osservanza del riposo vocale.
  2. Il trattamento raramente passa senza antibiotici. Agli adulti sono prescritti farmaci antibatterici del gruppo della penicillina: amoxicillina, cefalosporine di prima, seconda o terza generazione (cefadroxile, cefalexina, cefuroxima, cefixima), amoxiclav e macrolidi (claritromicina, azitromicina).
  3. La nomina di un antibiotico locale Bioparox con tonsillite purulenta non è meno importante della conduzione di una terapia antibiotica sistemica. Questo farmaco agisce direttamente sul sito di infiammazione, uccidendo i batteri immediatamente, localmente.
  4. In caso di alta temperatura o dolore severo per alleviare le condizioni del paziente, si raccomanda di usare antidolorifici contenenti ibuprofene e paracetamolo nella loro composizione.
  5. È possibile fare dei gargarismi delicatamente con soluzioni di antisettici acquosi sotto forma di liquidi o spray speciali (lugol, clorexidina, ingalipt, hlorofillipt, trachisan, yoks, oseptis, mouthspas, ecc.).
  6. Antistaminici. Il loro uso ridurrà edema e mal di gola, oltre a ridurre le manifestazioni tossiche complessive. I più comuni sono claritin, tavegil, Erius, acido mefenamico, paracetamolo, nurofen.
  7. Il cibo dovrebbe essere vario, ricco di vitamine, ma la regola principale è l'assenza di fattori irritanti. Tutti i piatti sono serviti caldi, frullati, semi-liquidi, senza spezie e salse piccanti.
  8. Mostrando abbondante bevanda calda.

Ricorda che se si inizia un mal di gola, si possono avere complicazioni molto gravi.

Come fare i gargarismi?

Si raccomanda ai pazienti di fare i gargarismi con speciali soluzioni antisettiche. Per questi scopi, una soluzione adeguata furatsilina, givalex. La procedura deve essere eseguita fino a 5-6 volte al giorno per diversi minuti. È inoltre possibile utilizzare spray di composizione identica: esale, ingalipt, tantum verde.

Un paio di modi popolari:

  1. L'infuso di camomilla, fiori di calendula, eucalipto è una cura miracolosa per i gargarismi. Prendi 1 cucchiaio. l. raccolta di 1 cucchiaio. acqua bollente La miscela risultante deve essere infusa, raffreddata e risciacquata con tonsillite purulenta.
  2. In un bicchiere di acqua tiepida, aggiungere un cucchiaino di sale, un bicarbonato di sodio e 5 gocce di iodio, mescolare accuratamente fino a quando gli ingredienti sono completamente sciolti.
  3. Un'altra infusione altrettanto importante di camomilla, erba di San Giovanni, la calendula è stata usata per molto tempo. Hai bisogno di prendere 1 cucchiaio. raccolta su 1 tazza di acqua bollente. Quindi insistere, raffreddare e risciacquare.

Gargarismi possono aiutare ad alleviare il mal di gola.

antibiotici

Più spesso, gli esperti prescrivono farmaci per la penicillina. Sono perfettamente assorbiti nel corpo, hanno caratteristiche batteriostatiche e battericide pronunciate.

Ai pazienti viene prescritta l'antibiotico semisintetico Amoxicillina, un antibiotico del gruppo delle cefalosporine Cephalexin, può essere prescritto Sumamed, Cephazamine o farmaci dal gruppo di macrolidi. Clindamicina, Phenoxymethylpenicillin, Erythromycin sono anche usati per trattamento.

Solo un medico dovrebbe scegliere un farmaco adatto, prescrivere il dosaggio e la durata del ricevimento. È importante completare un ciclo di trattamento antibiotico fino alla fine, anche se i sintomi della malattia sono significativamente diminuiti.

Come trattare la quinsy purulenta a casa

Con l'accertata infezione streptococcica delle tonsille, il trattamento della tonsillite purulenta in casa dovrebbe necessariamente includere la terapia antibiotica. Il farmaco e la sua dose prescritti da un medico.

  1. La propoli naturale dovrebbe essere assorbita o masticata dopo ogni pasto e risciacquata. Non mangiare più di un cucchiaino di propoli al giorno, sciogliendone ogni porzione per 20-30 minuti.
  2. Brodi di camomilla, calendula. Leniscono la mucosa, alleviando irritazione, prurito, fastidio alla gola. Sono classificati come rimedi popolari, ma queste piante sono ampiamente utilizzate e la medicina ufficiale. Il risciacquo con i brodi aiuta a scaricare il pus, che migliora le condizioni del paziente, riduce la gravità dei sintomi di angina.
  3. Sale, soluzioni di soda. Utilizzato per il risciacquo, l'inalazione, l'impacco. Agiscono riscaldando, creano un ambiente sfavorevole per i microrganismi patogeni, rimuovono l'espettorato dalle pareti della mucosa faringea.
  4. Furatsilin. Utilizzato sotto forma di soluzione per risciacquo, irrigazione gola. Attivo contro i patogeni più comuni della natura batterica dell'angina.

Le ricette popolari possono essere utilizzate solo per alleviare i sintomi, non possono curare il mal di gola.

prevenzione

La prevenzione specifica della tonsillite acuta non esiste.

Al fine di prevenire una malattia, si dovrebbe prestare la massima attenzione alla propria salute: mangiare razionalmente, riposare completamente e condurre uno stile di vita attivo. Importante diagnosi tempestiva e riabilitazione di focolai di infezione cronica nel corpo, nonché indurimento.

domande

Domanda: qual è il trattamento della tonsillite purulenta negli adulti?

Quali farmaci vengono utilizzati nel trattamento della tonsillite purulenta negli adulti?

La tonsillite purulenta negli adulti viene trattata con antibiotici, che agiscono dannosamente sui microbi patogeni. Nella maggior parte dei casi, l'angina è causata da streptococco emolitico di tipo A o stafilococco. Ciò significa che deve essere trattato con antibiotici che distruggano efficacemente streptococchi e stafilococchi. Questi antibiotici comprendono penicilline protette, macrolidi, cefalosporine, tetracicline e fluorochinoloni.

Come trattare la quinsy purulenta

L'angina, o tonsillite acuta, è chiamata una malattia infettiva acuta che colpisce i tessuti delle tonsille. Secondo la classificazione patologica, questa malattia può manifestarsi in diverse forme: catarrale, follicolare, lacunare e necrotica. Le ultime 3 forme differiscono dal primo in presenza di secrezione purulenta nelle tonsille, in modo che siano unite dal nome comune: tonsillite purulenta.

Eziologia della tonsillite acuta

La causa della malattia è un'infezione batterica. L'agente patogeno entra nelle tonsille dall'esterno o da focolai di infezione cronica nel corpo. Il numero schiacciante di casi di tonsillite acuta è causato da un batterio chiamato streptococco β-emolitico di gruppo A, e solo il 20% della malattia è causato da stafilococchi e dalla loro associazione con streptococchi.

I fattori di rischio per lo sviluppo di tonsillite purulenta sono:

  • l'ipotermia del corpo è generale o locale (nella gola);
  • stato immunitario ridotto;
  • sbalzi di temperatura improvvisi;
  • polvere e gas, aria secca eccessiva;
  • cattive abitudini (fumare).

epidemiologia

La tonsillite acuta è una delle più comuni malattie del tratto respiratorio superiore. Colpisce principalmente bambini da 5 anni e adulti in età lavorativa. La malattia ha una pronunciata stagionalità - il picco di incidenza si verifica nel periodo autunno-primavera.

La fonte di infezione è una persona con mal di gola e un portatore asintomatico di streptococco. La principale via di trasmissione è in volo, ma non è escluso il ruolo dei meccanismi di contatto familiare (cioè attraverso articoli per la casa) e alimentare (con cibo). Questa è un'infezione altamente contagiosa, in particolare un'alta suscettibilità ad esso è osservata nei bambini e negli individui con focolai di infezione cronica nella cavità orale.

Sintomi di tonsillite acuta

Questa malattia di solito inizia in modo acuto ed è piuttosto difficile. Il periodo di incubazione (dal momento dell'infezione fino alla comparsa dei primi segni della malattia) è di 1-2 giorni. Segni di intossicazione generale del corpo vengono alla ribalta:

  • grave debolezza;
  • letargia;
  • perdita di appetito;
  • aumento della temperatura a numeri febbrili (38-40 C);
  • sudorazione;
  • dolori muscolari e articolari.

Sullo sfondo della sindrome da intossicazione, il paziente ha mal di gola, inizialmente non intenso, ma con il tempo diventano più forti, raggiungendo un massimo di 3-4 giorni dall'esordio della malattia. In questa fase, il dolore espresso, infastidisce il paziente giorno e notte, rendendo difficile il sonno e rendendo impossibile l'atto della deglutizione - il paziente non può mangiare.

Spesso c'è un'infiammazione dei linfonodi regionali - aumentano di dimensioni, fanno male durante la deglutizione, dolorosi quando vengono toccati.

diagnostica

La diagnosi di tonsillite acuta viene effettuata sulla base delle lamentele del paziente (quadro clinico tipico), dei dati dell'anamnesi (esordio acuto) e dei dati dell'esame dell'orofaringe - faringoscopia. In questo studio, il medico determinerà quale forma di tonsillite purulenta nel suo paziente:

  • follicolari (tonsille sono allargata, iperemica bruscamente gonfia; sulla loro superficie sono resi formazione bianco e giallo di 2-3 mm di diametro - follicoli purulente; queste formazioni spontaneamente aperti, formando la placca sulla superficie purulenta tonsille);
  • lacunare (tonsille iperemica brillantemente, edematose, lacune loro espansi, hanno un contenuto di purulenta natura, cioè, parlando là delle lacune, formando piccole tasche o pellicola sulla superficie delle tonsille, questi film possono facilmente e completamente rimosso con una spatola);
  • necrotico (tonsille iperemiche e drammaticamente gonfio, scurfy sporco-verde o grigio, con la cui rimozione è un difetto sanguinamento profondo; necrosi possono estendersi oltre il tonsille, si estende verso la parte posteriore della gola, uvula).

Un emocromo completo mostrerà un aumento del numero di leucociti - leucocitosi, un passaggio alla formula dei leucociti di sinistra, un aumento dell'ESR a volte fino a 40-50 mm / h.

È importante sapere che la sconfitta delle tonsille potrebbe non essere necessariamente primaria - in alcuni casi si verifica sullo sfondo di malattie infettive così gravi come la difterite e la mononucleosi infettiva. In casi dubbi, al paziente possono essere assegnati specifici esami del sangue per determinare l'agente causale o l'esame batteriologico della placca prelevata dalla superficie delle tonsille. Al fine di prevenire la diffusione dell'infezione, il paziente può essere ricoverato in ospedale in un ospedale infetto.

Trattamento della tonsillite purulenta negli adulti

Il trattamento dell'angina deve essere effettuato esclusivamente sotto la supervisione di un medico! Un trattamento inadeguato e prematuro può portare a gravi complicazioni che possono persino portare alla morte. Il trattamento della tonsillite acuta per mezzo di medicine esclusivamente tradizionali è inaccettabile!

Poiché la tonsillite acuta di solito si manifesta con intossicazione pronunciata del corpo, nel periodo acuto della malattia il paziente mostra riposo a letto con contatto limitato con gli altri e osservanza del riposo vocale.

Per evitare trauma infiammato muco, cibo, bere i pazienti durante i periodi di malattia deve essere morbido e caldo, e per migliorare lo stato immunitario del corpo del paziente - vitaminizzato. Al fine di una più rapida eliminazione delle tossine paziente mostra bere eccessivo, naturalmente, sotto forma di calore: frutta e frutta verdura bevande, tè verde con limone, latte, miele, acqua minerale alcalina senza gas - queste bevande sono diventati praticamente la base della dieta del paziente con angina.

Il trattamento farmacologico comprende misure terapeutiche quali il risciacquo, e soluzioni antisettiche orali irrigazione, farmaci per inalazione, la somministrazione orale di farmaci (ad esempio attraverso la bocca -.. forma in pastiglie) e / o parenterale (iniezione e infusione).

Il componente principale del trattamento della tonsillite acuta era, è e sarà sempre la terapia antibiotica. Ignorare il punto di dati non può essere, perché l'infezione batterica può diffondersi da tonsille agli organi vitali - cuore e reni. Vantaggiosamente utilizzato amoxicillina-clavulanato (Amoksiklav, Augmentin), penicillina, cefalosporine di generazioni II-III (Cefuroxima, Zinnat, ceftriaxone, cefixime), e macrolidi (azitromicina, eritromicina). L'antibiotico dovrebbe essere preso per ulteriori 3 giorni dopo la normalizzazione della temperatura corporea, e solo dopo tale periodo il farmaco può essere interrotto.

La nomina di un antibiotico locale Bioparox con tonsillite purulenta non è meno importante della conduzione di una terapia antibiotica sistemica. Questo farmaco agisce direttamente sul sito di infiammazione, uccidendo i batteri immediatamente, localmente.

Inoltre Bioparox può essere assegnato spray per uso topico e losanghe, in possesso di anti-infiammatori e analgesici proprietà: Dekatilen, Trachisan, Neo-angina Ingalipt, Faringosept, Septolete, Tantum Verde, Kameton - questi farmaci sono molti, e ogni medico deve prendere alcuni strumenti molto preferiti per il trattamento di mal di gola.

Anche i gargarismi con tonsillite purulenta hanno senso. A questo scopo, vengono utilizzate soluzioni di vari antisettici (furatsillina, Stomatidina, alcol clorofilico), decotti di erbe (camomilla, spire). Più spesso gargarismi con questa malattia, maggiore sarà l'effetto notevole. 3-4 risciacqui al giorno non hanno senso, è importante fare i gargarismi almeno ogni ora, preferibilmente ogni 30 minuti. Le soluzioni utilizzate possono essere alternate.

Viene spesso utilizzata anche la soluzione di Lugol, o nel Lugol popolare, con tonsillite purulenta. Come soluzione per il risciacquo, non viene utilizzato, ma viene applicato con un tampone di cotone direttamente sulle tonsille, mentre contemporaneamente rimuove le pellicole purulente da esse. Oltre a Lugol, la soluzione di olio di clorofillite può essere utilizzata a questo scopo.

Le inalazioni per tonsillite purulenta sono meno rilevanti, tuttavia, questa procedura che utilizza acque minerali alcaline, soluzioni di erbe antisettiche o solo una soluzione fisiologica ammorbidisce la mucosa infiammata e migliora lo scarico dell'espettorato.

Al fine di ridurre il gonfiore delle tonsille, gli antistaminici possono essere prescritti al paziente (Aleron, Erius, Zodak).

Nel caso di nodi linfatici regionali lymphadenitis nell'area indicata compressa calda (ad esempio, poluspirtovoy) e comprime farmaci (può includere un antibiotico,, agenti anti-infiammatori antiallergici, soluzioni antisettiche e Dimexidum).

Nella fase di recupero, al paziente vengono mostrate le procedure fisioterapeutiche - UHF nella regione delle tonsille, elettroforesi.

Complicazioni di tonsillite acuta

Con un trattamento inadeguato o tardivo, la tonsillite purulenta può causare una serie di complicanze, che sono condizionatamente divise in anticipo e in ritardo.

I primi sono causati dalla diffusione di infezioni agli organi e ai tessuti adiacenti alle tonsille. Questi sono ascesso paratonsillare, otite, sinusite, linfoadenite purulenta dei linfonodi regionali. Queste condizioni richiedono un trattamento di emergenza e di solito vanno via senza lasciare traccia.

Le complicazioni tardive si verificano in genere 3-4 settimane dopo aver sofferto di tonsillite acuta. Questi includono la cardiopatia reumatica (malformazione), la glomerulonefrite post-streptococcica, l'artrite. Queste malattie richiedono un trattamento a lungo termine, a volte permanente e possono portare alla disabilità del paziente.

Prevenzione della tonsillite purulenta

La prevenzione specifica della tonsillite acuta non esiste.

Al fine di prevenire una malattia, si dovrebbe prestare la massima attenzione alla propria salute: mangiare razionalmente, riposare completamente e condurre uno stile di vita attivo. Importante diagnosi tempestiva e riabilitazione di focolai di infezione cronica nel corpo, nonché indurimento.

Per evitare la diffusione dell'infezione, è necessario isolare il paziente il più possibile, offrirgli piatti individuali e prodotti per l'igiene personale. Inoltre, è necessario regolare regolarmente l'aria e eseguire la pulizia a umido della stanza in cui si trova il paziente.

Tonsillite purulenta negli adulti

La tonsillite purulenta negli adulti è una patologia esclusivamente infettiva-batterica appartenente al gruppo di malattie delle vie respiratorie e caratterizzata da un decorso estremamente grave di manifestazioni cliniche generali, nonché una tendenza a sviluppare forme complicate.

La combinazione della presenza di un'alta concentrazione di microrganismi patogeni sullo sfondo di una ridotta attività immunologica del corpo umano funge da provocatore peculiare dello sviluppo del processo infiammatorio nell'amigdala con angina purulenta. Nella maggior parte delle situazioni, gli agenti causali della tonsillite purulenta in un adulto rientrano nella categoria delle infezioni contagiose, pertanto, una persona che soffre della forma clinica attiva di questa patologia presenta un rischio epidemiologico per coloro che lo circondano.

La patogenesi dello sviluppo della tonsillite purulenta in un adulto, così come un bambino, dipende non solo dagli effetti patogeni dei microrganismi, ma anche dalla presenza di fattori predisponenti nella forma di una violazione del benessere ecologico dell'ambiente, fumo, lesioni alle tonsille, frequenti episodi di ipotermia del corpo, nonché disturbi di apparato umano. Secondo gli indicatori delle statistiche epidemiologiche, l'incidenza massima di quinsy purulento negli adulti viene osservata durante la stagione delle piogge in autunno e in primavera, quando si osserva una combinazione di una bassa risposta alla temperatura e di un aumento dell'umidità dell'ambiente.

La tonsillite patologicamente purulenta negli adulti, tuttavia, come nei bambini, è divisa in diverse forme. Quindi, la variante clinica più grave della tonsillite purulenta è flemmonosa, accompagnata da una grave sindrome da intossicazione generale e una tendenza a un rapido aumento del gonfiore dei tessuti molli del collo e, di conseguenza, all'asfissia. La cosiddetta forma catarrale del mal di gola non appartiene al purulento, per cui ha la prognosi più favorevole per il recupero. Per gli adulti, l'angina follicolare è caratterizzata dal coinvolgimento dei collettori linfatici regionali del collo con lo sviluppo dei sintomi della linfoadenite nel processo patologico patogenetico. Una variante di tonsillite purulenta che è difficile da trattare è lacunare, che è caratterizzata dalla formazione di una placca biancastra sulla superficie delle tonsille, che deve essere regolarmente rimossa esclusivamente con il metodo strumentale. Nella sua forma pura, ciascuna delle forme clinico-morfologiche è rara, nella maggior parte dei casi gli specialisti del profilo ENT registrano forme cliniche miste di tonsillite purulenta.

Cause di tonsillite purulenta negli adulti

Alcuni esperti nel campo delle patologie otorinolaringoiatriche ritengono che l'unico agente causale della tonsillite purulenta in un adulto sia lo streptococco di tipo A di tipo A beta-emolitico A, che in quasi l'80% dei casi è identificato mediante metodi di laboratorio durante il periodo clinico attivo della malattia. Recenti studi scientifici batteriologici hanno concluso che l'associazione di vari microrganismi patogeni, tra cui non solo lo streptococco beta-emolitico, ma anche lo stafilococco emolitico, i funghi e persino le particelle virali, è un meccanismo provocatorio per lo sviluppo della tonsillite purulenta in un adulto. Tra i rappresentanti virali degli agenti causali della tonsillite purulenta dovrebbero essere notati gli adenovirus.

Secondo il principio epidemiologico, la tonsillite purulenta negli adulti differisce da: episodica (si verifica come autoinfezione) ed epidemia, il cui sviluppo è sempre associato alla trasmissione dell'agente patogeno da un paziente con questa patologia a una persona sana. In alcuni casi, le complicazioni della tonsillite purulenta negli adulti si sviluppano sullo sfondo di esacerbazione della tonsillite cronica, pertanto i pazienti affetti da questa malattia sono classificati come un rischio aumentato.

L'entrata dell'agente eziologico della tonsillite purulenta nel corpo di un adulto può essere eseguita sia in modo esogeno che endogeno. Pertanto, l'infezione esogena di una persona viene effettuata per ingestione o inalazione di aria contaminata. Il metodo endogeno di infezione della tonsillite purulenta di un adulto si ottiene attraverso l'attivazione di agenti patogeni opportunistici, che si verifica quando la funzione dell'apparato immunitario umano è ridotta. Il metodo endogeno di sviluppare tonsillite purulenta è osservato in tutte le persone affette da patologia cronica come la tonsillite.

Tra i meccanismi patogenetici dello sviluppo della tonsillite purulenta, si deve notare una diminuzione della capacità adattativa di un organismo adulto a freddo, nonché forti fluttuazioni stagionali nelle condizioni ambientali. Inoltre, la violazione del regime alimentare umano nella forma della predominanza nella dieta di alimenti di origine proteica sullo sfondo della carenza di vitamine contribuisce allo sviluppo di tonsillite purulenta. Come una sorta di condizioni di fondo che influenzano favorevolmente lo sviluppo di cambiamenti infiammatori nelle tonsille faringee, c'è trauma alle tonsille, costituzione linfatica-iperplastica del corpo, alterazioni dei processi di regolazione nervosa, infezioni croniche e focolai batterici nella cavità orale e vicino ai seni nasali, disturbo respiratorio nasale.

tonsillite purulenta adulta: foto

I primi segni di tonsillite purulenta negli adulti

L'aspetto dei primi marcatori clinici o di laboratorio di tonsillite purulenta in un paziente si verifica il primo giorno della fine della fase di incubazione dell'agente patogeno, la cui durata, di norma, non supera i due giorni e il più delle volte è di circa dieci ore. Alcuni marcatori clinici di tonsillite purulenta sono caratterizzati da un alto grado di patognomonicità, tuttavia, i primi segni della malattia sono mascherati da sintomi di intossicazione generale.

I primi sintomi specifici della malattia includono dolore doloroso alla gola, specialmente quando le complicazioni della tonsillite purulenta si sviluppano negli adulti. Il dolore disagio nella proiezione della faringe con tonsillite purulenta viene disturbato durante la deglutizione, e alcuni pazienti descrivono le loro sensazioni come l'apparizione di un "coma in gola" che impedisce l'atto di deglutizione. Lo sviluppo dei suddetti primi marcatori di tonsillite purulenta è dovuto al fatto che le tonsille sono le prime a venire a contatto con i patogeni. Un fatto notevole è che con la natura infettiva-virale della malattia, la comparsa del primo segno di tonsillite purulenta, ad esempio, dolore alla gola, si verifica prima rispetto alla genesi batterica. Tra i primi segni patologici di tonsillite purulenta negli adulti, vale la pena notare l'iperemia diffusa delle tonsille, il loro gonfiore e ipertrofia. Il dolore alla gola aumenta con la crescita di edema infiammatorio, specialmente nel caso in cui i farmaci per la tonsillite purulenta non siano prescritti tempestivamente negli adulti.

Lo sviluppo di un tale primo marcatore patogenetico della tonsillite purulenta negli adulti, come l'ipertrofia e l'iperemia delle tonsille, è una prova inconfutabile della natura infiammatoria della malattia. In alcuni pazienti, l'iperemia e l'ipertrofia delle tonsille precedono lo sviluppo del dolore, che è sempre più osservato nel caso in cui gli antibiotici vengono utilizzati in caso di tonsillite purulenta negli adulti.

Da un primo periodo della patogenesi della tonsillite purulenta negli adulti, si sviluppa la linfoadenopatia dei collettori linfatici regionali, che è causata dalla loro infiammazione dovuta alla diffusione linfogenica dei patogeni. L'attività principale dei linfonodi è l'implementazione di una protezione non specifica del corpo umano da agenti patogeni patogeni, quindi, con lo sviluppo di reazioni patogenetiche primarie all'introduzione di agenti patogeni, i collettori linfatici del gruppo cervicale reagiscono per primi. Quando una grande concentrazione di agenti patogeni patogeni entra nella faringe di un adulto, si sviluppa l'attivazione delle funzioni protettive dei linfonodi, che si manifesta clinicamente con la loro ipertrofia compensatoria, alla quale possono essere abbastanza grandi. Un fatto notevole è la situazione in cui un farmaco antibatterico per tonsillite purulenta viene prescritto agli adulti in modo tempestivo e la linfoadenopatia regionale viene interrotta piuttosto rapidamente.

foto di tonsillite purulenta in un adulto

Sintomi di tonsillite purulenta negli adulti

La variante clinica più comune del decorso dell'angina negli adulti è la catarrale, in cui vi sono marcati segni patologici di lesione infiammatoria delle tonsille con sintomi clinici relativamente meno pronunciati. La reazione pyretic hyperergic del corpo nel caso di angina catarrale è sempre più subfebrile e la durata totale dei sintomi clinici della malattia è di parecchi giorni. Quando si assumono farmaci da tonsillite purulenta negli adulti, vi è un rapido sollievo dei marcatori clinici e strumentali di infiammazione con completa assenza di complicanze.

Con un danno infiammatorio più profondo al tessuto linfoproliferativo delle tonsille, vi è uno sviluppo di forme cliniche follicolari di angina negli adulti, caratterizzato da pronunciate manifestazioni di intossicazione generale sotto forma di grave malessere, frenetica reazione piriforme, e pronunciato dolore faringeo, specialmente al momento della deglutizione. Spesso, i cambiamenti patologici infiammatori nella gola nella forma clinica follicolare dell'angina sono combinati con lo sviluppo dell'otite clinica e della poliartrite. Un esame visivo di un paziente affetto da mal di gola follicolare mostra l'individuazione di tonsille faringee ingrossate edematose, sulla cui superficie sono visualizzati follicoli purulenti di colore bianco-giallo di un punto. Il decorso della forma clinica follicolare dell'angina negli adulti in quasi l'80% dei casi è accompagnato dallo sviluppo di una clinica per linfoadenopatia regionale. La durata del complesso di sintomi clinici in media non supera i sette giorni, a condizione che dal primo giorno vengano prescritti antibiotici per la tonsillite purulenta negli adulti.

I meccanismi clinico-patologici dello sviluppo della tonsillite lacunare negli adulti consistono nella fusione di focolai infiammatori e purulenti sulla superficie delle tonsille con la formazione di ampie lacune che interessano quasi l'intera membrana mucosa. Nel debutto della patogenesi dello sviluppo della forma clinica lacunare della tonsillite purulenta negli adulti, il pus ha un colore giallo brillante, e in seguito diventa grigio-giallo. In questa forma clinica di tonsillite purulenta, c'è una lesione delle tonsille di localizzazione bilaterale. Una caratteristica distintiva della tonsillite lacunare è la possibilità di rimozione non ostruita di metodi strumentali sovrapposti purulenti.

Tonsillite purulenta negli adulti senza febbre

L'insorgenza di tonsillite purulenta negli adulti senza un aumento della temperatura è considerata una variante clinica atipica di questa patologia ed è estremamente rara nella pratica, specialmente considerando la sua genesi infettiva. Lo sviluppo di tonsillite purulenta senza una reazione di temperatura in un adulto viene osservato quando patogeni patogeni come lo streptococco beta-emolitico o il cosiddetto Staphylococcus aureus entrano nel corpo. Questi rappresentanti di microrganismi patogeni appartengono alla categoria della flora batterica gram-positiva e nel 25% dei casi appartengono a patogeni condizionalmente patogeni costantemente presenti nelle parti prossimali del tratto respiratorio. Quando si osserva uno squilibrio nel corpo di un adulto, in particolare per quanto riguarda l'indebolimento dell'attività del sistema immunitario, vengono violati i metodi immunologici di protezione, che inevitabilmente costituiscono lo sfondo per lo sviluppo di tonsillite purulenta senza temperatura.

Gli esperti del profilo otorinolaringoiatrico sono concordi nel ritenere che lo sviluppo della tonsillite purulenta negli adulti sia favorito dalla presenza di una cosiddetta infezione mista, in cui la flora streptococcica attacca direttamente la mucosa delle tonsille e lo stafilococco indebolisce la funzione dell'apparato immunitario umano. Molto spesso, lo sviluppo di tonsillite purulenta senza temperatura è favorito dall'attivazione di focolai infettivi infiammatori cronici, localizzati nei seni paranasali, denti affetti da carie. I fattori che contribuiscono allo sviluppo di tonsillite purulenta senza temperatura negli adulti dovrebbero includere anche la presenza di tali patologie croniche come la tonsillite, la rinosinusite, la candidosi orofaringea, nonché i tipi specifici di infezione come la sifilide.

La variante clinica più comune della tonsillite purulenta senza temperatura negli adulti è considerata catarrale, in cui il processo infiammatorio interessa solo gli strati superficiali della mucosa faringea. Sullo sfondo di una reazione pirotica assolutamente normale del corpo, i segni di tonsillite purulenta negli adulti sono il solletico e la secchezza della gola, la cui intensità aumenta quando deglutisce e irradia nella regione parotide. Il criterio clinico più patognomonico per la tonsillite purulenta negli adulti, che si verifica senza un aumento della temperatura, è la presenza di alterazioni patologiche nelle tonsille faringee sotto forma di iperemia e placca purulenta.

Per verificare la diagnosi, il primo compito di un otorinolaringoiatra è quello di valutare la storia della malattia, oltre a condurre un'approfondita ispezione visiva della faringe. In una situazione in cui la stessa persona adulta ha frequenti episodi di tonsillite purulenta senza temperatura, è necessario condurre una serie di test di laboratorio specifici mirati all'identificazione diretta dell'agente patogeno. Questo metodo consente di scegliere il farmaco più efficace da tonsillite purulenta negli adulti, che scorre atipicamente senza una risposta termica del corpo.

Diagnosi di tonsillite purulenta negli adulti

Per verificare in modo affidabile non solo la diagnosi di "angina purulenta", ma anche per determinare la forma clinica e patologica della malattia, nonché lo stadio di sviluppo dei cambiamenti patologici, è necessario utilizzare tutte le possibili tecniche diagnostiche. L'analisi dei dati dell'esame clinico iniziale del paziente è la prima priorità nella diagnosi. Quindi, il compito del medico è quello di analizzare la gravità della condizione del paziente affetto da tonsillite purulenta nella fase pre-laboratorio. Questa tecnica include anche un'accurata raccolta di denunce e caratteristiche anamnestiche dell'aspetto di un complesso sintomatologico clinico della malattia. È imperativo scoprire tutti i metodi di trattamento che sono stati utilizzati da un paziente affetto da angina purulenta prima della richiesta iniziale di assistenza medica e diagnostica qualificata.

L'esame visivo iniziale di un paziente con sospetta tonsillite purulenta dovrebbe includere la palpazione dei tessuti molli delle aree cervicale, occipitale e parotide e la faringoscopia, che implica una valutazione della condizione della mucosa del palato molle, delle pareti faringee, delle gengive e, naturalmente, delle tonsille. I marcatori visivi diagnostici della tonsillite purulenta in un adulto sono la rilevazione dell'ipertrofia delle tonsille e del rigonfiamento delle membrane mucose dell'orofaringe, nonché la presenza di placca purulenta che può coprire completamente le mucose o si trova sul tipo di isole.

Per determinare la forma clinico-patologica della tonsillite purulenta, il contenuto delle lacune deve essere analizzato e la parete posteriore della faringe deve essere attentamente esaminata, che prima di tutto subisce cambiamenti patologici in caso di tonsillite purulenta sotto forma di molti piccoli granuli di tessuto linfoide. Al fine di eliminare la presenza di complicazioni della tonsillite purulenta sotto forma di diffusione di lesioni infiammatorie nelle parti distali del tratto respiratorio, oltre all'analisi dell'orofaringe, dovrebbero essere usate auscultazione del torace e delle percussioni, così come dovrebbero essere valutati gli indicatori emodinamici, poiché la flora streptococcica esercita il trofismo miocardico patogeno.

Tra i metodi diagnostici di laboratorio standard, se vi è il sospetto di tonsillite purulenta, deve essere utilizzato un esame ematico clinico generale per escludere i marcatori di infiammazione e i segni di linfocitosi, che si verificano nella natura virale infettiva della malattia. L'anello fondamentale nella diagnosi della tonsillite purulenta è l'inoculo batteriologico del biomateriale dall'orofaringe ai terreni nutritivi per un'ulteriore identificazione dell'agente patogeno e un'ulteriore selezione di schemi appropriati per la correzione medica.

Il trattamento classico della tonsillite purulenta negli adulti

Protocolli standardizzati per la correzione terapeutica della tonsillite purulenta implicano l'uso di agenti antibatterici in tutte le situazioni, per non parlare delle complicate varianti del corso di questa patologia. La variante più favorevole dell'angina nei pazienti con correzione farmacologica è catarrale, per il trattamento dei quali vengono utilizzati medicinali locali sotto forma di soluzioni di risciacquo. Nello sviluppo del paziente adulto di una forma follicolare o lacunare di tonsillite purulenta, l'uso di agenti antibatterici e di altri agenti farmacologici è assolutamente indicato.

L'uso irrazionale e irragionevole di farmaci antibatterici per la tonsillite lieve può causare lo sviluppo di forme cliniche stabili quando si ri-contatta l'agente patogeno, il che è altamente indesiderabile a causa della completa mancanza di effetti farmacologici nell'uso di antibiotici. Dato che nel debutto del quadro clinico della tonsillite purulenta è impossibile identificare attendibilmente l'agente eziologico della malattia, è consigliabile prescrivere la cosiddetta terapia antibiotica empirica, che prevede l'uso di farmaci con una vasta gamma di effetti farmacologici.

I più diffusi nella pratica dell'otorinolaringoiatra sono agenti antibatterici del gruppo della penicillina, che mostrano una spiccata attività inibitoria contro i rappresentanti della flora streptococcica. È preferibile utilizzare le forme parenterali di Augmentin in una dose giornaliera fino a 4 milioni per una durata di almeno sette giorni, sebbene la durata della correzione antibatterica venga determinata sulla base della completa normalizzazione dei marcatori clinici e di laboratorio.

Sfortunatamente, le forme resistenti di agenti causativi della tonsillite purulenta si sviluppano negli adulti, pertanto gli otorinolaringoiatri spesso non ottengono un risultato positivo appropriato dalla penicillina, pertanto cefalosporina di tipo cefalazinico o ceftriaxone per via parenterale viene spesso prescritta in una dose giornaliera media di 1 g. Se c'è una carenza di attività farmacologica dei farmaci antibatterici cefalosporine, la terapia farmacologica deve essere integrata con farmaci correlati quei macrolidi, la cui dose giornaliera è di circa 2 g.

Gli antistaminici sono considerati un componente indispensabile del regime di trattamento farmacologico per la tonsillite purulenta, il cui effetto è volto a ridurre l'attività del processo infiammatorio e a fermare la componente allergica. Attualmente, le aziende farmacologiche hanno sviluppato un gran numero di vari antistaminici, che sono privi di reazioni avverse sotto forma di sonnolenza, e quindi sono consentiti per l'uso da parte di adulti che conducono uno stile di vita attivo.

Trattamento della tonsillite purulenta negli adulti a casa

L'implementazione del trattamento della tonsillite purulenta al di fuori dell'ospedale per malattie infettive è consentita solo nel caso di lievi segni clinici e di laboratorio di infiammazione. Oltre ai farmaci di origine sintetica, un buon aiuto nel trattamento della tonsillite purulenta in un adulto è l'uso di misure non specifiche. Quindi, misure come la correzione del comportamento alimentare o il sonno notturno bilanciato, ovviamente, in isolamento, non possono indurre il paziente a riprendersi completamente durante i processi infiammatori attivi in ​​caso di tonsillite purulenta, tuttavia, aiutano a migliorare il benessere generale e influenzano indirettamente la funzione del sistema immunitario umano.

Poiché il decorso della tonsillite purulenta negli adulti è sempre accompagnato dallo sviluppo di una sindrome da intossicazione generale, l'intero periodo clinico della malattia del paziente deve essere seguito dal riposo a letto con una minimizzazione completa dell'attività fisica. Poiché il mal di gola purulento nella maggior parte delle situazioni è di origine virale, il suo trattamento a domicilio dovrebbe essere eseguito sullo sfondo del rispetto delle norme sanitarie e igieniche, il cui elemento principale è la frequente ventilazione della stanza, la conformità con la quarantena e la frequente pulizia con l'uso di disinfettanti.

La correzione del comportamento alimentare di un paziente affetto da tonsillite purulenta implica la completa eliminazione del cibo solido a fibra grossa, la cui ingestione può provocare disagio alla gola e lo sviluppo di microfratture sulla superficie della mucosa. Il menu giornaliero del paziente deve essere arricchito con prodotti contenenti vitamine del gruppo C o bevande fortificate appositamente preparate.

Gli esperti del profilo otorinolaringoiatrico sono estremamente negativi sull'utilizzo di vari tipi di impacchi di alcol riscaldanti sulla zona del collo, poiché la reazione ad alta temperatura provoca l'attivazione della riproduzione di microrganismi patogeni e, di conseguenza, l'aumento del processo infiammatorio. Molto spesso, gli esperti hanno notato lo sviluppo precoce della linfoadenite regionale con tonsillite purulenta negli adulti, che è associato all'uso di compresse riscaldanti.

Prevenzione della tonsillite purulenta negli adulti

Per prevenire lo sviluppo di tonsillite purulenta, è necessario conoscere le caratteristiche della patogenesi dello sviluppo di questa specifica patologia. Pertanto, l'infezione di una persona può essere osservata sia come risultato della stretta vicinanza a una persona malata, sia come risultato di autoinfezione. La maggior parte degli esperti concorda all'unanimità che lo sviluppo di tonsillite purulenta in una persona con un apparato immunitario normalmente funzionante costituisce un'eccezione alla regola, pertanto il rafforzamento dell'immunità può essere considerato a ragione la principale misura preventiva.

Ogni persona adulta, indipendentemente dalle circostanze della vita, dovrebbe osservare sistematicamente gli standard sanitari e igienici sia di natura individuale che generalizzata. In una situazione in cui uno dei membri adulti mostra segni di angina purulenta nella famiglia, al fine di prevenire una possibile diffusione epidemica dell'infezione, le misure di quarantena dovrebbero essere immediatamente organizzate.

Inoltre, è generalmente riconosciuto che in quasi il 90% dei casi, una tonsillite purulenta in un adulto si sviluppa sullo sfondo di eventuali focolai infiammatori cronici con localizzazione vicino all'orofaringe, e questo processo infettivo può indossare sia specifici (sifilide, elminti), e carattere non specifico. Le persone in cui, ad esempio, un adenoidectomia è stata eseguita nei bambini, estremamente raramente soffrono di tonsillite purulenta in età adulta.

Le misure preventive locali nel periodo degli adulti implicano procedure di tempra, fino all'uso sistematico delle bevande fredde. Alla presenza di un paziente confermato da metodi di laboratorio di immunodeficienza secondaria, l'uso di tipi di medicina di prevenzione di tonsillitis purulento nella forma dell'uso di immunostimulators come Timalin, Bronchoimmunal è permesso.

In una situazione in cui la stessa persona ha frequenti episodi ripetuti di sviluppo di tonsillite purulenta, gli immunologi sono autorizzati a svolgere la profilassi bicillinica specifica.

Tonsillite purulenta negli adulti - quale medico aiuterà? In presenza o sospetto di sviluppo di tonsillite purulenta in un adulto, si dovrebbe immediatamente chiedere consiglio a medici come uno specialista in malattie infettive, otorinolaringoiatra.

  • Condividi Con I Tuoi Amici

Altri Articoli Sul Trattamento Del Naso

Il miglior mal di gola

Home »Mal di gola» Best mal di gola spraySpruzzi dal mal di gola: scegli il miglioreChiunque ha mai provato dolore alla gola. Questi sentimenti vanno da un lieve disagio a un dolore pronunciato, quando è impossibile mangiare e persino parlare.

Lugol aiuterà con tonsillite purulenta?

Lugol, rispetto a molti altri farmaci newfangled per il trattamento della gola, costa un centesimo. Ma continua ad essere uno dei più popolari. Molti pediatri non lo sconteranno.