Loading

Quali antibiotici da assumere per il trattamento dell'angina

Molti non vogliono bere i farmaci antibatterici, perché credono che siano molto più dannosi che buoni. Nel caso dell'angina, questo approccio non è assolutamente vero.

Un mal di gola è una malattia batterica o virale che si verifica a causa di infiammazione delle tonsille. Gli antibiotici per l'angina negli adulti sono quasi sempre prescritti, indipendentemente dalla forma e dalla gravità della malattia.

Dal momento che questa malattia causa complicazioni quali alterazione della funzionalità renale, reumatismi e otite, è molto importante consultare uno specialista in tempo per un corso di trattamento.

Quali antibiotici assumere per la gola dell'adulto, in modo che il trattamento sia sicuro ed efficace? In questo articolo cercheremo di scegliere il miglior antibiotico che si occuperà rapidamente dell'angina.

Come prendere?

L'assunzione di antibiotici deve essere eseguita secondo determinate regole, altrimenti la sensibilità dei batteri al farmaco diminuirà con l'assunzione incontrollata di batteri e, in futuro, quando sarà veramente necessario, l'antibiotico non aiuterà.

È necessario assumere un antibiotico prima dei pasti (1 ora) o 2 ore dopo un pasto, in modo che nulla impedisca il suo assorbimento. L'agente antimicrobico deve essere lavato con acqua.

Ogni farmaco ha le sue istruzioni, che indica quante volte al giorno e quanto la medicina può essere presa. Inoltre, il medico scriverà il regime più in dettaglio.

Tonsillite purulenta

Per tonsillite purulenta caratterizzata da arrossamento e gonfiore delle ghiandole, gonfiore del collo, forte dolore alla gola, ingrossamento dei linfonodi. Il nome stesso della malattia determina la presenza di congestione purulenta sulle tonsille.

Per il trattamento della tonsillite purulenta, il medico prescrive sempre un antibiotico e quale dipende dalle caratteristiche individuali e dall'agente causale della malattia.

Quando sono necessari gli antibiotici

Esistono alcuni criteri per la nomina della terapia antibiotica:

  1. C'è una placca purulenta visibile sulle tonsille.
  2. Con una combinazione dei sintomi di cui sopra, il paziente non ha tosse e naso che cola.
  3. Esiste un significativo aumento prolungato della temperatura (superiore a 38 ° C).
  4. Ci sono sensazioni dolorose nella regione sottomandibolare del collo, i linfonodi ingrossati sono palpati.

Se tutti questi sintomi sono presenti, il medico prescriverà sicuramente un antibiotico a un adulto senza nemmeno aspettare i risultati di test ed esami volti a identificare gli agenti causali della malattia. Qui è importante non confondere raffreddori e mal di gola, perché gli antibiotici sono inefficaci durante l'infezione virale.

Ricorda, se sei trattato in modo incontrollato con agenti antibatterici, non solo puoi guadagnare allergie e disbiosi, ma anche generare una generazione di microbi che vivranno nelle tonsille, ma saranno insensibili a questo tipo di antibiotico. Dare la scelta ad uno specialista.

Quali sono?

Gli antibiotici per adulti sono disponibili in compresse e iniezioni. Efficace per il trattamento dell'angina, i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Penicilline (ad esempio, Amoxicillina, Ampicillina, Amoxiclav, Augmentin, Oxacillin, Ampioks, Flemoxin, ecc.);
  2. Macrolidi (ad esempio, Azitromicina, Sumamed, Rulido, ecc.);
  3. Tetracicline (ad esempio, Doxycycline, Tetraciclina, Macropen e altri);
  4. Fluorochinoloni (ad esempio, sparfloxacina, levofloxacina, ciprofloxacina, pefloxacina, ofloxacina, ecc.);
  5. Cefalosporine (ad esempio, Digran, Cephalexin, Ceftriaxone, ecc.).

Gli antibiotici del gruppo della penicillina sono farmaci di scelta per la tonsillite purulenta.

Il miglior antibiotico per il mal di gola

Nella maggior parte dei casi, l'angina è causata da streptococchi e stafilococchi. Pertanto, nel trattamento dell'angina con antibiotici, gli adulti sono più spesso prescritti farmaci tipo penicillina, che sono più efficaci contro i suddetti microrganismi.

I migliori farmaci antibatterici in questo gruppo sono:

  1. Amoxicillina - è prescritto il più spesso. Prezzo 227,00 rub.
  2. Panklav - 325,00 rub.
  3. Flemoxin Solutab - 227,00 rub.
  4. Rapiklav - 345,00 sfregamento.
  5. Augmentin - 275,00 rub.
  6. Amoxiclav - 227,00 sfregamento.

Sfortunatamente, in alcuni casi, un'allergia alle penicilline si riscontra negli adulti o nei bambini. A queste persone vengono prescritti antibiotici di altri gruppi farmacologici: fluorochinoloni, tetracicline, cefalosporine, macrolidi.

Non dimenticare che l'auto-trattamento dell'angina con antibiotici è controindicato, in quanto un mal di gola non trattato può causare non solo una prolungata e più costosa continuazione del trattamento, ma portare anche a seri problemi di salute, disturbi ai reni e al cuore, e in persone indebolite e persone con immunodeficienza persino causare la morte.

Perché hai bisogno di un trattamento antibatterico?

La prescrizione tempestiva di antibiotici per l'angina ti consente di:

  • prevenire la febbre reumatica acuta;
  • prevenire le complicanze infiammatorie purulente;
  • ridurre la gravità delle manifestazioni cliniche di angina;
  • prevenire l'infezione di un'infezione batterica da membri della famiglia, colleghi, vicini e così via;
  • ridurre la probabilità di complicanze, inclusa la cardiologia.

Quando l'agente patogeno del mal di gola è già resistente all'uno o all'altro farmaco, non si notano miglioramenti evidenti entro 72 ore (la temperatura non diminuisce, i depositi rimangono, le condizioni generali non migliorano), in questo caso l'antibiotico deve essere sostituito con un altro.

Oltre agli antibiotici

Affinché la malattia passi più velocemente, alcune regole dovrebbero essere seguite a casa.

  1. Riposo a letto Il paziente ha bisogno di riposo completo. Ciò contribuirà a ridurre l'irritazione e il mal di testa.
  2. Antipiretici. È necessario accettare i mezzi che abbassano la temperatura solo al suo aumento al di sopra di 38 gradi.
  3. gargarismi. Questo aiuterà ad alleviare l'irritazione e il dolore. Per preparare il decotto, puoi prendere camomilla, salvia, calendula. Il buon effetto è anche dato soluzioni medicinali di Furacilin, clorexidina.
  4. Bevi molta acqua. Una grande quantità di liquido aiuterà ad eliminare le tossine dal corpo che contribuiscono allo sviluppo dei sintomi della malattia.

Antibiotici per l'angina negli adulti piuttosto rapidamente alleviare i sintomi di questa malattia sgradevole, quindi non esitate, consultare un medico.

amoxicillina

L'antibiotico è efficace contro un gran numero di batteri che provocano mal di gola. I medici prescrivono l'amoxicillina come farmaco di prima linea per la tonsillite, perché è abbastanza efficace e ha pochi effetti collaterali.

Tra le reazioni avverse che possono verificarsi durante l'assunzione di amiksitsillina, è il vomito, la diarrea, l'indigestione. Le reazioni più gravi al farmaco sono leucopenia, colite pseudomembranosa, agranulocitosi, shock anafilattico. Il prezzo è di 227 rubli (375 mg compresse, 15 pz.).

Antibiotici per tonsillite purulenta

Una malattia come la tonsillite purulenta è causata da batteri purulenti - stafilococchi e streptococchi. Le cellule immunitarie, contenute in grandi quantità nelle tonsille, muoiono cercando di proteggere il corpo dalle infezioni. Di conseguenza, si forma il pus. Dalle istruzioni che seguono, imparerai quali antibiotici prendere per il mal di gola, perché sono i principali farmaci per questa malattia.

Trattamento di tonsillite purulenta con antibiotici

Come ogni altra malattia, la tonsillite purulenta viene trattata con i seguenti punti in mente;

  • età del paziente;
  • possibili allergie ad alcuni farmaci;
  • la gravità della malattia;
  • la capacità di prendere grandi pillole;
  • natura della malattia - primaria o cronica.

A seconda di questi fattori, viene scelto come trattare una tonsillite purulenta in un adulto o in un bambino. Il trattamento principale per questa infezione è la terapia antibiotica. Prende in considerazione la sensibilità dell'agente causale a determinati farmaci e utilizza i seguenti gruppi di essi:

Antibiotici penicillina

Le penicilline sono considerate come antibiotici standard per la tonsillite purulenta. Sono considerati più sicuri e più convenienti. Solo quando viene utilizzata la resistenza degli agenti patogeni della tonsillite purulenta alla semplice penicillina, viene utilizzata la sua combinazione con l'inibitore della beta-lattamasi:

  1. Augmentin. Indicazioni per l'uso sono infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore. Il trattamento viene effettuato con un ciclo minimo di 5 giorni con 3 compresse da 250 mg al giorno. Questo dosaggio è indicato per gli adulti, così come i bambini la cui età è superiore a 12 anni. Il corso non dovrebbe superare 2 settimane. Prezzo da 150 r. per polvere e da 290 r. per pillole
  2. Flemoklav Solyutab. Questi antibiotici sono usati per tonsillite, mal di gola purulento, sinusite e altre infezioni associate al tratto respiratorio superiore, alle articolazioni, alle ossa o alla pelle. Per gli adulti, è necessario prendere 875 mg ogni 12 ore. Lo stesso è raccomandato per i bambini sopra i 12 anni o per quelli la cui massa ha già raggiunto i 40 kg. È necessario continuare il trattamento a seconda della gravità della malattia, ma non superare il periodo di 14 giorni. Prezzo da 340 p.

amoxicillina

Delle penicilline non protette, l'amoxicillina è considerata particolarmente efficace e allo stesso tempo economica. Il suo costo è solo di 30-50 p. È usato non solo per tonsillite purulenta, ma anche per altre infezioni delle vie respiratorie, per esempio bronchiti o polmoniti. Il medico può prescrivere il dosaggio individualmente. Nella maggior parte dei casi, una dose singola è di 250-500 mg per un adulto o un bambino di 12 anni. Se la malattia è grave, la dose viene aumentata a 1 g La durata minima del trattamento è di 5 giorni.

Flemoxine Solutab

Questi antibiotici per l'angina sono anche basati su amoxicillina triidrato. Differisce dal farmaco precedente come segue:

  1. Disponibile in una forma più conveniente. Solutab significa che la compressa può essere ingerita, masticata e anche dissolta in acqua. Quest'ultimo è particolarmente conveniente per i bambini.
  2. Ha un piacevole sapore di mandarino e limone.
  3. Viene assunto in un dosaggio diverso: due volte al giorno, 500-700 mg per adulti e bambini oltre i 10 anni.
  4. Ha un costo maggiore - circa 250-300 p.

cefalosporine

I seguenti antibiotici sono nel gruppo delle cefalosporine. Il loro vantaggio è meno manifestazione di effetti collaterali. Inoltre, gli agenti patogeni della tonsillite purulenta sono meno resistenti alle cefalosporine. In medicina, tali antibiotici della 2a e 3a generazione sono più comunemente usati. Questi farmaci includono Ceftriaxone e suoi analoghi - Rotsefin, Cefson. Dal gruppo delle cefalosporine, Suprax è un farmaco efficace. Viene prodotto sotto forma di granuli o capsule con un costo di circa 700 p. La dose è di 400 mg al giorno per una settimana.

macrolidi

Se il patogeno dell'angina può resistere agli antibiotici con beta-lattasi dai gruppi di penicilline e cefalosporine, il trattamento viene eseguito con macrolidi. Hanno una maggiore efficacia contro questa malattia. La mancanza di antibiotici macrolidi è considerata un frequente mantenimento della terapia con disturbi digestivi. Per questo motivo, vengono utilizzati nel caso di un paziente allergico alle penicilline e alle cefalosporine. Tra i macrolidi, le opzioni di bilancio più elevate sono l'azitromicina e l'eritromicina. Ci sono analoghi di questi farmaci.

Sumamed

Questi antibiotici per tonsillite purulenta possono essere utilizzati in diverse forme:

L'ultima forma del farmaco è necessaria per una soluzione che viene preparata sulla base di una polvere e viene utilizzata per le infusioni. Il componente principale di questo antibiotico è l'azitromicina diidrato. La sostanza combatte l'agente patogeno sopprimendo la sua produzione di proteine. Adulti e bambini di età superiore ai 12 anni o di peso pari o superiore a 45 kg ricevono una dose singola di 500 mg. Per curare un mal di gola, è necessario un ciclo di trattamento di tre giorni. Prezzo da 500 r.

klatsid

Un altro antibiotico macrolide è già basato su una sostanza battericida come la claritromicina. Tra le forme di rilascio ci sono pillole marcate, liofilizzato e polvere. Il regime si basa sull'assunzione due volte al giorno di 250 mg. Per i casi più gravi, la dose aumenta di 2 volte e continua a bere il medicinale fino a 2 settimane. Il costo è di circa 600 p.

Antibiotici per bambini con angina

La difficoltà nel prescrivere una terapia antibiotica per i bambini è che i bambini piccoli non possono assumere capsule o grandi pillole. Inoltre, la dose deve essere correttamente selezionata. La maggior parte dei farmaci vengono rilasciati con il permesso di usare per i bambini da 6 mesi, ma ci sono anche quelli che si adattano anche ai neonati. Gli antibiotici per il mal di gola nei bambini sono usati e locali:

  1. Fusafungin o Bioparox a base di esso è uno spray antibiotico per la gola. Consigliato per l'iniezione per bambini da 2,5 anni. Devi ripetere 4 volte al giorno, osservando gli intervalli di 6 ore. Continua il trattamento per 10 giorni.
  2. La gramicidina è un antibiotico locale per la gola sotto forma di compresse che devono essere assorbite in 2 pezzi uno dopo l'altro in 20-30 minuti. Ripeti la procedura 4 volte al giorno.

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta possono essere accompagnati da un trattamento locale e con l'aiuto di antisettici:

  1. Geksoral - aerosol per età da 3 anni. Iniettato entro 1-2 secondi direttamente nella bocca o nella gola.
  2. Lugol - spray a base di iodio. Adatto per il trattamento delle infezioni del tratto respiratorio cronico. Il farmaco irriga il muco della bocca o della faringe a 4-6 volte al giorno.
  3. Lizobak - antisettico locale, prodotto sotto forma di compresse per succhiare. Permesso da 3 anni - 3 pezzi al giorno. Per i bambini più grandi, ad es. dai 7 ai 12 anni - 4 compresse ciascuno.
  4. Furacilina - compresse utilizzate nella preparazione di una soluzione per i gargarismi.

sospensioni

Come trattare la tonsillite purulenta nei bambini? È necessario usare antibiotici nella consistenza della sospensione, che il bambino è più facile da ingoiare. I preparati sotto forma di polveri necessarie per la preparazione delle sospensioni fanno fronte a questa funzione. Per i neonati sono consentiti antibiotici come Amoxiclav, Klamosar, Amoxiclav + acido clavulanico. Questi farmaci appartengono alle penicilline con inibitore della beta-lattamasi. I bambini da 3 mesi possono già essere trattati con Augmentin, da sei mesi - Sumamed, e da 3 anni - Amosin. Solo a condizione che questi farmaci vengano acquistati in polvere.

compresse

Oggi, tali compresse sono disponibili non solo per ingestione. Alcuni possono essere masticati o sciolti in 20 ml per ottenere uno sciroppo o 100 ml per la sospensione. Questi antibiotici includono:

  1. Josamycin e il suo analogo Vilprafen Solutab. Sono macrolidici e sono consentiti per i bambini il cui peso è superiore a 10 kg.
  2. Flemoksin Solyutab - penicillina, approvato dalla nascita. Ha una controparte, che è raccomandata per i bambini più grandi - da 3 mesi. Il nome del farmaco - Flemoklav Solyutab.

Quali antibiotici da bere per il mal di gola? Quali antibiotici prescritti per la tonsillite purulenta?

La tonsillite acuta, anche comunemente conosciuta come angina, è una malattia infettiva abbastanza comune. La sua caratteristica principale sono le tonsille palatine infiammate, notevolmente aumentate nelle dimensioni. La tonsillite è uno dei problemi più comuni associati al tratto respiratorio superiore, insieme all'influenza e all'ARVI. Un'impennata nell'incidenza globale dell'angina si verifica nel periodo autunno-primavera, questa malattia è meno comune nei pazienti in inverno o in estate.

Cause di tonsillite acuta

Nella stragrande maggioranza dei casi, l'agente eziologico della malattia sono i batteri che entrano nel corpo al contatto con il portatore dell'infezione. Li assegna all'ambiente esterno nel processo di comunicazione o attraverso la tosse.

E così, dopo un breve periodo di incubazione, la persona malata inizia a notare segni che indicano che c'è una malattia così spiacevole come mal di gola. Quale antibiotico da bere, è necessario scoprirlo il prima possibile per evitare le possibili complicazioni che portano alla tonsillite.

Quindi, la principale modalità di trasmissione della malattia è in volo. Ma la causa dello sviluppo dell'angina può essere anche i contatti domestici e le invasioni alimentari. L'infezione endogena è l'infezione più rara con tonsillite. Si verifica quando una persona ha fonti di infezione cronica in bocca o alla gola.

Condizioni predisponenti per lo sviluppo dell'angina

Contribuire al verificarsi di angina tali fattori come:

  • ipotermia del corpo (sia generale che locale);
  • umidità dell'aria insufficiente;
  • problemi con l'ecologia;
  • carenza di vitamine e minerali;
  • problemi con la respirazione nasale;
  • immunità ridotta;
  • trasferito poco prima che i primi segni della malattia siano una malattia virale respiratoria acuta.

Sintomi di tonsillite

La malattia di solito inizia con la comparsa di un mal di testa, brividi, indicando un aumento della temperatura corporea (la durata della condizione è di circa un'ora e mezza, poi c'è una temperatura elevata, fino a 39 gradi), debolezza nel corpo, articolazioni doloranti, e sensazioni dolorose quando deglutisce il cibo e anche acqua.

Il mal di gola diventa gradualmente più evidente. Si avverte già non solo durante la deglutizione, ma anche nel riposo. Il suo picco si verifica spesso nei primi giorni della malattia. La particolarità della tonsillite purulenta è ascessi leggeri (bianchi o giallastri) sulle ghiandole. Le tonsille diventano rosse di saturazione.

Tra gli altri segni caratteristici di angina sono i seguenti:

  • gonfiore del collo;
  • edema della mucosa faringea;
  • la comparsa di eruzioni cutanee sulla superficie della pelle;
  • infiammazione della mucosa degli occhi;
  • dolore addominale;
  • marcato aumento dei linfonodi, che diventa anche doloroso;
  • tosse e naso che cola.

Tipi di mal di gola

Angina sulla base delle caratteristiche del suo corso è divisa in diversi tipi:

  1. Febbre catarrale degli ovini. L'angina di questo tipo si manifesta sotto forma di sintomi acuti. Le tonsille sono spesso coperte da una sottile membrana mucosa. L'aspetto di pustole per questo tipo nel suo complesso non è tipico.
  2. Necrotico. Il processo infiammatorio acuto causa un forte cambiamento delle tonsille, fino alla distruzione dei tessuti e alla comparsa di ulcere.

La tonsillite purulenta è divisa in due tipi (quali antibiotici da bere in entrambi i casi sono descritti di seguito).

  1. Lacunare. Il processo infiammatorio si verifica nelle lacune. Raccolgono pus a causa di cambiamenti necrotici nei tessuti. Accumulando, arriva alla superficie delle ghiandole, formando un tappo di una sfumatura giallastra.
  2. Follicolare. In questo caso, l'infezione attacca più attivamente i linfonodi. Così, sulla mucosa delle tonsille comincia ad agire pus giallastro. Questo è pericoloso per una persona a causa della probabilità di ascessi.

I 4 tipi di cui sopra sono fondamentali. Tuttavia, ci sono spesso sintomi di diversi tipi di malattia allo stesso tempo.

Una volta nel corpo, i microbi si depositano sulle ghiandole e iniziano a moltiplicarsi. Dopo 5 (massimo 7) giorni, compaiono i primi segni gravi della malattia. La velocità e l'intensità dello sviluppo della patologia dipende direttamente dallo stato del sistema immunitario umano. Più debole è, più veloce e più acuto è lo sviluppo del processo infiammatorio, rispettivamente.

Dovresti anche essere consapevole che la malattia, per il trattamento di cui non sono state prese le misure appropriate, comporta le conseguenze più sfavorevoli, come la nefrite, i reumatismi, gli ascessi e persino la sepsi (infezione del sangue).

Le conseguenze del trattamento negligente dell'angina

Nonostante l'apparente semplicità e persino la comunanza della malattia, non possiamo trascurare il suo trattamento. Avviando un mal di gola in una fase precoce, quando è ancora abbastanza facile da curare, si può presto ottenere non solo un deterioramento della condizione e molti altri sintomi spiacevoli, ma anche gravi complicanze sugli organi interni, inclusi i reni, il cuore e le articolazioni. Pertanto, avendo sentito i primi segni della malattia, dovresti chiedere quali antibiotici bere in caso di tonsillite.

dieta

Poiché la debolezza e l'alta temperatura sono caratteristiche di qualsiasi tipo di angina, il paziente deve essere tenuto in stretto riposo a letto, almeno fino a quando la temperatura non ritorna normale. Il cibo durante la malattia dovrebbe essere ricco di vitamine e bere dovrebbe essere abbondante. Consentito di utilizzare succo fresco, acqua minerale senza gas, latte. Tuttavia, gli alimenti non devono essere troppo salati, speziati, freddi o caldi.

trattamento

Con mal di gola non scherzo. Avendo rivelato i suoi segni, non dovresti perdere tempo a testare i metodi della gente per la loro salute, che, tra l'altro, non ha alcun effetto. Il risciacquo senza una terapia adeguata non curerà. Inoltre, non puoi usare droghe senza consultare un medico, anche se dovessi già trattarle o scegliere medicine, in base all'esperienza degli amici. E ancora di più non è necessario prescrivere un corso di terapia in modo indipendente, sulla base delle informazioni lette su qualsiasi forum.

Quali antibiotici da bere per il mal di gola, può solo dire il medico curante. I farmaci, prescritti personalmente da lui, saranno i più efficaci. Il medico ti dirà anche quali altri medicinali ausiliari ha senso usare.

Quali antibiotici da bere per la tonsillite purulenta

Come affermato sopra, solo uno specialista qualificato può prescrivere e prescrivere farmaci in modo corretto. E l'auto-trattamento è il peggior nemico della ripresa. Tuttavia, avere un'idea generale di quali antibiotici è meglio bere in caso di mal di gola non sarà fuori luogo.

I tentativi di cura senza terapia antibiotica sono sempre associati a un rischio per il paziente, poiché lo sviluppo degli eventi può avvenire in due modi: o il trattamento non darà alcun risultato e la patologia pericolosa progredirà, o il paziente si riprenderà, ma molto lentamente.

Eppure, quali antibiotici bere con l'angina? Tra i farmaci più comunemente usati ci sono Augmentin, Amoxiclav, Ceftriaxone, Zinnat, Ceffix, Erythromycin, Cefuroxime, Amoxicillin, Penicillin, Sumamed (Azithromycin), "Benzilpenicillina", "Klacid", "Bioparox" e altri.

"Azitromicina"

Appartenente alla classe dei macrolidi, è uno strumento ampiamente utilizzato. Questo farmaco agisce rapidamente ed efficacemente contro i microrganismi che eccitano non solo la tonsillite, ma anche la scarlattina, l'otite media e la sinusite. Un antibiotico viene assunto una volta al giorno. La dose del farmaco e la durata del suo uso da parte di un medico sono determinati individualmente. Gli effetti collaterali includono gonfiore, diarrea, nausea, eruzioni cutanee e un aumento degli enzimi epatici.

"Penicillina"

Utilizzato con tonsillite causata da batteri. La durata del farmaco nella maggior parte dei casi non supera i 10 giorni. Gli effetti collaterali della penicillina sono diarrea e nausea, trasformandosi in vomito.

Se c'è un'allergia, invece di questo antibiotico, viene prescritta "Erythromycin", che non influisce meno attivamente sulla malattia. La durata del corso, così come le reazioni avverse, sono anche simili a "Penicillina".

"Klatsid"

Appartiene alla classe dei macrolidi. Forme di rilascio tre: compresse, polvere per somministrazione interna e polvere per successiva iniezione. La durata dell'uso del farmaco per un adulto va dai sei ai quattordici giorni in una quantità di 250 mg due volte al giorno.

"Penicillina"

È un farmaco in polvere che viene diluito e iniettato per via intramuscolare. Questo agente antimicrobico è usato sistemicamente, la dose viene aggiustata individualmente per ogni caso specifico. Ci sono più probabili reazioni collaterali alla benzilpenicillina rispetto ad altri antibiotici. Tra questi ci sono febbre, mal di testa, eruzioni cutanee e un aumento del numero di eosinofili nel sangue.

Quindi, con quali antibiotici da bere per la gola dell'adulto, tutto è abbastanza semplice e comprensibile. Questo è un caso speciale - quando un bambino diventa paziente, perché i bambini sono noti per sviluppare tonsillite più spesso e il decorso della malattia è più difficile. Come nel caso di un paziente adulto, anche la salute dei bambini non vale la pena di scherzare con il mal di gola.

Quale antibiotico bere un bambino

Quando al bambino viene diagnosticata una tonsillite acuta, il medico deve essere molto sensibile e reattivo al problema del trattamento di un piccolo paziente. La domanda più importante che affronta uno specialista è quale tipo di antibiotico bere nel mal di gola dei bambini, e se sia necessario ricorrere a tale terapia in generale, perché i farmaci di questo tipo sono abbastanza forti e in alcuni casi possono fare più danni che benefici.

A proposito, a volte il loro uso non ha alcun senso. Ad esempio, se la diagnosi è una tonsillite virale. In questo caso, la questione di quali antibiotici da bere per la tonsillite non vale la pena in linea di principio.

Angina nei bambini

Per quanto riguarda l'individuazione dell'angina e il suo trattamento nei bambini al di sotto di un anno, dovresti sapere che è abbastanza facile confonderlo con malattie simili ai sintomi. Una diagnosi errata può avere molte conseguenze spiacevoli. C'è un'opinione secondo cui il trattamento della tonsillite in bambini così piccoli è impossibile senza preparativi speciali. E quindi non dovresti perdere tempo. È meglio chiamare immediatamente un medico che, se necessario, ti dice quali antibiotici puoi bere in caso di mal di gola.

Quindi, avendo familiarizzato con i dati sul mal di gola riportati sopra, si può essere sicuri che questa malattia non è così pericolosa e può essere completamente trattata. Ma solo se il paziente oi suoi genitori mostrano responsabilità e si rivolgono immediatamente a uno specialista che prescriverà i farmaci necessari e aiuterà a evitare pericolose complicazioni.

Il miglior antibiotico per tonsillite purulenta per bambini e adulti

Un mal di gola è una malattia infettiva acuta che si sviluppa nel corpo sotto l'influenza di tali microrganismi come streptococchi e stafilococchi. Questa patologia è considerata abbastanza contagiosa e la sua gravità è determinata dalla gravità delle tonsille.

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta sono un metodo obbligatorio di trattamento e possono essere somministrati sotto forma di compresse, iniezioni e soluzioni per il risciacquo. Prima di iniziare il trattamento, è necessario scoprire la causa che ha provocato la malattia e condurre un esame approfondito del paziente.

Cause e sintomi

La tonsillite purulenta è una malattia delle tonsille causata da vari tipi di microbi.

Mal di gola è una malattia grave che può causare gravi complicazioni. Gli agenti patogeni della tonsillite sono gli agenti patogeni, cioè streptococchi, stafilococchi, enterovirus e pneumococchi.

L'infezione delle tonsille può penetrare attraverso le goccioline trasportate dall'aria e enteralmente, così come dopo interventi chirurgici sulla cavità nasale posteriore e nasofaringe. Inoltre, lo sviluppo della patologia è possibile con l'attivazione della microflora delle tonsille in quelle persone che soffrono di tonsillite nella forma cronica. La causa dell'angina può essere un processo patologico come carie, gastroenterite e sinusite purulenta.

Ci sono diversi fattori i cui effetti sul corpo possono causare lo sviluppo di angina:

  • sbalzi di temperatura
  • mancanza di luce solare
  • malnutrizione e cattiva alimentazione
  • stanchezza generale
  • il corpo ipotermia

Esistono diversi tipi di angina, ma ognuno di essi ha i seguenti sintomi:

  1. aumento della temperatura corporea fino a 39 gradi
  2. debolezza generale e dolori
  3. articolazioni doloranti
  4. dolore durante la deglutizione del cibo
  5. linfonodi ingrossati
  6. colorazione di colore rosso vivo dell'ugula, tonsille, archi palatine e palato molle
  7. la comparsa di pustole o aree di accumulo di pus

I sintomi di mal di gola assomigliano a un raffreddore, ma è molto più difficile ed è accompagnato da un forte dolore acuto. Inoltre, un mal di gola richiede molto più tempo rispetto al comune raffreddore e c'è un alto rischio di sviluppare varie complicazioni. È necessario diagnosticare la malattia il prima possibile e procedere a un trattamento efficace.

Possibili complicazioni

La malattia avviata può causare ascessi paratonsillari

Mal di gola è considerata una malattia grave, che è pericolosa per le sue complicanze. Spesso, i pazienti hanno ascesso paratonsillare, che è considerato una continuazione di tonsillite.

Può sembrare che il paziente si sia ripreso, ma dopo un po 'ha un mal di gola improvviso, che sta peggiorando ogni giorno. Dopo 2-3 giorni, il processo di deglutizione diventa impossibile, la temperatura aumenta e la sudorazione aumenta.

A poco a poco, le condizioni del paziente peggiorano così tanto che, durante la deglutizione del cibo, è possibile entrare nel nasofaringe e nel naso a causa del gonfiore del palato molle. Con l'ascesso peritonsillare, la respirazione del paziente è compromessa e in tal caso può essere d'aiuto solo l'ospedalizzazione o la chirurgia di emergenza.

Mal di gola può causare lo sviluppo di complicanze locali come cellulite del collo e infiammazione dei linfonodi.

Complicazioni comuni di questa patologia sono miocardite, meningite, sepsi, pielonefrite e miocardite. Per questo motivo, è necessario sottoporsi a una ricerca dopo un mal di gola al fine di garantire che non ci siano complicazioni.

Indicazioni per la nomina di antibiotici

Con la tonsillite purulenta, gli antibiotici sono necessariamente inclusi nella terapia complessa.

Gli antibiotici sono considerati un prerequisito per il trattamento delle forme purulente, follicolari e di altre forme di angina, poiché con l'aiuto di tali potenti farmaci è possibile eliminare le manifestazioni negative della malattia molto più velocemente. Inoltre, aiutano a prevenire lo sviluppo di complicazioni pericolose.

Il medico prescriverà medicine antibatteriche al paziente con le seguenti indicazioni:

  1. aumento significativo della temperatura corporea
  2. forfora visibile sulle ghiandole
  3. sentito dolore al collo e nei linfonodi

Un'indicazione per gli antibiotici è l'assenza di tosse e naso che cola per tutti i sintomi di cui sopra.

L'uso di antibiotici può essere sia generale che locale. Solo il trattamento topico della tonsillite acuta può aggravare ulteriormente le condizioni del paziente. Inoltre, il basso dosaggio del farmaco contribuisce alla rapida dipendenza dei batteri, che successivamente complica il loro ulteriore trattamento.

Farmaci per terapia per adulti

Tutti gli antibiotici si distinguono per componenti in entrata, proprietà e regime

Oggi, ci sono un gran numero di farmaci antibatterici che vengono utilizzati per trattare la tonsillite purulenta. Ognuno di loro si distingue per i suoi componenti e l'effetto sul corpo.

penicilline

Molto spesso, nel trattamento dell'angina, vengono prescritti antibiotici del gruppo della penicillina, che sono considerati abbastanza sicuri e convenienti:

  • Augmentin. Un tal agente potente è prescritto solitamente nel trattamento dei processi infettivi che si presentano nel tratto respiratorio più basso. La durata della terapia non deve superare i 14 giorni e il dosaggio viene selezionato da un medico. Medicina disponibile sotto forma di compresse e polvere per sospensione.
  • Flemoklav Solyutab. Questo antibiotico è indicato per l'eliminazione di tonsillite purulenta e patologie respiratorie. La durata del trattamento è determinata dal grado di infiammazione, ma non dovrebbe durare più di due settimane.
  • Amoxicillina. Tale antibiotico si distingue per il suo basso costo ed è ampiamente utilizzato per il trattamento non solo delle tonsilliti, ma anche di altre patologie infettive degli organi respiratori. Il dosaggio del farmaco viene scelto individualmente dal medico, tenendo conto della fase della patologia e delle caratteristiche individuali del paziente.
  • Flemoxin Solutab. L'amoxicillina triidrato è presente in tale antibiotico e il farmaco viene prodotto in una forma più conveniente. Le gocce possono essere sciolte in acqua, masticate o semplicemente ingerite.

In tal caso, se l'assunzione degli antibiotici del gruppo della penicillina non porta l'effetto desiderato, possono essere prescritte cefalosporine o macrolidi.

cefalosporine

I farmaci antibatterici a base di cefalosporina vengono spesso prescritti per il trattamento dell'infiammazione purulenta della gola. Il loro principale vantaggio è il fatto che il rischio di effetti collaterali è minimo e che i batteri sono meno resistenti a tali antibiotici.

Per il trattamento della tonsillite purulenta, Rocephin, Cefson e Suprax, che è considerato uno dei più efficaci ed efficaci, possono essere prescritti. Suprax viene prodotto sotto forma di granuli e capsule e il trattamento con esso viene effettuato per 7 giorni.

Maggiori informazioni sul trattamento dell'angina possono essere trovate nel video:

macrolidi

Gli antibiotici macrolidi sono molto efficaci nell'eliminare la tonsillite purulenta, ma il loro principale svantaggio è il frequente disturbo del tratto gastrointestinale dopo la loro assunzione. Gli specialisti prescrivono farmaci così potenti solo se il paziente ha una reazione allergica ad altri gruppi di antibiotici.

Quando si elimina l'angina, possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  • Sumamed è disponibile sotto forma di confetti, capsule o polvere liofilizzata per la preparazione della soluzione. È efficace nel combattere i batteri, perché impedisce la produzione di proteine. Con tonsillite purulenta, il trattamento con questo antibiotico dura 3 giorni.
  • Klatsid. La base di questo gruppo di macrolidi antibiotici è la claritromicina e il farmaco è disponibile sotto forma di polvere, confetti e liofilizzato. Il dosaggio è selezionato dal medico curante e, in caso di un corso complicato della patologia, può essere raddoppiato.

Gli antibiotici sono considerati uno strumento efficace nella lotta contro la tonsillite purulenta negli adulti, ma solo un medico dovrebbe selezionarli.

Preparati per il trattamento dei bambini

Gli antibiotici sono meglio somministrati ai bambini sotto forma di sciroppo o sospensione.

Il trattamento di tonsillitis in bambini è effettuato con l'aiuto di preparazioni antibatteriche di vari gruppi, sia l'azione generale sia locale. Il dosaggio del farmaco viene selezionato tenendo conto dell'età del paziente e della gravità della sua condizione.

Quando si elimina la tonsillite purulenta, possono essere prescritti antibiotici locali:

  • Bioparoks. Disponibile sotto forma di spray progettato per trattare la gola. Può essere usato per trattare i bambini dai 2,5 anni di età, trattando i focolai infiammatori più volte al giorno.
  • Geksoral. Il farmaco ha un effetto antisettico pronunciato ed è disponibile sotto forma di aerosol. Geksoral è autorizzato a utilizzare dall'età di 3 anni, eseguendo 1-2 iniezioni al giorno.
  • Lugol. Questo farmaco è uno spray a base di iodio, che è efficace nell'eliminare la patologia di natura cronica. Quando si trattano l'angina nei bambini, è necessario irrigare il mal di gola più volte al giorno fino a eliminare i sintomi spiacevoli.
  • Lizobakt. Questo antibiotico ha un effetto locale sul fuoco dell'infiammazione ed è disponibile sotto forma di losanghe. È consentito l'uso per il trattamento di bambini da 3 anni, e il dosaggio può essere di 3-4 compresse al giorno.

I farmaci antibatterici dei bambini piccoli vengono solitamente prescritti sotto forma di sospensione, che viene preparata dalla polvere immediatamente prima dell'uso. I seguenti farmaci danno un buon effetto nel trattamento della tonsillite purulenta:

In età avanzata, gli antibiotici possono essere somministrati sotto forma di compresse, che devono essere masticate o sciolte in acqua. L'antibiotico più efficace per la tonsillite purulenta nei bambini è considerato come Josamycin e Flemoxin Soluteb.

Trattamento dell'angina durante la gravidanza

Solo un medico può prescrivere un farmaco antibatterico sicuro per le donne incinte!

Un mal di gola durante la gravidanza può causare danni significativi alla salute del bambino, quindi le lesioni infettive della gola devono essere adeguatamente trattate. Non è permesso assumere antibiotici nel primo trimestre di gravidanza, poiché durante questo periodo si formano tutti gli organi e i sistemi vitali del feto.

I farmaci sono selezionati e prescritti solo dal medico curante, tenendo conto della durata della gravidanza e della gravità della malattia. Molto spesso, gli antibiotici del gruppo della penicillina sono usati per eliminare la malattia, che non influisce negativamente sul feto e non interferisce con il suo normale sviluppo. Le medicine possono essere assunte sia sotto forma di iniezioni che in pillole.

Gli antibiotici cefalosporinici sono in grado di penetrare nella placenta, ma non hanno un effetto pronunciato sul feto.

L'uso di tali droghe ha fatto ricorso solo se i microrganismi infiammatori sono resistenti a penicillina. Per il trattamento della tonsillite purulenta possono essere prescritti antibiotici come Ceftriaxone, Cefazolin, Eritromicina e Vilprafen.

Regole antibiotiche

Uso corretto degli antibiotici: la chiave per una ripresa rapida!

Affinché la terapia antibiotica sia efficace, devono essere osservate le seguenti regole:

  1. Prima di iniziare il trattamento, è necessario passare un'analisi sulla microflora per determinare l'agente patogeno esatto.
  2. gli antibiotici devono essere assunti in un dosaggio strettamente prescritto e il numero di volte specificato durante il giorno
  3. Il corso del trattamento antibiotico dura di solito almeno 10 giorni, ad eccezione dei farmaci con un'azione prolungata.
  4. il farmaco deve essere assunto un'ora prima dei pasti o due ore dopo
  5. gli antibiotici dovrebbero essere presi solo con acqua
  6. Si raccomanda di assumere i probiotici contemporaneamente con farmaci antibatterici per normalizzare la microflora intestinale

L'angina è considerata una malattia pericolosa che può manifestarsi in diverse forme e terminare con lo sviluppo di complicanze. Un corretto trattamento antibatterico può non solo eliminare i sintomi spiacevoli della malattia, ma anche accelerare il recupero del paziente.

Antibiotici per tonsillite purulenta

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta dovrebbero essere prescritti da un medico, preferibilmente dopo un esame preliminare e test per la sensibilità al farmaco.

Quando la quinsia purulenta, che è sorta a causa dell'attività del streptococco del gruppo A, la penicillina o i derivati ​​del farmaco sono solitamente prescritti. Tali farmaci sono di solito presi per via orale per dieci giorni. In caso di mal di gola batterica, l'iniezione di penicillina viene utilizzata una sola volta, altri derivati ​​(augmentina, azitromicina, ampicillina) possono essere utilizzati anche per tonsillite purulenta.

Il derivato sintetico della penicillina è Amoxicillina, che non distrugge i batteri, ma interrompe il loro sviluppo. Il farmaco impedisce la creazione di pareti che sono necessarie per la vita dei batteri.

Le cefalosporine hanno componenti chimici simili con penicillina.

Cefalexina appartiene a questo gruppo antibatterico, che impedisce alla parete cellulare di formare, con conseguente morte di batteri.

Se si è allergici alla penicillina, viene somministrata eritromicina o tetraciclina, che sono macrolidi.

L'effetto dannoso dell'eritromicina su un gran numero di microrganismi patogeni ha un effetto simile alla penicillina.

La tatraciclina distrugge la sintesi proteica e impedisce ai batteri di produrre proteine. Il farmaco appartiene ai farmaci universali ed è prescritto per le allergie alla penicillina per il trattamento di una vasta gamma di malattie batteriche.

Indicazioni per l'uso di antibiotici per tonsillite purulenta

Gli antibiotici per il mal di gola purulento sono prescritti per quasi ogni forma di mal di gola (ad eccezione del mal di gola necrotizzante, che procede in forma lieve, senza febbre, febbre e colpisce l'ulcera placca necrotica, più spesso una tonsilla). Il trattamento della tonsillite purulenta richiede un approccio integrato, preferibilmente sotto la supervisione di un medico, che preverrà possibili complicazioni.

Modulo di rilascio

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta sono disponibili in due forme: compresse per somministrazione orale e soluzione iniettabile.

Farmacodinamica di antibiotici per tonsillite purulenta

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta delle serie di penicilline sono naturali e semi-sintetici. Le penicilline naturali hanno uno spettro ristretto di azione e influenzano i cocchi e i microrganismi gram-positivi. Gli antibiotici distruggono i batteri, hanno un basso effetto tossico. Tuttavia, gli antibiotici di penicillina sono forti allergeni.

Le penicilline semisintetiche sono attive contro i cocchi gram-positivi, che hanno sviluppato attività contro le penicilline naturali e sono spesso prescritti per le allergie alle penicilline naturali.

I farmaci antibatterici macrolidici interrompono la sintesi delle proteine ​​batteriche. I preparati di questo gruppo sopprimono la riproduzione della flora patogena e penetrano anche nelle cellule colpite dai batteri. I macrolidi sono attivi contro la clamidia, il micoplasma, l'ureaplasma, i cocchi, l'antrace, il treponema pallido, ecc.

Tra gli antibiotici del gruppo delle cefalosporine si distinguono quattro generazioni, le prime tre delle quali sono destinate alla somministrazione orale e alle iniezioni. I preparati di questo gruppo hanno una bassa tossicità e un alto effetto terapeutico. Gli antibiotici cefalosporinici sono prescritti più frequentemente.

Farmacocinetica di antibiotici per tonsillite purulenta

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta del gruppo della penicillina sono espulsi rapidamente dal corpo (da 30 a 60 minuti), quindi questi farmaci devono essere somministrati abbastanza spesso, specialmente nei casi più gravi (ogni 4-6 ore).

Le penicilline sono ben assorbite sia per via orale che per iniezione. Alte concentrazioni del farmaco sono osservate nei reni, fegato, polmoni, muscoli e tessuto osseo.

L'efficacia delle iniezioni è 3-4 volte superiore a quella dei preparati orali di questo gruppo.

L'emivita va dai 30 ai 60 minuti, il farmaco viene escreto principalmente dai reni.

L'assorbimento di farmaci antibatterici del gruppo macrolidico dipende da diversi fattori: assunzione di cibo, forma (iniezioni, compresse), tipo di farmaco. Mangiare riduce la biodisponibilità dell'eritromicina più volte, praticamente influenza la biodisponibilità di josamicina, claritromicina, spiramicina.

La roxithromycin ha le più alte concentrazioni sieriche e l'azitromicina ha le concentrazioni più basse.

Gli antibiotici macrolidici si legano alle proteine ​​del sangue in misura diversa (la roxithromycin lega il più possibile e la spiramicina si lega meno). Quando vengono distribuiti nell'organismo nei tessuti e negli organi, si osservano diverse concentrazioni della sostanza.

I macrolidi creano alte concentrazioni all'interno della cellula.

I macrolidi della barriera emato-encefalica superano male, possono penetrare nella placenta e nel latte materno.

Il metabolismo si verifica nel fegato, l'escrezione avviene con la bile. Con la scissione della claritromicina, si forma un metabolita con un effetto antimicrobico.

L'emivita va da 60 minuti a 55 ore.

I parametri di emivita per insufficienza renale non cambiano (ad eccezione della roxithromycin e della cleritromicina).

La cirrosi epatica può aumentare significativamente l'emivita della josamicina e dell'eritromicina.

Le cefalosporine per somministrazione orale sono ben assorbite nel sistema digestivo. La biodisponibilità nel corpo dipende dal farmaco (dal 40% al 95%).

Mangiare può influire sull'assorbimento di antibiotici come cefixime, ceftibuten, cefaclor.

Iniezioni intramuscolari penetrano anche bene nel corpo. La distribuzione è osservata in quasi tutti gli organi e tessuti. Le concentrazioni più elevate si osservano nei muscoli, nel fegato, nei reni, ecc., Nonché nei liquidi pleurico, peritoneale e altri.

Ceftriaxone e cefoperazone si accumulano al massimo nella bile.

Le droghe di questo gruppo penetrano nel liquido all'interno dell'occhio (in particolare ceftazidima, cefuroxima), tuttavia non si osserva il livello degli effetti terapeutici nella camera posteriore dell'occhio.

Le cefalosporine, specialmente la terza generazione, penetrano la barriera emato-encefalica e creano la concentrazione necessaria per l'effetto terapeutico nel liquido cerebrospinale.

La maggior parte degli antibiotici cefalosporinici non vengono metabolizzati (ad eccezione di cefotaxime).

L'escrezione si verifica con l'urina, a volte in concentrazioni abbastanza grandi.

Ceftriaxone e cefoperazone sono escreti dal fegato e dai reni.

L'emivita della parte principale delle preparazioni di cefalosporine varia da 60 a 120 minuti.

Cefexim, ceftibuten, ceftriaxone vengono visualizzati più a lungo (fino a 9 ore), grazie ai quali possono essere utilizzati una volta al giorno.

In caso di insufficienza renale è necessario un aggiustamento della dose (ad eccezione di ceforiaarone e ceftriaxone).

Uso di antibiotici per tonsillite purulenta durante la gravidanza

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta della penicillina durante la gravidanza sono considerati relativamente sicuri. Nelle prime fasi del trattamento è consentita l'amoxicillina, amoxiclav, ma la nomina di antibiotici per le donne incinte si verifica solo quando assolutamente necessario. Di solito, in caso di mal di gola purulento, un farmaco antibatterico di azione locale (bioparox) è prescritto per le donne incinte in qualsiasi momento.

La claritromicina, appartenente al gruppo degli antibiotici macrolidi, ha un effetto negativo sul feto, pertanto questo farmaco non è indicato per le donne in gravidanza.

La sicurezza di roxithromycin e midekamycin durante la gravidanza non è stata dimostrata, quindi l'uso di questi farmaci è indesiderabile.

Eritromicina, josamicina, spiramicina sono prescritte per le donne incinte, poiché non sono stati identificati effetti negativi sul feto.

L'azitromicina è prescritta per le donne incinte solo se assolutamente necessario.

I farmaci antibatterici a base di cefalosporina vengono utilizzati durante la gravidanza quasi senza restrizioni, tuttavia non sono stati condotti studi sulla sicurezza dell'uso di tali farmaci.

Controindicazioni all'uso di antibiotici per tonsillite purulenta

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta della penicillina sono controindicati in passato per le reazioni allergiche alla penicillina, all'asma bronchiale, al raffreddore da fieno, all'orticaria e ad altre malattie allergiche.

I farmaci antibatterici con macrolidi non sono usati per le allergie a questo tipo di antibiotici.

Durante la gravidanza non è prescritta la midekamicina, la roxithromycin e la claritromicina.

Le donne che allattano al seno non sono prescritte josamicina, claritromicina, midecamicina, roxithromycin, spiramicina.

Le cefalosporine non sono prescritte per le reazioni allergiche a questo tipo di antibiotici.

Effetti collaterali di antibiotici per tonsillite purulenta

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta della penicillina hanno una bassa tossicità. Il loro uso può provocare reazioni allergiche, eruzioni cutanee, shock anafilattico, nausea, infiammazione della mucosa orale, feci alterate, infiammazione della lingua, danni alle mucose, pelle o organi interni con funghi Candida. In alte dosi, il farmaco provoca uno stato di delirio, convulsioni.

Il gruppo di antibiotici macrolidi è considerato il tipo più sicuro di farmaci, le reazioni avverse sono estremamente rare.

In alcuni casi, vomito, nausea, feci alterate (in genere dopo eritromicina), aumento dell'attività delle transaminasi epatiche, colestasi (un tipo di epatite cronica), mal di testa, capogiri (somministrazione endovenosa di dosi elevate di claritromicina o eritromicina possono essere ipoacusia), alterazioni del ritmo cardiaco. Inoltre, sono possibili reazioni locali: infiammazione delle pareti delle vene (è possibile la formazione di un coagulo di sangue).

Gli antibiotici cefalosporinici in rari casi possono provocare varie reazioni allergiche (rash, prurito, broncospasmo, angioedema, ecc.), Shock anafilattico, alterazioni della composizione del sangue (aumento o aumento del livello di piastrine, leucociti, emoglobina, ecc.).

Cefoperazone può causare un disturbo emorragico e sanguinamento associato.

Le cefalosporine possono causare convulsioni (ad alti dosaggi per insufficienza renale), un aumento dell'attività delle transaminasi epatiche, ristagno o diminuzione del flusso biliare, dolore addominale, vomito, diarrea con sangue, candidosi mucosa e reazioni locali (dolore o gonfiore nell'area introduzione, infiammazione delle pareti delle vene, ecc.).

Quali sono gli antibiotici per la tonsillite purulenta?

Antibiotici per tonsillite purulenta come trattamento principale. I farmaci antibatterici possono essere somministrati sotto forma di compresse o sotto forma di iniezioni (per condizioni gravi).

La causa più comune di angina è lo streptococco, che è suscettibile alle penicilline. I medici prescrivono di solito ampicillina o amoxicillina per la tonsillite purulenta.

L'amoxicillina nella maggior parte dei casi è ben tollerata, l'escrezione dal corpo è piuttosto lenta, quindi il farmaco viene assunto 2-3 volte al giorno, il che lo distingue significativamente dalle altre penicilline.

Anche nominato ampiks, oxacillin, phenoxymethylphenicillin, eccetera

Il dosaggio è calcolato in base al peso, all'età del paziente, alla gravità della condizione e alle possibili complicanze.

Se è allergico alla penicillina, il medico può prescrivere farmaci antibatterici dal gruppo macrolide o cefalosporina.

Dei macrolidi, spiramicina, sumamed, midecamycin, roxithromycin sono il più spesso prescritti.

Le cefalosporine con tonsillite purulenta mostrano una buona efficacia di cefuroxima, cephalexin. Con lo sviluppo di complicanze si utilizzano meropenem o impenenem, che sono distruttivi per la maggior parte dei microrganismi patogeni.

In caso di tonsillite purulenta, può essere prescritto anche un farmaco per il trattamento locale - bioparox, che contiene fizafungin. Il farmaco è disponibile sotto forma di spray, che viene trattato mal di gola. Bioparkos ha anche effetti anti-infiammatori.

Bioparox prescritto come parte della terapia complessa con antibiotici sistemici.

Il farmaco non viene assorbito nel flusso sanguigno, rendendolo utilizzato dalle donne in gravidanza e in allattamento.

Bambini antibiotici con tonsillite purulenta

Gli antibiotici per il mal di gola purulento nei bambini vengono prescritti ad alta temperatura (oltre i 380 ° C), che non si placa per diversi giorni, se viene rilevato un raid o pustole sulle tonsille e ingrossamento dei linfonodi sul collo.

Proprio come negli adulti, i farmaci antibatterici della penicillina, della cefalosporina o del gruppo macrolidico possono essere prescritti ai bambini.

Lo streptococco è l'agente causale più frequente della tonsillite purulenta, pertanto gli esperti prescrivono di solito antibiotici da un certo numero di penicilline: ecoclav, amoxiclav, amoxicillina, flemossina, augmentina. Con le attuali reazioni allergiche alla penicillina, si utilizzano macrolidi - azitrox, sumamed, macropen, hemomycin.

Gli antibiotici cefalosporinici sono usati solo quando i farmaci dei gruppi di penicillina e macrolidi non hanno mostrato l'effetto appropriato.

Tipicamente, ai bambini vengono somministrati cefalexin, cefuroxime, cefurus, aksetin, suprax, pancef.

La terapia antibatterica dura da 7 a 10 giorni (ad eccezione del sumamed, che viene preso al massimo 5 giorni).

Dosaggio e somministrazione

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta possono essere prescritti da un medico in qualsiasi forma: compresse, iniezioni endovenose o intramuscolari. Il dosaggio degli antibiotici di penicillina è determinato dal medico prendendo in considerazione vari fattori: le condizioni del paziente, di solito assunte ogni 4-6 ore.

La più efficace è la somministrazione intramuscolare del farmaco.

Il metodo di somministrazione e dosaggio dei macrolidi dipende dal farmaco e dalle condizioni del paziente. Le compresse vengono prescritte prima dei pasti o indipendentemente dall'assunzione di cibo 1-2 volte al giorno, le iniezioni di antibiotici vengono somministrate una volta al giorno. La durata del trattamento è di 3-7 giorni.

I preparati a base di cefalosporina sotto forma di compresse vengono prescritti ogni 6-12 ore.

Le iniezioni sono prescritte 2-4 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 7-10 giorni.

overdose

Gli antibiotici per tonsillitis purulento di penicillina in caso di overdose, di regola, non rappresentano un pericolo per la salute e la vita del paziente. Sintomi di overdose: vomito, diarrea. In caso di insufficienza renale, dosi aumentate di sale di potassio possono provocare un aumento del livello di potassio nel siero del sangue.

Con l'introduzione di iniezioni intramuscolari in alte dosi (oltre 50 milioni di unità), possibile crisi epilettiche.

Un sovradosaggio di farmaci dal gruppo di macrolidi e la comparsa di sintomi caratteristici (vertigini, mal di testa, nausea, vomito, diarrea) richiedono una urgente lavanda gastrica.

Con l'introduzione del farmaco per via intramuscolare (per via endovenosa) la depurazione del sangue artificiale è inefficace.

Un sovradosaggio di cefalosporine può provocare un aumento dell'eccitabilità del cervello e delle convulsioni. La pulizia artificiale del sangue, di regola, aiuta a ridurre il livello del principio attivo nel siero del sangue.

Condizioni di conservazione degli antibiotici per tonsillite purulenta

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta devono essere conservati in un luogo protetto dalla luce solare e dall'umidità, lontano dai bambini. La temperatura di conservazione non deve superare i 300 ° C.

Periodo di validità

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta durano in media tre anni dalla data di produzione, che di solito è indicata sulla confezione. Gli antibiotici non possono essere utilizzati in violazione delle condizioni di conservazione o dopo la data di scadenza.

Il miglior antibiotico per tonsillite purulenta

Come dimostra la pratica, i migliori antibiotici per la tonsillite purulenta della serie di penicilline. Di solito, i medici preferiscono l'augmentina o l'amoxicillina.

Nel caso dell'allergia alla penicillina, vengono prescritti farmaci macrolidi.

Ultimo ma non meno importante, se il trattamento con i due precedenti gruppi di farmaci non ha portato l'effetto previsto, vengono prescritte cefalosporine.

Gli antibiotici per la tonsillite purulenta sono il principale metodo di trattamento di una malattia, che aiuterà a far fronte rapidamente all'infezione e prevenire possibili complicazioni. I patogeni più comuni di tonsillite sono streptococchi e stafilococchi, con un trattamento improprio può portare a gravi complicanze, in particolare lo sviluppo di reumatismi (soprattutto nei bambini).

Redattore esperto medico

Portnov Alexey Alexandrovich

Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA Bogomolets, specialità - "Medicina"

  • Condividi Con I Tuoi Amici

Altri Articoli Sul Trattamento Del Naso

Ascesso paratonsillare: cause, sintomi, trattamento chirurgico e terapia farmacologica

Infiammazione acuta purulenta - ascesso peritonsillare della gola - appare come risultato della penetrazione di batteri infettivi (stafilococchi, streptococchi) nell'amigdala.

Quali sono i sintomi e il trattamento dello streptococco?

Fin dalla nascita, una persona interagisce costantemente con il microcosmo che lo circonda. I batteri sono i principali abitanti di questo mondo.