Loading

Tonsillite cronica in gravidanza: sintomi e trattamento

L'immunità delle donne durante la gravidanza è indebolita. Pertanto, la tonsillite durante la gravidanza, come altre malattie otorinolaringoiatriche, può oscurare la felice aspettativa di un bambino. È importante riconoscere le manifestazioni della patologia nel tempo e adottare misure per curarla.

sintomi

Questa malattia infiammatoria delle tonsille è causata da streptococco. La patologia può essere sia acuta che cronica.

La tonsillite durante la gravidanza si manifesta con i seguenti sintomi:

  • mal di gola, aumentando durante la deglutizione;
  • l'arrossamento e l'aumento delle tonsille palatine, a volte accompagnate dalla comparsa di congestione purulenta, placca;
  • graffiante;
  • sensazione di corpo estraneo, ammasso di tonsille;
  • aumento, dolore dei linfonodi sottomandibolari, determinato dalla palpazione (normalmente hanno un diametro fino a 1 cm, indolore);
  • aumento della temperatura corporea a valori subfebrillari (37,0-37,5 ° C);
  • Sindrome astenica - letargia, debolezza, debolezza, malessere.

Se l'angina non viene trattata in tempo, allora diventa cronica. In questo caso, la clinica può essere cancellata, i sintomi non sono così vividamente espressi, il decorso della malattia è lungo con periodi alternati di esacerbazioni e remissioni.

La tonsillite cronica e la gravidanza sono una combinazione pericolosa. La patologia è complicazioni pericolose minacciose, anche la perdita di un bambino. Esacerbazione di tonsillite cronica durante la gravidanza può verificarsi con ipotermia (sia generale che locale), prolungata e frequente esposizione a fattori di stress, affaticamento.

motivi

Il verificarsi di patologie può verificarsi per diversi motivi:

  • raffreddori frequenti;
  • ipotermia;
  • forma acuta sottotratta della malattia;
  • fonti croniche di infezione nel corpo - denti cariati, malattie croniche di altri organi ENT;
  • debole sistema immunitario.

Qual è la pericolosa tonsillite

La tonsillite cronica durante la gravidanza è un pericoloso sviluppo di complicazioni. Nelle tonsille normali servono come una specie di barriera che inibisce i batteri patogeni e non consente loro di entrare ulteriormente nel corpo e nel sangue.

Le tonsille infiammate possono essere confrontate con un filtro dell'acqua inquinato - invece di eliminare impurità inutili, diventa una fonte di infezione. Quando entra nel sangue, i batteri possono causare complicazioni da altri organi e sistemi, oltre all'infezione del feto.

Tantillite particolarmente pericolosa all'inizio della gravidanza, quando c'è una deposizione di organi e sistemi nel bambino. Una donna durante questo periodo dovrebbe essere il più attenta possibile al suo stato di salute.

La tonsillite durante la gravidanza è pericolosa per sviluppare conseguenze così gravi come:

  • aborto spontaneo;
  • consegna pretermine;
  • infezione fetale;
  • debolezza del lavoro (in questi casi è necessario ricorrere al taglio cesareo);
  • lo sviluppo di nefropatia, miocardite, reumatismi, difetti cardiaci nelle donne.

A quale medico contattare tonsillite durante la gravidanza

Il trattamento della tonsillite durante la gravidanza è eseguito da un otorinolaringoiatra o terapeuta. Con lo sviluppo di complicazioni può richiedere la consultazione di un reumatologo, nefrologo e altri specialisti ristretti.

trattamento

Come trattare la tonsillite durante la gravidanza? Innanzitutto, sicuro per i metodi di madre e feto. In secondo luogo, nel più breve tempo possibile.

Trattamento farmacologico

Il trattamento della tonsillite cronica durante la gravidanza è possibile con l'aiuto di farmaci come spray Tantum Verde o compresse sublinguali Lizobact, bevitori Dr. IOM, Strepsils. Non hanno effetti tossici, sicuri per donne e feti. Con la normale tolleranza dello iodio, è possibile lubrificare le tonsille con la soluzione di Lugol.

Dai metodi fisioterapeutici di trattamento, sono mostrati la terapia magnetica, l'ecografia, KUV sull'area delle tonsille.

Puoi fare i gargarismi con acqua minerale, soluzioni di furatsilina, bicarbonato di sodio, sale marino, permanganato di potassio. I risciacqui sono innocui, hanno un effetto antinfiammatorio e antibatterico locale. Inoltre, c'è un lavaggio meccanico dei batteri patogeni dalle tonsille.

Tali procedure per la tonsillite cronica dovrebbero essere eseguite il più spesso possibile. È meglio alternare tra diverse soluzioni per il risciacquo. In questo caso, la resistenza microbica non si forma. Le soluzioni ricavate da decotti e tinture di piante medicinali (Chlorophyllipt, Rotakan) sono ideali per il risciacquo.

Miramistin è un antisettico con effetti anti-infiammatori, antibatterici, antivirali, antifungini. Può essere utilizzato per il risciacquo e l'irrigazione delle tonsille, cavità orale. Anche aerosol ad uso topico Kameton, Ingalipt, Hexoral.

In casi estremi, ricorrere agli antibiotici. In gravidanza è permesso l'uso di penicillina. Solitamente prescritto Amoxicillina, Flemoxin. Non influenzano negativamente l'embrione e hanno una vasta gamma di effetti.

Rimedi popolari

Il trattamento della tonsillite cronica durante la gravidanza con metodi folcloristici deve essere concordato con il medico.

I mezzi più comuni sono:

  • propoli, miele in assenza di allergie;
  • gargarismi con brodo di erbe - equiseto di campo, camomilla, eucalipto, erba di San Giovanni, menta, salvia;
  • lubrificazione di tonsille con succo di equiseto;
  • l'uso del succo delle piante medicinali - aloe, kalanchoe;
  • inalazione di vapore con soda, acqua minerale, decotto di erbe.

La propoli può essere semplicemente masticata o gorgogliata con una soluzione (per 1 tazza d'acqua, 1 cucchiaino di tintura di propoli). Il miele ha un effetto antipiretico e anti-infiammatorio. Può essere aggiunto al tè, basta sciogliersi in bocca.

L'inalazione di vapore più semplice è l'inalazione di vapori di patate bollite su una casseruola. Tali procedure possono essere eseguite con una soluzione di bicarbonato di sodio o sale. In acqua, è possibile aggiungere una piccola quantità di balsamo "Star", contenente estratti di erbe e oli essenziali.

Ma l'esposizione prolungata al vapore è indesiderabile durante la gravidanza. Pertanto, l'inalazione utilizzando un nebulizzatore con acqua minerale o soluzione salina è più adatto. Maggiori informazioni sulle inalazioni durante la gravidanza →

prevenzione

Al fine di non essere scoperti malattia durante la gravidanza, una donna dovrebbe prendersi cura della riabilitazione di focolai di infezione in bocca prima del concepimento. Essere in posizione, si dovrebbe evitare l'ipotermia, i luoghi di grandi folle di persone, il contatto con gli ammalati.

Se non è stato possibile prevenire l'esacerbazione della tonsillite cronica durante la gravidanza, è necessario trattarla il più presto possibile. La cosa principale - non avviare il processo, non portare al verificarsi di complicazioni. Il trattamento deve essere effettuato, tenendo conto delle raccomandazioni del medico. L'uso non autorizzato di farmaci può influire negativamente sulla salute della donna e del nascituro.

Autore: Svetlana Ivanova, dottore,
specificamente per Mama66.ru

Tonsillite durante la gravidanza

Il periodo di gestazione è un periodo meraviglioso ed eccitante nella vita di ogni donna. Ma raramente c'è una donna incinta che ha trascorso tutti i 9 mesi senza questi o altri problemi di salute. Da infezioni virali respiratorie acute banali, a esacerbazione di malattie esistenti, nessuno è assicurato. In questo articolo parleremo di tonsillite durante la gravidanza. Spesso alle donne viene data questa diagnosi prima della gravidanza, può periodicamente ricordare se stessa di frequenti mal di gola o mal di gola, ma mentre aspetta il bambino, deve essere trattato con più attenzione e in nessun caso deve guarire se stesso.

Cos'è la tonsillite e come si manifesta?

Cominciamo dal fatto che la tonsillite è un'infiammazione delle tonsille, il più delle volte palatine, ha una natura batterica (spesso streptococcica) o virale. Le tonsille sono organi del sistema linfatico e servono come "guardie" nel percorso di tutti gli agenti infettivi che entrano nei nostri corpi.

PаражPaths of infection:

2. Autoinfection - se ci sono denti cariati nel corpo, parodontosi, sinusite e altre malattie, l'infiammazione delle tonsille può essere innescata.

Tipi di tonsillite

Acuta (mal di gola) - una malattia infettiva, i cui agenti causali sono più spesso streptococchi o stafilococchi, meno spesso - virus (herpes, Coxsackie), così come funghi Candida in collusione con la flora batterica.

La tonsillite cronica durante la gravidanza è una conseguenza della tonsillite acuta non indurita prima di essa, può verificarsi dopo aver sofferto un mal di gola o altre malattie che causano infiammazione nel tratto respiratorio superiore (scarlattina, morbillo, difterite). sintomi

Tonsillite acuta

1. Mal di gola, acuto, si verifica quando deglutisce il cibo e la saliva.

2. Aumento della temperatura.

3. tonsille ingrandite.

4. La presenza di ingorghi stradali caseosi nelle lacune delle tonsille.

5. Sintomi di intossicazione (malessere, debolezza).

Tonsillite cronica

1. Mal di gola.

2. Dolore durante la deglutizione.

3. Tosse secca e fastidiosa.

4. Annusare dalla bocca.

5. Frequente febbre di basso grado (37-37,5).

6. Diminuzione dell'appetito.

Tonsillite cronica durante la gravidanza, conseguenze

Qualsiasi infiammazione nel corpo porta a stress sul nostro sistema immunitario, che a sua volta indebolisce le difese del corpo e abbassa il sistema immunitario. Inoltre, la presenza nel corpo di una fonte permanente di infezione può provocare un'infezione intrauterina del feto, poiché i batteri possono diffondersi liberamente attraverso il corpo della madre con il flusso sanguigno.

La tonsillite cronica in assenza di trattamento può provocare parto prematuro o portare allo sviluppo della gestosi tardiva, che è una grave complicanza nel corso della gravidanza.

E, naturalmente, i medici hanno paura delle complicazioni dopo un mal di gola, dal momento che il gruppo β-emolitico streptococco A può causare seri problemi alle articolazioni (reumatismi), al cuore (periarterite nodosa), ai reni (nefrite) e ad altre malattie. L'ascesso paratonsillare può presentarsi come complicazione locale della tonsillite: un'opzione ideale sarebbe quella di visitare il medico ORL nella fase di pianificazione della gravidanza e decidere cosa dovresti fare con il tuo problema: profilassi o rimuovi chirurgicamente le tonsille.

Non tutti i mal di gola sono mal di gola, quindi se si verificano sintomi di un'indisposizione, è necessario consultare un medico generico o un paziente o consultare un medico generico che combini diversi specialisti.

Diagnosi di tonsillite

Si richiama l'attenzione su tonsille ipertrofiche (ingrossate), arrossamento, gonfiore dei tessuti e delle mucose, aumento dei linfonodi cervicali. Potrebbe anche essere effettuato un esame del sangue clinico in cui sarà visibile la risposta infiammatoria del corpo - un aumento dei leucociti, l'aspetto delle loro forme immature (spostamento dei leucociti a sinistra) e un aumento significativo di ESR.

Trattamento della tonsillite durante la gravidanza

Quindi, come e come trattare la tonsillite durante la gravidanza? Durante l'esacerbazione della malattia, ti viene mostrato il riposo a letto, cioè devi prendere una lista malata se stai ancora lavorando. È molto importante controllare l'assunzione di una quantità sufficiente di liquido: succhi, bevande alla frutta, tè, brodo di rosa canina, latte. Dovresti bere 1,5-2 litri di liquido - questo aiuterà a ridurre l'intossicazione del corpo. Il cibo è consigliato strofinato, sotto forma di calore, per ferire il mal di gola il meno possibile. Escludiamo: piatti caldi, freddi, salati e piccanti, carni affumicate, cracker e biscotti secchi.

Non c'è bisogno di avere paura di prescrivere antibiotici durante la gravidanza, ci sono situazioni in cui è necessario, al momento ci sono diversi gruppi di antibiotici ammessi per le donne incinte, ovviamente, solo un medico può prescrivere e cancellare gli antibiotici.

I preparati antisettici locali hanno anche un rapido effetto sotto forma di sanificazione dei focolai di infiammazione e sollievo dal dolore. Per questo ci sono soluzioni pronte: Miramistina (ci sono bottiglie sotto forma di spray), clorexidina (ha un sapore amaro, quindi non piace a tutti). Si raccomanda di fare dei gargarismi con furatsillinom o camomilla - la cosa principale qui è farlo spesso: i primi giorni - ogni ora, quindi l'effetto sarà evidente.

Per eliminare la sindrome del dolore, è possibile utilizzare lo spray Tantum Verde: ha un effetto analgesico, ha effetti anti-infiammatori e antifungini. Tra un risciacquo, gli antisettici possono essere assorbiti sotto forma di compresse: faringosept o lysobact.

Quando la temperatura corporea supera i 38 °, è possibile utilizzare paracetamolo o ibuprofene.

Il farmaco antisettico locale Lugol si è dimostrato benissimo, ma è uno spray a base di iodio e deve essere usato con cautela in caso di problemi alla ghiandola tiroidea e spesso è allergico allo iodio, che deve essere considerato quando si sceglie questo farmaco per trattare la tonsillite durante la gravidanza.

Lavare le tonsille

Nell'ambulatorio ORL, il medico può portare al lavaggio delle lacune delle tonsille con una soluzione antisettica, grazie alla quale si verifica la pulizia meccanica dei tappi purulenti, che consente di alleviare la condizione e ridurre l'infiammazione. Talvolta il lavaggio viene effettuato con l'ausilio di un apparato sottovuoto di un tonsillor, ma durante la gravidanza può essere usato non sempre: ci sono controindicazioni nel primo e nel terzo trimestre.

Rimozione delle tonsille

Con un trattamento inefficace: esacerbazioni frequenti, decorso grave, accumulo costante di pus nelle tonsille - ci sono indicazioni per la rimozione delle tonsille. L'operazione viene eseguita in anestesia locale e dura circa mezz'ora. Ora è possibile rimuovere le tonsille con un laser - questa è un'alternativa rapida e meno traumatica al bisturi del chirurgo.

Spesso i pazienti vengono inchiodati all'ultimo passaggio, credendo ingenuamente che, rimuovendo le tonsille, rimarranno senza difese contro le malattie, ma nella tonsillite cronica le tonsille smettono di svolgere la loro funzione e sono solo una fonte di infezione cronica nel corpo.

Medicina tradizionale per tonsillite

Il nostro amore per la medicina tradizionale non può essere sottovalutato. Ovviamente, come adiuvante, si è mostrato bene, ma ha anche alcuni inconvenienti: le erbe medicinali sono spesso un allergene pronunciato e le proprietà medicinali delle erbe sono meno efficaci delle preparazioni chimiche, pertanto la perdita di tempo è possibile durante il loro trattamento e deterioramento.

Quando hai la tonsillite durante la gravidanza, dovresti pensarci due volte prima di usare le erbe, perché non tutte sono sicure nelle tue condizioni, ad esempio il lampone è controindicato nelle donne in gravidanza, poiché causa ipertoni uterini.

Nei forum sulla tonsillite durante la gravidanza, le madri dicono che usano decotti di camomilla, salvia, eucalipto e sono usati sia per il risciacquo che per l'inalazione. Ma anche con la camomilla è meglio non essere zelanti, perché con un'overdose può causare ipertoni e provocare un parto pretermine. Per inalazione utilizzando dispositivi speciali, nebulizzatori. In gravidanza complicata (minaccia di cessazione, preeclampsia, malattie cardiache nella madre) tale trattamento è controindicato. È importante ricordare che la tintura di propoli può essere usata per via orale solo all'inizio della gravidanza (contrariamente ai consigli degli esperti), e anche in una forma molto diluita e dopo aver consultato uno specialista.

Come hai capito, la tonsillite è una malattia grave, piena di varie complicazioni, quindi dovresti prenderla sul serio e trattarla insieme a un medico di cui ti fidi. Non fatevi prendere dal panico, se durante la gravidanza si assiste alla tonsillite e si ha bisogno di farmaci - il danno dal farmaco è trascurabile rispetto alla costante intossicazione del corpo e al rischio di infezione del feto, specialmente con tonsillite all'inizio della gravidanza. Ti benedica!

Tonsillite nelle donne in gravidanza come trattare

Qualsiasi malattia nel periodo di gestazione del bambino - un fenomeno estremamente indesiderabile. Ma questo è il modo di vivere, che non puoi salvarti da virus e infezioni. Inoltre, ci sono ancora malattie croniche che hanno le proprietà di degenerare nel momento più inopportuno. Ad esempio, se uno può in qualche modo proteggersi dalla forma acuta di mal di gola con l'aiuto di misure preventive, la tonsillite cronica durante la gravidanza è sempre esacerbata. È necessario agire in questo caso correttamente e necessariamente sotto la supervisione di un medico che ti dirà come trattare la malattia in modo da non danneggiare il bambino.

Cause e sintomi

Il motivo per qualsiasi forma di tonsillite è uno - è un'infezione che, entrando nella cavità orale, provoca un processo infiammatorio sulle tonsille. A seconda di come avviene esattamente l'infiammazione, si distinguono diversi tipi di angina: catarrale, lacunare, follicolare, ecc. Ma l'essenza del processo non cambia: i microrganismi patogeni si moltiplicano attivamente, espandendosi in ampiezza e profondità, colpiscono i tessuti adiacenti e penetrano persino in altri organi e sistemi, provocando lo sviluppo di gravi complicanze. Il fatto che una donna abbia una tonsillite cronica, di solito sa prima della gravidanza. Questa malattia non appare improvvisamente - la tonsillite inizia quasi sempre con una forma acuta. Ma se il trattamento è stato errato o non è stata distrutta tutta l'infezione, allora l'infiammazione rimanente e provocare una esacerbazione della malattia. Non appena diminuisce l'immunità, le condizioni esterne avverse influenzano il corpo o diminuisce un carico aggiuntivo, come durante la gravidanza. Pertanto, è particolarmente importante riconoscere e curare completamente la tonsillite acuta nelle donne in gravidanza, al fine di non permettere alla malattia di trasformarsi in una cronica. I sintomi tipici di angina possono aiutare:

  • febbre improvvisa e significativa;
  • grave rossore e aumento delle tonsille;
  • mal di gola acuto, peggio durante la deglutizione;
  • completa mancanza di appetito;
  • debolezza generale, dolori articolari, vertigini;
  • ingrandimento e tenerezza dei linfonodi cervicali.

E tutto questo non è accompagnato da sintomi che sono comuni per un raffreddore o ARVI: tosse, naso che cola, gonfiore delle mucose - e questa è la principale differenza tra tonsillite e queste malattie.

Letteralmente il secondo giorno, una caratteristica patina bianca o giallastra appare sulle tonsille e un odore purulento dalla bocca. È necessario agire immediatamente in questo caso, ma poiché è pericoloso trattare la tonsillite durante la gravidanza da solo, è necessario recarsi in ospedale.

Rischi per incinta

Molte donne incinte sanno che il mal di gola è una malattia infettiva che può essere trattata con successo solo con l'uso di antibiotici. Ma, avendo sentito e letto sui pericoli di questo gruppo di droghe per il nascituro, le donne hanno semplicemente paura di andare dal dottore o non adempiono tutti i suoi appuntamenti. Stanno cercando di curare la tonsillite in gravidanza con l'aiuto di metodi di trattamento a casa. Un errore più serio è difficile da immaginare! Una decisione del genere aggrava solo la situazione: una donna perde tempo prezioso quando la malattia può essere fermata in una fase precoce. Quindi devi ancora andare dal medico e prendere antibiotici. Ma se prima era possibile gestire con preparazioni locali, ora devi bere pillole o fare iniezioni, e il rischio dell'effetto della medicina sul feto aumenta solo. La tonsillite è particolarmente pericolosa durante la gravidanza nel primo trimestre, quando il bambino non è ancora protetto in modo sicuro dal liquido amniotico e la formazione della placenta, che è una barriera naturale che filtra il sangue che il bambino riceve, non è completata. Le tossine espulse dai batteri, i farmaci che entrano nel flusso sanguigno possono influenzare lo sviluppo del feto o portare alla sua morte e / o all'aborto spontaneo. Il secondo trimestre è considerato il più sicuro, dal momento che i principali organi e sistemi del futuro bambino sono già formati e la maggior parte dei farmaci prescritti per il trattamento della tonsillite acuta non penetra la barriera placentare. Ma nel terzo trimestre, i rischi aumentano ancora, poiché l'intossicazione grave può provocare un parto prematuro. Nella tonsillite cronica esiste un altro pericolo: se le manifestazioni della malattia non sono contenute, le tossine prodotte dagli streptococchi (i principali agenti causali dell'angina) penetrano nel sangue del bambino e distruggono gli organi vitali. Alto rischio di avere un bambino con malattie cardiache, artrite, artrosi, malattie renali. Solo misure di prevenzione pianificate in modo competente possono impedirlo.

Come trattare

Il trattamento della tonsillite durante la gravidanza, indipendentemente dalla sua forma e dalle caratteristiche del flusso, deve essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico! Ciò è dovuto al fatto che molte delle prescrizioni standard: procedure elettriche, antibiotici, ecc. Durante la gravidanza sono controindicate o associate a rischi che solo un medico può valutare adeguatamente. I mezzi popolari possono solo prevenire l'esacerbazione della tonsillite cronica, ma anche le erbe incinte non sono permesse per l'uso. Cosa rimane? La tonsillite acuta con secrezioni purulente e febbre alta dovrà comunque essere trattata con antibiotici. Sono selezionati dal medico nelle dosi minime consentite, tenendo conto di molti fattori: l'età gestazionale, lo stato del feto, le caratteristiche del flusso di tonsillite. In una fase iniziale, è spesso possibile gestire con preparazioni topiche. Con l'infiammazione grave prescritto pillole o iniezioni. Ma i metodi nazionali di trattamento non dovrebbero essere trascurati. Danno risultati eccellenti come terapia adiuvante, che dovrebbe essere completa:

  1. gargarismi. Questo è l'elemento principale del trattamento che molte persone trascurano, considerandola una procedura troppo semplice. Ma è con un accurato risciacquo che la fioritura purulenta è ben lavata via, che è il terreno fertile per l'infezione. Gli antisettici sono adatti per il risciacquo: soluzioni di furatsillina, permanganato di potassio, hrolofillipta; soluzione di sale marino; decotti a base di erbe: iperico, elecampane, corteccia di quercia, calendula, fiordaliso.
  2. L'inalazione. Le inalazioni di vapore guariscono bene le mucose infiammate e rimuovono il dolore e l'irritazione alla gola. Possono essere preparati con soluzione di soda, decotti di gemme di pino, eucalipto, menta piperita, timo, camomilla. Le soluzioni pronte per l'inalazione possono essere acquistate in farmacia. Ma assicurati di chiedere se contengono antibiotici.
  3. Compresse per succhiare. Sono molto efficaci perché agiscono direttamente sul fuoco infiammatorio. Ma è consigliabile usare solo losanghe a base naturale durante la gravidanza: "Lysobact", "Doctor IOM", "Tantum Verde", "Doctor Theiss", ecc.

Con un forte mal di gola, il medico può prescrivere "Pharynosept", "Grammicidin", "Septolette" e altre pillole antibiotiche. In questo caso, è necessario osservare rigorosamente le istruzioni per l'uso.

  1. Trattamento spray per la gola. Sono anche efficaci farmaci di azione locale. Alleviare rapidamente l'infiammazione, creare un ambiente sfavorevole per la riproduzione della microflora patogena. "Ingalipt", "Kameton", soluzione Lugol sono buoni antisettici. "Bioparox" dà risultati rapidi, ma è un antibiotico e può essere prescritto solo da un medico.
  2. Riscaldare Un mal di gola con mal di gola deve essere sempre caldo: un sorso o la più leggera ipotermia attiva la malattia. Ma per usare una lampada blu e infrarossa, i cerotti di senape, le compresse di vodka all'inizio della gravidanza non sono raccomandate, in modo da non provocare un aumento della circolazione sanguigna e aumentare il tono uterino. Puoi semplicemente avvolgere la gola con una sciarpa calda. Di notte, puoi applicare un balsamo riscaldante con eucalipto, canfora e olio di mentolo al collo.

Tonsillite cronica, se lo sai, è meglio trattare per 2-3 mesi prima della gravidanza programmata. Se non è stato trattato per molto tempo, vale la pena di pensare alla rimozione chirurgica delle tonsille.

Ancora, tonsillite esacerbata e gravidanza - non la migliore combinazione. Soprattutto perché l'operazione è semplice e completamente innocua, e le tonsille con l'età perdono il loro significato.

Prevenzione della tonsillite

Mal di gola: la malattia è estremamente contagiosa. Pertanto, la prima regola che una donna incinta dovrebbe osservare non è il contatto con le persone malate. Questo aiuterà ad evitare l'infezione non solo con l'angina, ma anche altre infezioni respiratorie. Se qualcuno in famiglia è malato, è consigliabile isolarlo e indossare una benda di garza. Non meno importanti sono altre misure preventive:

  • Pulito, temperatura moderata e umidità nelle stanze, assenza di allergeni e sostanze irritanti esterne: prodotti chimici domestici, tabacco, profumi.
  • Passeggiate regolari all'aria aperta e, se ciò non è possibile a causa delle cattive condizioni meteorologiche, per ventilare la stanza più volte al giorno.
  • Esercizio moderato La gravidanza non è una malattia, ma il movimento attiva il lavoro dell'intero organismo, incluso il sistema immunitario.
  • Una dieta completa, ricca di vitamine, minerali e oligoelementi, che durante la gravidanza necessitano molto di più.
  • Umore positivo, fiducia che la gravidanza andrà bene, e il bambino nascerà sano.
  • Sonno normale: la mancanza di sonno indebolisce notevolmente il sistema immunitario, quindi se non dormi bene, chiedi al medico di prescrivere sedativi deboli.
  • Mancanza di stress - durante lo stress, gli ormoni, che in una donna incinta e così instabili, cambiano drasticamente.

Ma la cosa principale è la risposta tempestiva alle manifestazioni di qualsiasi malattia e nessun auto-trattamento. È meglio essere al sicuro e prendere il raffreddore per la tonsillite piuttosto che iniziare una malattia, per il cui trattamento si avrà quindi bisogno di un corso di potenti farmaci.

L'immunità delle donne durante la gravidanza è indebolita. Pertanto, la tonsillite durante la gravidanza, come altre malattie otorinolaringoiatriche, può oscurare la felice aspettativa di un bambino. È importante riconoscere le manifestazioni della patologia nel tempo e adottare misure per curarla.

sintomi

Questa malattia infiammatoria delle tonsille è causata da streptococco. La patologia può essere sia acuta che cronica. La tonsillite durante la gravidanza si manifesta con i seguenti sintomi:

  • mal di gola, aumentando durante la deglutizione;
  • l'arrossamento e l'aumento delle tonsille palatine, a volte accompagnate dalla comparsa di congestione purulenta, placca;
  • graffiante;
  • sensazione di corpo estraneo, ammasso di tonsille;
  • aumento, dolore dei linfonodi sottomandibolari, determinato dalla palpazione (normalmente hanno un diametro fino a 1 cm, indolore);
  • aumento della temperatura corporea a valori subfebrillari (37,0-37,5 ° C);
  • Sindrome astenica - letargia, debolezza, debolezza, malessere.

Se l'angina non viene trattata in tempo, allora diventa cronica. In questo caso, la clinica può essere cancellata, i sintomi non sono così vividamente espressi, il decorso della malattia è lungo con periodi alternati di esacerbazioni e remissioni. La tonsillite cronica e la gravidanza sono una combinazione pericolosa. La patologia è complicazioni pericolose minacciose, anche la perdita di un bambino. Esacerbazione di tonsillite cronica durante la gravidanza può verificarsi con ipotermia (sia generale che locale), prolungata e frequente esposizione a fattori di stress, affaticamento.

motivi

Il verificarsi di patologie può verificarsi per diversi motivi:

  • raffreddori frequenti;
  • ipotermia;
  • forma acuta sottotratta della malattia;
  • fonti croniche di infezione nel corpo - denti cariati, malattie croniche di altri organi ENT;
  • debole sistema immunitario.

Qual è la pericolosa tonsillite

La tonsillite cronica durante la gravidanza è un pericoloso sviluppo di complicazioni. Nelle tonsille normali servono come una specie di barriera che inibisce i batteri patogeni e non consente loro di entrare ulteriormente nel corpo e nel sangue. Le tonsille infiammate possono essere confrontate con un filtro dell'acqua inquinato - invece di eliminare impurità inutili, diventa una fonte di infezione. Quando entra nel sangue, i batteri possono causare complicazioni da altri organi e sistemi, oltre all'infezione del feto. Tantillite particolarmente pericolosa all'inizio della gravidanza, quando c'è una deposizione di organi e sistemi nel bambino. Una donna durante questo periodo dovrebbe essere il più attenta possibile al suo stato di salute. La tonsillite durante la gravidanza è pericolosa per sviluppare conseguenze così gravi come:

  • aborto spontaneo;
  • consegna pretermine;
  • infezione fetale;
  • debolezza del lavoro (in questi casi è necessario ricorrere al taglio cesareo);
  • lo sviluppo di nefropatia, miocardite, reumatismi, difetti cardiaci nelle donne.

A quale medico contattare tonsillite durante la gravidanza

Il trattamento della tonsillite durante la gravidanza è eseguito da un otorinolaringoiatra o terapeuta. Con lo sviluppo di complicazioni può richiedere la consultazione di un reumatologo, nefrologo e altri specialisti ristretti.

trattamento

Come trattare la tonsillite durante la gravidanza? Innanzitutto, sicuro per i metodi di madre e feto. In secondo luogo, nel più breve tempo possibile.

Trattamento farmacologico

Il trattamento della tonsillite cronica durante la gravidanza è possibile con l'aiuto di farmaci come spray Tantum Verde o compresse sublinguali Lizobact, bevitori Dr. IOM, Strepsils. Non hanno effetti tossici, sicuri per donne e feti. Con la normale tolleranza dello iodio, è possibile lubrificare le tonsille con la soluzione di Lugol. Dai metodi fisioterapeutici di trattamento, sono mostrati la terapia magnetica, l'ecografia, KUV sull'area delle tonsille. Puoi fare i gargarismi con acqua minerale, soluzioni di furatsilina, bicarbonato di sodio, sale marino, permanganato di potassio. I risciacqui sono innocui, hanno un effetto antinfiammatorio e antibatterico locale. Inoltre, c'è un lavaggio meccanico dei batteri patogeni dalle tonsille. Tali procedure per la tonsillite cronica dovrebbero essere eseguite il più spesso possibile. È meglio alternare tra diverse soluzioni per il risciacquo. In questo caso, la resistenza microbica non si forma. Le soluzioni ricavate da decotti e tinture di piante medicinali (Chlorophyllipt, Rotakan) sono ideali per il risciacquo. Miramistin è un antisettico con effetti anti-infiammatori, antibatterici, antivirali, antifungini. Può essere utilizzato per il risciacquo e l'irrigazione delle tonsille, cavità orale. Anche aerosol ad uso topico Kameton, Ingalipt, Hexoral. In casi estremi, ricorrere agli antibiotici. In gravidanza è permesso l'uso di penicillina. Solitamente prescritto Amoxicillina, Flemoxin. Non influenzano negativamente l'embrione e hanno una vasta gamma di effetti.

Rimedi popolari

Il trattamento della tonsillite cronica durante la gravidanza con metodi folcloristici deve essere concordato con il medico. I mezzi più comuni sono:

  • propoli, miele in assenza di allergie;
  • gargarismi con brodo di erbe - equiseto di campo, camomilla, eucalipto, erba di San Giovanni, menta, salvia;
  • lubrificazione di tonsille con succo di equiseto;
  • l'uso del succo delle piante medicinali - aloe, kalanchoe;
  • inalazione di vapore con soda, acqua minerale, decotto di erbe.

La propoli può essere semplicemente masticata o gorgogliata con una soluzione (per 1 tazza d'acqua, 1 cucchiaino di tintura di propoli). Il miele ha un effetto antipiretico e anti-infiammatorio. Può essere aggiunto al tè, basta sciogliersi in bocca. L'inalazione di vapore più semplice è l'inalazione di vapori di patate bollite su una casseruola. Tali procedure possono essere eseguite con una soluzione di bicarbonato di sodio o sale. In acqua, è possibile aggiungere una piccola quantità di balsamo "Star", contenente estratti di erbe e oli essenziali. Ma l'esposizione prolungata al vapore è indesiderabile durante la gravidanza. Pertanto, l'inalazione utilizzando un nebulizzatore con acqua minerale o soluzione salina è più adatto. Maggiori informazioni sulle inalazioni durante la gravidanza →

prevenzione

Al fine di non essere scoperti malattia durante la gravidanza, una donna dovrebbe prendersi cura della riabilitazione di focolai di infezione in bocca prima del concepimento. Essere in posizione, si dovrebbe evitare l'ipotermia, i luoghi di grandi folle di persone, il contatto con gli ammalati. Se non è stato possibile prevenire l'esacerbazione della tonsillite cronica durante la gravidanza, è necessario trattarla il più presto possibile. La cosa principale - non avviare il processo, non portare al verificarsi di complicazioni. Il trattamento deve essere effettuato, tenendo conto delle raccomandazioni del medico. L'uso non autorizzato di farmaci può influire negativamente sulla salute della donna e del nascituro. Autore: Svetlana Ivanova, dottore,
specificamente per Mama66.ru

Video utile sulla tonsillite durante la gravidanza

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, circa il 20% della popolazione mondiale soffre di tonsillite cronica. L'esacerbazione della malattia durante la gravidanza è un pericolo non solo per la madre, ma anche per il feto. I dispositivi medici standard in questo caso possono danneggiare sia il paziente sia il bambino. Pertanto, la domanda acuta è - come e come trattare la tonsillite durante la gravidanza?

Pericolo e possibili conseguenze della malattia

La tonsillite è una malattia che colpisce le tonsille. Questa è una malattia di natura infiammatoria. Le tonsille svolgono una funzione importante. In realtà, sono una specie di barriera alle infezioni virali. Inoltre, le tonsille hanno il primo colpo in caso di ipotermia e di bere bevande eccessivamente fredde. La tonsillite porta a un disturbo funzionale di questo organo - la temperatura corporea del paziente aumenta, c'è la sindrome del dolore, tosse secca. A volte c'è uno stato febbrile. A causa di mal di testa e debolezza, la disabilità è compromessa. Tutti questi sintomi peggiorano le condizioni generali del corpo.

Aiuto! La gravidanza è un test difficile per il corpo di una donna. La tonsillite aumenta ulteriormente il carico su di esso.

La malattia di solito peggiora nel tardo autunno / inverno. Ci sono due ragioni principali per lo sviluppo della tonsillite acuta:

  • ipotermia grave / prolungata;
  • infezione batterica (streptococco, stafilococco, pneumococco).

L'esacerbazione della tonsillite cronica durante la gravidanza è un fenomeno estremamente pericoloso. Rappresenta una minaccia non solo per una donna incinta, ma anche per il suo feto. A causa del fatto che la maggior parte dei farmaci standard per le donne incinte è proibita, è difficile curare la malattia. Fare l'automedicazione o ignorare il problema è ancora più pericoloso. Questa malattia può portare a gravi complicazioni. Quindi, a causa della tonsillite nelle donne in gravidanza:

  1. Sono state osservate tossicosi molto forti. La condizione è particolarmente pericolosa nella tarda gravidanza.
  2. C'è una diminuzione generale dell'immunità. A causa di questo fattore, il corpo del paziente è molto più facile ad altre malattie.
  3. Il rischio di infezione intrauterina aumenta più volte (il motivo è un'immunità indebolita). La disfunzione delle tonsille consente all'infiammazione di entrare nel flusso sanguigno della madre. Successivamente, i microrganismi patogeni attraverso il sangue possono entrare nel corpo del feto.
  4. L'attività lavorativa può essere indebolita (nella maggior parte dei casi è necessario eseguire un taglio cesareo per risolvere questo problema).
  5. La consegna pretermine è possibile.

La malattia colpisce non solo la salute del nascituro, ma minaccia anche direttamente la sua vita. È stato dimostrato che la tonsillite e le complicazioni causate da questa malattia possono causare aborto spontaneo.

L'immunità indebolita rende il corpo del paziente più suscettibile allo sviluppo di altre gravi patologie, che possono anche aumentare la probabilità di un esito negativo della gravidanza.

Qual è la pericolosa tonsillite durante la gravidanza per il paziente? Tra le sue complicazioni vi sono patologie che influenzano il normale funzionamento dei reni e del cuore. La malattia può provocare glomerulonefrite. Questo termine in medicina si riferisce al processo infiammatorio che colpisce i glomeruli dei reni. Dal lato del cuore, è possibile la miocardite - un processo infiammatorio che si osserva nel muscolo cardiaco. Tuttavia, l'avvelenamento del sangue e la meningite (infiammazione del cervello) sono i più pericolosi per il corpo di una donna. Queste condizioni, in assenza di trattamento tempestivo, possono essere fatali. Pertanto, è importante ai primi segni dello sviluppo della tonsillite cercare aiuto da professionisti qualificati. Solo un medico sarà in grado di prescrivere il trattamento corretto e sicuro per la donna incinta.

Misure terapeutiche

L'assunzione di farmaci durante la gravidanza influisce sul corpo del feto. Pertanto, il trattamento della tonsillite è associato a determinate difficoltà. Tuttavia, in questo caso, il rischio di perdere un figlio e di compromettere la funzionalità del corpo della madre giustifica l'uso del trattamento farmacologico. Prima di tutto, il paziente deve rispettare il riposo a letto. Inoltre, si consiglia vivamente di usare il liquido più caldo possibile (i tè al limone e le composte a base di frutta secca sono un ottimo rimedio). Le bevande dovrebbero essere consumate una volta all'ora. Il complesso delle misure terapeutiche per curare la tonsillite include:

  • gargarismi con l'uso di antisettici;
  • terapia antibiotica;
  • tonzillotomiyu.

Si consiglia di utilizzare la salamoia per il risciacquo. Deve essere prima riscaldato (la soluzione deve essere calda). Preparare uno strumento del genere è semplice: basta sciogliere un cucchiaino di sale in un bicchiere d'acqua. Il risciacquo deve essere effettuato ad intervalli di due ore ciascuna. Per contrastare la causa della malattia, vengono utilizzati farmaci sicuri e potenti con effetti antinfiammatori e analgesici. I più popolari sono "Lysobact", "Tantum Verde". Supplementi possono anche essere usati.

Attenzione! Quando si assumono farmaci e integratori alimentari, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni del medico.

Gli strati sulle tonsille vengono rimossi usando un cotton fioc. È pre-umidificato nella soluzione oleosa Chlorophyllipt, tintura di propoli, perossido di idrogeno. In alcuni casi, può usare l'UFO (gola, naso) e l'inalazione. Sebbene durante la gravidanza la fisioterapia sia desiderabile di rinunciare. Sebbene i farmaci antibiotici durante la gravidanza siano controindicati, nel caso di un forte processo infiammatorio e della presenza di una minaccia per la salute del paziente / feto, il medico può utilizzare determinati farmaci in questo gruppo. In questo caso, la scelta dovrebbe essere effettuata da uno specialista qualificato. L'auto-somministrazione di antibiotici è piena di serie complicazioni. Se tutte le misure sopra descritte fossero inefficaci, il medico può fare un passo estremo: la rimozione delle tonsille. In questo caso, un'operazione chiamata tonsillotomia. Nel corso dell'incontro, saranno rimosse le tonsille, che elimineranno la fonte di infiammazione. Tuttavia, qualsiasi intervento chirurgico durante la gravidanza è un test difficile per il corpo. Pertanto, tale misura è ammissibile solo se non è possibile risolvere il problema in altri modi. I metodi tradizionali di cura della malattia sono più sicuri per l'organismo di una donna incinta. Tuttavia, anche la medicina tradizionale può portare allo sviluppo di complicanze. Pertanto, prima di applicarli, si consiglia di consultare un medico. Tra i metodi più diffusi di trattamento della tonsillite dovrebbero essere evidenziati:

  • risciacquo con tisane (camomilla, calendula e erba di San Giovanni);
  • inalazione (si possono usare salvia, eucalipto, timo);
  • tinture a base di propoli.

È importante! Prima di utilizzare rimedi popolari, è necessario assicurarsi di non essere allergici agli ingredienti utilizzati in queste ricette.

conclusione

La tonsillite, sviluppata durante la gravidanza, è un pericolo sia per il corpo di una donna incinta che per il suo feto. Le conseguenze della tonsillite in gravidanza per un bambino e sua madre possono essere molto pericolose (dalla tossicosi grave alla minaccia di aborto spontaneo). Pertanto, in caso di rilevamento di segni della malattia, si raccomanda di consultare immediatamente un medico. L'autotrattamento può portare a un deterioramento delle condizioni del paziente e allo sviluppo di complicanze.

Trattamento della tonsillite durante la gravidanza

Sotto tonsillite capire l'infiammazione delle formazioni linfoidi della faringe - più spesso le tonsille palatine. La malattia può essere acuta o cronica. La forma acuta è altrimenti chiamata angina.

mal di gola

Il mal di gola è caratterizzato da un improvviso esordio con un aumento della temperatura di 38-39 gradi, brividi e mal di gola, che è aggravato dalla deglutizione. I pazienti sono preoccupati per debolezza generale, mal di testa, sapore sgradevole in bocca. Se senti i linfonodi sotto il mento, puoi facilmente scoprire che sono ingranditi.

La forma più lieve di tonsillite è catarrale, in cui l'infiammazione non influisce sui tessuti profondi delle tonsille. Passa in 3-4 giorni o scorre nella fase successiva. In questo caso, appaiono delle vescicole gialle sulle tonsille gonfie - i follicoli, che si aprono con il rilascio di pus (tonsillite follicolare). O la placca purulenta copre le depressioni sinuose delle tonsille - lacune (tonsillite lacunare). A volte c'è uno sviluppo simultaneo di entrambe le forme purulente.

Il più delle volte l'agente causale della tonsillite acuta è lo stafilococco emolitico, raramente - i funghi, il bastone piocianico, il micoplasma, la clamidia. L'infezione si verifica da una persona infetta attraverso goccioline trasportate dall'aria.

Malato il più pericoloso nei primi tre giorni di malattia. Pertanto, è molto importante prevenire la diffusione dell'infezione tra i membri della famiglia, specialmente se tra loro c'è una donna incinta. Al paziente viene assegnato un piatto, una biancheria, un asciugamano separati.

Se si evita la tonsillite in una donna incinta non ha ancora avuto successo, quindi il trattamento inizia con l'aderenza al riposo a letto. Bere molti liquidi è utile - ma non più di 2 litri al giorno, altrimenti si potrebbe sviluppare gonfiore. Soddisfatto di succo di mirtillo, latte caldo, tè con lamponi, fianchi di brodo, succhi di frutta freschi. Per un po 'dovresti abbandonare la fastidiosa gola del cibo: piatti speziati, salati e affumicati. La consistenza del cibo dovrebbe essere vicino a porridge e purè di patate.

Il trattamento farmacologico di tonsillite durante la gravidanza è prescritto da un medico. In caso di forme purulente di patologia, l'uso di antibiotici è indicato: nel primo trimestre - dal gruppo di penicilline (Flemoxin, Amoxiclav), in II e III - penicilline o macrolidi (azitromicina).

Il risciacquo della gola dovrebbe essere eseguito quasi ogni ora. A tal fine, è possibile utilizzare una soluzione salina (un cucchiaino diluito in mezzo bicchiere di acqua tiepida), decotti di erbe (camomilla, calendula, salvia), clorexidina, Miramistina.

Gli aerosol speciali (Tantum Verde, Gessaspray) contribuiranno ad eliminare il mal di gola, ma poiché gli unici mezzi di terapia sono inefficaci, perché l'irrigazione, a differenza del risciacquo, non lava i batteri patogeni dalla superficie delle tonsille.

All'interno di pazienti gravide, vengono mostrati agenti fortificanti - vitamine e immunomodulatori (Immunal).

In nessun caso non può mal di gola:

  • Aprire i follicoli o sciacquare la placca dalle tonsille. Questo può portare alla diffusione dell'infezione nei tessuti vicini.
  • Metti impacchi caldi sulla gola.

Tonsillite cronica

Nella tonsillite cronica, l'infiammazione delle tonsille può durare per anni. Periodicamente, la malattia si attenua, quindi si acuisce nuovamente. All'esame, le "spine" cheesy bianche costituite da leucociti e particelle di tessuti morti si trovano negli spazi delle tonsille.

Durante l'intero periodo della malattia aumentano i sintomi di intossicazione dell'organismo dei prodotti dell'attività vitale dei batteri purulenti. Prima di tutto, colpisce il sistema nervoso. I pazienti si lamentano di letargia, sonnolenza, scarso appetito e talvolta salti di pressione sanguigna. Le esacerbazioni sembrano le stesse della forma acuta della malattia.

La tonsillite cronica nelle donne in gravidanza può svilupparsi a seguito dell'angina trasferita. Tuttavia, spesso la fonte dell'infezione è denti cariati o infiammazione nei seni paranasali.

Il trattamento della malattia viene effettuato in modo conservativo 2 volte l'anno in corsi di due settimane. Le terapie includono:

  • Lavare le tonsille. Una speciale siringa con una cannula ricurva viene inserita nella bocca delle lacune, dopodiché viene iniettata una soluzione medicinale nelle tonsille. Lava il contenuto purulento nella cavità orale. Il paziente sputa un liquido di lavaggio. Il corso del trattamento consiste in 10-15 procedure. La procedura in gravidanza viene eseguita utilizzando farmaci approvati (acqua minerale, soluzione di acido borico).
  • Fisioterapia. Durante il periodo di gestazione vengono utilizzati ultrasuoni e terapia magnetica.

Quando esacerbazioni della malattia, il medico prescrive antibiotici, raccomanda di risciacquare con antisettici.

Il trattamento chirurgico della tonsillite cronica nelle donne in gravidanza viene effettuato in caso di fallimento della terapia conservativa o dello sviluppo di complicanze. L'operazione per rimuovere le tonsille (tonsillectomia) viene eseguita in condizioni stazionarie in anestesia locale. Le controindicazioni sono le ultime settimane di gestazione.

Il periodo di recupero completo dopo la procedura richiede 2-3 anni. Per tutto questo tempo, il paziente deve continuare ad osservare un medico.

Qual è la pericolosa tonsillite durante la gravidanza?

Per l'organismo materno, la tonsillite è pericolosa a causa di gravi intossicazioni, che possono portare a complicazioni nel cuore, nelle articolazioni, nei vasi sanguigni e nei reni. Anche un singolo episodio di infiammazione delle tonsille può provocare seri problemi di salute se il trattamento è inadeguato.

Il mal di gola acuto nella prima metà della gravidanza può portare a difetti dello sviluppo nel feto, quindi è importante iniziare il trattamento della malattia in modo tempestivo.

Come trattare la tonsillite durante la gravidanza?

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, circa il 20% della popolazione mondiale soffre di tonsillite cronica. L'esacerbazione della malattia durante la gravidanza è un pericolo non solo per la madre, ma anche per il feto.

I dispositivi medici standard in questo caso possono danneggiare sia il paziente sia il bambino. Pertanto, la domanda acuta è - come e come trattare la tonsillite durante la gravidanza?

Pericolo e possibili conseguenze della malattia

La tonsillite è una malattia che colpisce le tonsille. Questa è una malattia di natura infiammatoria. Le tonsille svolgono una funzione importante. In realtà, sono una specie di barriera alle infezioni virali. Inoltre, le tonsille hanno il primo colpo in caso di ipotermia e di bere bevande eccessivamente fredde.

La tonsillite porta a un disturbo funzionale di questo organo - la temperatura corporea del paziente aumenta, c'è la sindrome del dolore, tosse secca. A volte c'è uno stato febbrile. A causa di mal di testa e debolezza, la disabilità è compromessa. Tutti questi sintomi peggiorano le condizioni generali del corpo.

Aiuto! La gravidanza è un test difficile per il corpo di una donna. La tonsillite aumenta ulteriormente il carico su di esso.

La malattia di solito peggiora nel tardo autunno / inverno. Ci sono due ragioni principali per lo sviluppo della tonsillite acuta:

  • ipotermia grave / prolungata;
  • infezione batterica (streptococco, stafilococco, pneumococco).

L'esacerbazione della tonsillite cronica durante la gravidanza è un fenomeno estremamente pericoloso. Rappresenta una minaccia non solo per una donna incinta, ma anche per il suo feto. A causa del fatto che la maggior parte dei farmaci standard per le donne incinte è proibita, è difficile curare la malattia.

Fare l'automedicazione o ignorare il problema è ancora più pericoloso. Questa malattia può portare a gravi complicazioni. Quindi, a causa della tonsillite nelle donne in gravidanza:

  1. Sono state osservate tossicosi molto forti. La condizione è particolarmente pericolosa nella tarda gravidanza.
  2. C'è una diminuzione generale dell'immunità. A causa di questo fattore, il corpo del paziente è molto più facile ad altre malattie.
  3. Il rischio di infezione intrauterina aumenta più volte (il motivo è un'immunità indebolita). La disfunzione delle tonsille consente all'infiammazione di entrare nel flusso sanguigno della madre. Successivamente, i microrganismi patogeni attraverso il sangue possono entrare nel corpo del feto.
  4. L'attività lavorativa può essere indebolita (nella maggior parte dei casi è necessario eseguire un taglio cesareo per risolvere questo problema).
  5. La consegna pretermine è possibile.

La malattia colpisce non solo la salute del nascituro, ma minaccia anche direttamente la sua vita. È stato dimostrato che la tonsillite e le complicazioni causate da questa malattia possono causare aborto spontaneo.

L'immunità indebolita rende il corpo del paziente più suscettibile allo sviluppo di altre gravi patologie, che possono anche aumentare la probabilità di un esito negativo della gravidanza.

Qual è la pericolosa tonsillite durante la gravidanza per il paziente? Tra le sue complicazioni vi sono patologie che influenzano il normale funzionamento dei reni e del cuore. La malattia può provocare glomerulonefrite. Questo termine in medicina si riferisce al processo infiammatorio che colpisce i glomeruli dei reni. Dal lato del cuore, è possibile la miocardite - un processo infiammatorio che si osserva nel muscolo cardiaco.

Tuttavia, l'avvelenamento del sangue e la meningite (infiammazione del cervello) sono i più pericolosi per il corpo di una donna. Queste condizioni, in assenza di trattamento tempestivo, possono essere fatali. Pertanto, è importante ai primi segni dello sviluppo della tonsillite cercare aiuto da professionisti qualificati. Solo un medico sarà in grado di prescrivere il trattamento corretto e sicuro per la donna incinta.

Misure terapeutiche

L'assunzione di farmaci durante la gravidanza influisce sul corpo del feto. Pertanto, il trattamento della tonsillite è associato a determinate difficoltà. Tuttavia, in questo caso, il rischio di perdere un figlio e di compromettere la funzionalità del corpo della madre giustifica l'uso del trattamento farmacologico.

Prima di tutto, il paziente deve rispettare il riposo a letto. Inoltre, si consiglia vivamente di usare il liquido più caldo possibile (i tè al limone e le composte a base di frutta secca sono un ottimo rimedio). Le bevande dovrebbero essere consumate una volta all'ora.

Il complesso delle misure terapeutiche per curare la tonsillite include:

  • gargarismi con l'uso di antisettici;
  • terapia antibiotica;
  • tonzillotomiyu.

Si consiglia di utilizzare la salamoia per il risciacquo. Deve essere prima riscaldato (la soluzione deve essere calda). Preparare uno strumento del genere è semplice: basta sciogliere un cucchiaino di sale in un bicchiere d'acqua. Il risciacquo deve essere effettuato ad intervalli di due ore ciascuna.

Per contrastare la causa della malattia, vengono utilizzati farmaci sicuri e potenti con effetti antinfiammatori e analgesici. I più popolari sono "Lysobact", "Tantum Verde". Supplementi possono anche essere usati.

Attenzione! Quando si assumono farmaci e integratori alimentari, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni del medico.

Gli strati sulle tonsille vengono rimossi usando un cotton fioc. È pre-umidificato nella soluzione oleosa Chlorophyllipt, tintura di propoli, perossido di idrogeno.

In alcuni casi, può usare l'UFO (gola, naso) e l'inalazione. Sebbene durante la gravidanza la fisioterapia sia desiderabile di rinunciare.

Sebbene i farmaci antibiotici durante la gravidanza siano controindicati, nel caso di un forte processo infiammatorio e della presenza di una minaccia per la salute del paziente / feto, il medico può utilizzare determinati farmaci in questo gruppo.

In questo caso, la scelta dovrebbe essere effettuata da uno specialista qualificato. L'auto-somministrazione di antibiotici è piena di serie complicazioni.

Se tutte le misure sopra descritte fossero inefficaci, il medico può fare un passo estremo: la rimozione delle tonsille. In questo caso, un'operazione chiamata tonsillotomia. Nel corso dell'incontro, saranno rimosse le tonsille, che elimineranno la fonte di infiammazione. Tuttavia, qualsiasi intervento chirurgico durante la gravidanza è un test difficile per il corpo. Pertanto, tale misura è ammissibile solo se non è possibile risolvere il problema in altri modi.

I metodi tradizionali di cura della malattia sono più sicuri per l'organismo di una donna incinta. Tuttavia, anche la medicina tradizionale può portare allo sviluppo di complicanze. Pertanto, prima di applicarli, si consiglia di consultare un medico. Tra i metodi più diffusi di trattamento della tonsillite dovrebbero essere evidenziati:

  • risciacquo con tisane (camomilla, calendula e erba di San Giovanni);
  • inalazione (si possono usare salvia, eucalipto, timo);
  • tinture a base di propoli.

È importante! Prima di utilizzare rimedi popolari, è necessario assicurarsi di non essere allergici agli ingredienti utilizzati in queste ricette.

conclusione

La tonsillite, sviluppata durante la gravidanza, è un pericolo sia per il corpo di una donna incinta che per il suo feto. Le conseguenze della tonsillite in gravidanza per un bambino e sua madre possono essere molto pericolose (dalla tossicosi grave alla minaccia di aborto spontaneo).

Pertanto, in caso di rilevamento di segni della malattia, si raccomanda di consultare immediatamente un medico. L'autotrattamento può portare a un deterioramento delle condizioni del paziente e allo sviluppo di complicanze.

  • Condividi Con I Tuoi Amici

Altri Articoli Sul Trattamento Del Naso

Come trattare la tonsillite cronica

La tonsillite cronica è una infiammazione a lungo termine delle tonsille. Il più delle volte, la malattia viene diagnosticata negli adulti e nei bambini oltre i 5 anni.

Antibiotici topici per il trattamento della gola

Disagio alla gola, dolore, disagio, secchezza: tutte queste sensazioni sono ben note a persone che hanno avuto angina, laringite o tonsillite almeno una volta.